CANAVESE - Ospedali a mezzo servizio e pazienti in trasferta

| Una riflessione dell'associazione culturale Identità Comune sui servizi sanitari forniti dall'Asl sul territorio del Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Ospedali a mezzo servizio e pazienti in trasferta
Riceviamo e pubblichiamo dall'associazione culturale Identità Comune una riflessione sui servizi sanitari forniti dall'Asl sul territorio del Canavese e sul ruolo degli ospedali di Ivrea, Cuorgnè, Ciriè e Chivasso.

«È evidente che, da quando sono state unificate le ASL di Chivasso, Cirié ed Ivrea, si smantellano progressivamente i servizi dei nostri ospedali e i pazienti sono sempre più sbattuti da un territorio ad un altro, con trasferte gravose per loro e per i familiari che li assistono, con liste di attesa che si allungano, in un crescendo di disagi. Spesso le distanze sono notevoli e non coperte dal trasporto pubblico: pensiamo a chi deve andare dalla Valchiusella a Cirié o a Chivasso, dalla collina Chivassese a Cirié o a Ivrea, dalle Valli di Lanzo a Chivasso o a Ivrea: è assurdo passare davanti all’ospedale del proprio territorio per andare a curarsi in una struttura lontana e scomoda. 
 
Questa situazione è paradossale perché da un lato si è enormemente dilatata la dimensione dell’amministrazione sanitaria e dall’altra l’amministrazione politica che dovrebbe tutelare i bisogni del cittadino e governare la risposta a queste esigenze è rimasta piccolissima: una sola ASL ma quasi 200 Comuni la cui capacità di incidere sulle scelte gestionali degli ospedali è praticamente nulla, proprio per l’esiguità delle loro dimensioni e del conseguente peso politico. Infatti di fronte allo smantellamento dei servizi ospedalieri, i sindaci altro non riescono a fare se non a protestare ma senza successo. Come può l’amministrazione politica del territorio avere invece il potere di ottenere un ospedale con tutti i servizi necessari? Il potere può derivare solo dal peso politico e dalle risorse finanziarie.  
 
Per questo l’associazione Identità Comune sostiene da anni la necessità di avere Comuni di dimensioni pari al territorio che gravita intorno ad un servizio: in questo caso l’ospedale. Quindi un Comune per il bacino d’utenza dell’ospedale di Chivasso, uno per quello di Ivrea, uno per quello di Cuorgné e uno per quello di Cirié: non a caso questi territori corrispondono proprio alle aree omogenee individuate dalla Città metropolitana. Le dimensioni e i risparmi sui costi amministrativi (non solo comunali ma anche per il passaggio di gestioni dall’ASL a questi grandi Comuni) garantirebbero sia il peso politico sia le risorse per evitare ospedali a mezzo servizio come oggi».
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
CASTELLAMONTE - Approvata la convenzione per i vigili del fuoco
Un atto formale ma di grande importanza per garantire ai pompieri volontari della città la completa fruizione dei nuovi spazi
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
RIVAROLO - La prima cittadinanza italiana del 2017
Ana Ilioi è stata la prima rivarolese ad ottenere nel 2017 la cittadinanza italiana
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore