CANAVESE - «Più soldi per gli infermieri che saltano il riposo»

| Si è svolto venerdì l'incontro tra i vertici dell'Asl To4 e le organizzazioni sindacali, sugli argomenti concordati in Prefettura a luglio

+ Miei preferiti
CANAVESE - «Più soldi per gli infermieri che saltano il riposo»
Si è svolto venerdì l'incontro tra i vertici dell'Asl To4 e le organizzazioni sindacali, in merito agli argomenti concordati in Prefettura lo scorso luglio, a seguito dello stato di agitazione proclamato dal Nursind. Tra gli argomenti discussi, si è finalmente parlato del famoso gettone di disagio (ex-prestazioni aggiuntive) per infermieri e OSS, costretti a saltare il proprio riposo o prolungare l'orario di lavoro in caso di assenze improvvise. L'argomento in questione, era stato portato negli ultimi anni proprio dal Nursind,  all'attenzione dei vertici aziendali e della altre organizzazioni sindacali, ma senza essere mai preso in considerazione seriamente.

«Siamo soddisfatti - dichiara Giuseppe Summa Segretario Nursind Torino- che a seguito delle nostre rimostranze, finalmente sia l'Azienda che gli altri sindacati, abbiano condiviso le nostre preoccupazioni su una criticità molto importante e soprattutto imprescindibile per il tipo di servizio offerto ai cittadini. Le assunzioni a tempo indeterminato e un numero di personale nettamente maggiore ai contingenti minimi, sono e devono restare elemento prioritario, ma il fenomeno della copertura turni per le assenze improvvise esisterà sempre ed è giusto che vada affrontato come già successo in altre realtà regionali e nazionali. Ad oggi infatti, la continuita' assistenziale viene garantita solo grazie al buon senso del personale, che spinto da una responsabilita' etica  nei confronti dei cittadini, accetta di mettersi a disposizione a titolo gratuito anche quando non dovrebbe».

«Come Nursind chiediamo che tale disponibilità volontaria, venga remunerata economicamente. Durante l'incontro l'Azienda ha presentato la sua proposta sperimentale per sei mesi, con un budget decisamente inferiore rispetto da quello richiesto dal Nursind nello scorso maggio, di circa 300 mila euro. Proposta aziendale assolutamente migliorabile secondo Nursind, ma che  fa sicuramente ben sperare. Visto l'imminente arrivo del periodo influenzale e dell'iperafflusso negli ospedali -aggiunge Summa- eravamo disponibili a discutere la proposta aziendale nell'immediato, ma abbiamo rispettato la richiesta degli altri sindacati di calendarizzare altri due incontri previsti per il prossimo 30 ottobre e 16 novembre».

Sempre il 16 Novembre, si dovrebbe discutere di un altro argomento richiesto dal Nursind ai vertici dell'AslTO4 in Prefettura: quello dell'osservatorio sulla valutazione delle criticità aziendali. Uno strumento che permetterà di analizzare criticità come le aggressioni al personale, il sovraffollamento dei pronto soccorso, la mensa per gli utenti e li liste di attesa di esami e visite specialistiche.

Politica
CANAVESANA - Pianasso contro il Pd: «Incapaci sui trasporti pubblici»
CANAVESANA - Pianasso contro il Pd: «Incapaci sui trasporti pubblici»
«La Regione deve fare qualcosa, non può limitarsi allo scaricabarile nei confronti di Gtt», dice il senatore della Lega, Pianasso
IVREA - Il Ministro celebra la città Unesco: «Adesso Ivrea gioca nella serie A del patrimonio culturale»
IVREA - Il Ministro celebra la città Unesco: «Adesso Ivrea gioca nella serie A del patrimonio culturale»
Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Alberto Bonisoli, questa mattina, ha visitato il sito Unesco «Ivrea, Città Industriale del XX secolo». Successivamente ha incontrato, nella Sala Dorata del municipio, gli amministratori
CASTELLAMONTE - La maggioranza di Mazza perde i pezzi
CASTELLAMONTE - La maggioranza di Mazza perde i pezzi
Andrea Ertola e Marialuisa Villirillo stamattina hanno rimesso gli incarichi ma resteranno comunque in consiglio comunale
VOLPIANO - Migranti, arriva lo spettacolo del Teatro Regio di Torino
VOLPIANO - Migranti, arriva lo spettacolo del Teatro Regio di Torino
Italiani, popolo migrante: un fenomeno che in un secolo, dal 1876 al 1976, assunse la forma di un vero e proprio esodo
BORGARO - Sciopero dei vigili: la lettera del comandante Linarello
BORGARO - Sciopero dei vigili: la lettera del comandante Linarello
«Non mi era mai capitato di vedere il mancato coinvolgimento, nemmeno informativo, delle confederazioni sindacali»
CUORGNE' - Pieno successo per la «Fiera di San Martino» - FOTO
CUORGNE
Buona affluenza di pubblico. In piazza circa 60 bovini, 20 pony, Lama ed asinelli, vera attrazione per i tanti bambini
IVREA - Raccolta di generi alimentari: «Ma solo per le famiglie italiane»
IVREA - Raccolta di generi alimentari: «Ma solo per le famiglie italiane»
Iniziativa di Casapound: «Il risultato è stato molto buono, gli eporediesi si sono dimostrati generosi e solidali»
CHIVASSO - A Castelrosso il Monumento ai Caduti senza Croce
CHIVASSO - A Castelrosso il Monumento ai Caduti senza Croce
L'opera è stata inaugurata lo scorso 11 novembre alla presenza delle Autorità Civili e Militari della città di Chivasso
IVREA - Torna anche quest'anno la «Festa dell'Albero»
IVREA - Torna anche quest
Si svolgerà ad Ivrea, nel Parco del lago di Città, il 20 novembre e sarà dedicata all'accoglienza e alla solidarietà
MONTANARO - Nuovi fondi stanziati dal Comune per l'asilo nido
MONTANARO - Nuovi fondi stanziati dal Comune per l
All'attenzione del consiglio comunale il nuovo asilo, la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti nelle manifestazioni culturali
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore