CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati

| Il Servizio si rivolge ai cittadini stranieri non in regola e non iscrivibili al Servizio Sanitario Nazionale

+ Miei preferiti
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
E’ operativo il nuovo Centro ISI (Informazione Salute Immigrati) dell'ASL TO4, che ha sede presso la sede distrettuale di Settimo Torinese in via Leini 70, al primo piano. Il Servizio si rivolge ai cittadini stranieri non in regola con le norme relative all’ingresso e al soggiorno,  pertanto non iscrivibili al Servizio Sanitario Nazionale e, quindi, privi del medico di famiglia o del pediatra di libera scelta. A tale mancanza sopperisce il Centro ISI nel suo complesso.

I cittadini stranieri non in regola che hanno dimora in comuni afferenti all'ASL TO4, i quali  finora venivano indirizzati ai Centri ISI di Torino (Lungodora Savona e Via Monginevro) oppure di altre ASL, ora fanno riferimento al Centro ISI di Settimo Torinese. In questa fase di avvio, gli orari di apertura del Centro sono: lunedì e mercoledì dalle 9 alle 13. 

Ai cittadini stranieri non in regola sono assicurate, tramite il passaggio oppure la registrazione anagrafica presso il Centro ISI, le seguenti prestazioni sanitarie:
• le cure ambulatoriali e ospedaliere urgenti o comunque essenziali, anche se continuative, per malattia e infortunio. Per “cure essenziali” si intendono le prestazioni diagnostiche e terapeutiche relative a patologie non pericolose nel breve termine, ma che nel tempo potrebbero determinare maggiore danno alla salute o rischi per la vita (complicanze, cronicizzazioni o aggravamenti);

• la tutela della gravidanza e della maternità;

• la tutela della salute del minore;

• le vaccinazioni previste dalla normativa nazionale e nell’ambito di interventi di prevenzione collettiva autorizzati dalla Regione;

• le vaccinazioni internazionali;

• la profilassi, la diagnosi e il trattamento delle malattie infettive;

• gli interventi per la tossicodipendenza.

Per fruire di tali prestazioni è necessario ottenere il codice STP (Straniero Temporaneamente Presente) oppure  il codice ENI (Europeo Non Iscrivibile) presso il Centro ISI. Il codice STP/ENI può essere richiesto al Centro direttamente dai cittadini stranieri interessati oppure dalle strutture sanitarie alle quali si rivolgono gli stessi cittadini stranieri non in regola.

Il tesserino STP ha validità semestrale ed è rinnovabile in caso di permanenza del cittadino straniero sul territorio nazionale.

Politica
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
Il piano speditivo per gestire il traffico in caso di chiusura dell'autostrada A5 Torino-Aosta è destinato a cambiare
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
Da anni si parla di regolamentare le auto in quota anche in Canavese, in particolare sulla strada che da Ceresole sale fino al colle del Nivolet. Anche quest'anno la discussione è tornata d'attualità dopo il passaggio del Giro d'Italia
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
Buone notizie per le famiglie interessate dal servizio scuolabus. I Comuni, se il bilancio lo consentirà, potranno continuare a integrare le spese
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell'infanzia paritarie
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell
Lo stanziamento per l'anno scolastico 2018-2019 supera quello che era stato erogato per l'annata precedente dalla Regione
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
Ci vorrà un terzo consiglio comunale per far passare la contestata variante al piano regolatore già oggetto di scontri e polemiche
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
L'evento per il conferimento della cittadinanza onoraria si svolgerà in Sala Consiliare domenica 29 settembre, in occasione della Festa di San Michele Arcangelo. Lo ha deciso la giunta comunale del sindaco Alberto Rostagno
SICUREZZA - Più forze dell'ordine su treni e stazioni ferroviarie
SICUREZZA - Più forze dell
Il protocollo siglato in Prefettura prevede l'installazione di telecamere e tornelli nelle principali stazioni della zona
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
All'attacco della Lega sulla Mostra della Ceramica di quest'anno è arrivata puntuale la risposta dell'amministrazione comunale
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
«L'anticipo a luglio rispetto alle edizioni precedenti non è stato una mossa vincente, vista la bassa affluenza di pubblico»
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
Sono tre le proposte operative che Confindustria per la Montagna ha rivolto al ministro per gli affari regionali Erika Stefani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore