CANAVESE - Paesi senza nemmeno un negozio: è il deserto commerciale

| L'Uncem lancia un appello: «Salvare i negozi sotto casa, nei piccoli Comuni e nei centri delle aree montane, è una necessità»

+ Miei preferiti
CANAVESE - Paesi senza nemmeno un negozio: è il deserto commerciale
In Piemonte, 81 Comuni non hanno un negozio. Tra questi, secondo i dati della Regione, quattro sono in Canavese: Canischio, Meugliano, Ingria e Trausella. La desertificazione commerciale è in crescita. Salvare i negozi sotto casa, nei piccoli Comuni e nei centri delle aree montane, è una necessità. Uncem ha diffuso una nota agli amministratori locali e sui social per rilanciare lo slogan "Compra in valle, la Montagna vivrà", ideato alcuni anni fa dalla Camera di Commercio di Cuneo con un'operazione transfrontaliera. Un impegno per i singoli e le comunità, un monito, una sfida sociale, culturale, economica e istituzionale.
 
Agli zero negozi aperti dei quattro Comuni citati prima, si affiancano anche realtà che non superano i tre negozi aperti. Sono, sempre secondo i dati della Regione, Alpette, Barone Canavese, Borgiallo, Brosso, Castelnuovo Nigra, Chiesanuova, Ciconio, Cintano, Colleretto Castelnuovo, Cossano, Cuceglio, Fiorano, Frassinetto, Issiglio, Levone, Lugnacco, Lusigliè, Maglione, Noasca, Nomaglio, Palazzo Canavese, Parella, Pecco, Perosa, Pertusio, Prascorsano, Pratiglione, Quagliuzzo, Quassolo, Ribordone, Salerano, San Colombano Belmonte, San Ponso, Strambinello, Tavagnasco, Valprato Soana, Vialfrè e Vidracco.
 
Determinante per Uncem è difendere e valorizzare i negozi sotto casa. Nei Comuni montani, il negozio è un ancoraggio della comunità. Luogo di aggregazione prima ancora che di acquisto. «Servono scelte politiche chiare, ma anche una diversa consapevolezza della comunità che vive su un territorio - spiegano Paola Vercellotti e Marco Bussone, vicepresidenti Uncem Piemonte - stiamo spingendo Regione e parlamento a varare leggi che individuino sgravi fiscali e minor carico burocratico per chi possiede un negozio in un Comune montano, per chi avvia un'attività nelle Terre Alte, per chi vuole potenziare una piccola impresa, per chi apre una partita iva». 
 
Se è vero che nelle aree montane quando chiude una scuola chiude un Comune, quando chiude un negozio intere fasce di popolazione sono a rischio. «Per questo da una parte deve essere favorito l'e-commerce, anche partendo dai negozi esistenti - proseguono Vercellotti e Bussone - dall'altra vi devono essere supporti economici pubblici per la consegna dei prodotti agli anziani, anche grazie alla rete di volontariato o al servizio civile. Porta a porta, come fatto alcuni anni fa da diverse Comunità montane, con costi progettuali bassissimi, ma altissimi livelli di efficienza e miglioramento della qualità della vita della terza età». 
 
Poi un invito anche ai turisti e ai villeggianti. «Chi sceglie la montagna per sciare, per una ciaspolata, per una giornata di relax, non si porti da casa panino, acqua, salame, formaggio - scrive Uncem in una lettera aperta - si fermi a comprarli nel negozio della piazza del paese. Si fermi e pensi al grande valore del suo gesto. Non avere paura di 'salvare' un negozio, un bar, un paese. Così, solo comprando in valle, la montagna vivrà».
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Progetto Italia-Francia: summit in Manifattura
CUORGNE
Toccherà ai capofila ed ai partner italiani presentare lo stato dei lavori in corso, centrati per il versante torinese sul Canavese e le Valli di Lanzo
VALPRATO - Il paese scopre il turismo con un'estate da record
VALPRATO - Il paese scopre il turismo con un
Numeri stimolati dall'inaugurazione della seggiovia Ciavanassa e del rifugio, oltre al centro di educazione ambientale
CANAVESE - Addio a Mediapolis: il tribunale di Ivrea ha sancito il fallimento del parco divertimenti
CANAVESE - Addio a Mediapolis: il tribunale di Ivrea ha sancito il fallimento del parco divertimenti
Il progetto, osteggiato in prima battuta dagli ambientalisti, anche a causa dei ritardi e delle beghe giudiziarie, è stato affossato da 15 milioni di euro di debiti. Ora toccherà al curatore fallimentare valutare le richieste dei creditori
IVREA - Un presidio di Casa Pound per la sicurezza dei cittadini
IVREA - Un presidio di Casa Pound per la sicurezza dei cittadini
Militanti di CasaPound e residenti hanno svolto un presidio in strada «per dire basta al degrado e all'escalation di violenza»
CUORGNE' - Torna a vivere l'area verde della Manifattura - FOTO A CONFRONTO
CUORGNE
Da sabato l'area di fronte alla Manifattura, il cosiddetto «arcipelago dello sport», è a disposizione dei cittadini cuorgnatesi
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
I destinatari delle ingiunzioni erano già stati raggiunti in passato dagli avvisi di accertamento per lo stesso motivo. Entro il mese di dicembre saranno circa 700 mila le raccomandate recapitate nelle case dei piemontesi...
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
Silvia Cossu era la prima non eletta della lista del Movimento 5 Stelle nelle elezioni. Subentra a Carlotta Trevisan
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
Torella, già dirigente provinciale di SeL, ha accettato l'incarico affidatogli assumendo l'impegno a una gestione unitaria
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
«Siamo un gruppo di giovani che vuole costruire opportunità sul territorio» ha detto il riconfermato segretario del partito di Renzi
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
Avevano ragione i lavoratori: il trasferimento deciso da Vodafone per 19 di loro era illegittimo. Questa mattina il giudice del Lavoro ha dato torto all'azienda telefonica che, due mesi fa, aveva spedito 19 dipendenti da Ivrea a Milano
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore