CANAVESE - Profughi: la Lega Nord si scaglia contro la prefettura

| «Non è soltanto una questione di business per le cooperative ma un aggravio di spese per la comunità» dice il segretario Pianasso

+ Miei preferiti
CANAVESE - Profughi: la Lega Nord si scaglia contro la prefettura
La Lega Nord Canavese si scaglia contro il nuovo piano varato dalla Prefettura per la distribuzione dei migranti sul territorio della provincia di Torino. «E’ l’ennesimo progetto che nasce già superato – commenta il segretario provinciale, Cesare Pianasso – avevamo criticato a suo tempo il piano che prevedeva una quota di 2,5 migranti ogni mille abitanti, mai applicato perché travolto dagli eventi. Si ripete la stessa storia. Cambiano solo i numeri, perché ora si parla di una soglia minima di 6 migranti per Comune che aumenta proporzionatamente al numero di residenti. Ma vogliamo parlare di realtà come Castellamonte, Rivarolo o Ivrea, piuttosto che Borgiallo o Montalenghe, che hanno più che abbondantemente superato mesi e mesi fa le quote previste?». 
 
«Non è soltanto una questione di business per le cooperative che lucrano sul sistema della cosiddetta accoglienza, ma soprattutto un aggravio di spese per la comunità – continua Pianasso – al di là dei costi diretti, ossia dei famigerati 35 euro al giorno, dobbiamo considerare quelli indiretti, come le prestazioni sanitarie, completamente gratuite, come i vari progetti per la cosiddetta integrazione o come gli innumerevoli ricorsi in appello o addirittura in Cassazione presentati dalla massa di clandestini che non hanno alcun diritto di restare in Italia, ma che approfittano della lentezza della nostra burocrazia per prolungare oltremodo il loro soggiorno a nostre spese». 
 
Secondo la Lega solo al 5% delle migliaia di immigrati che sbarcano sulle coste italiane viene accordato l’asilo politico. Calcolando una permanenza media di 20 mesi, sempre secondo il carroccio, ogni clandestino vale per la cooperativa che lo ospita (e costa alla collettività) oltre 20 mila euro.
Politica
SAN BENIGNO - Il sindaco con i pendolari della ferrovia Canavesana
SAN BENIGNO - Il sindaco con i pendolari della ferrovia Canavesana
«La gravità del problema è evidente - dice Maura Geminiani - con ritardi cronici tra i 15 e i 40 minuti nelle ore di punta»
CUORGNE' - La storia di Fillak rivive nel libro «Lettere dal carcere»
CUORGNE
L'uscita del libro è stata l'occasione per premiare gli studenti che hanno conseguito la licenza media col massimo dei voti
RIVAROLO - Raffica di dossi sulle strade per rallentare le auto
RIVAROLO - Raffica di dossi sulle strade per rallentare le auto
I lavori in cinque vie lungo le quali i residenti hanno chiesto interventi al Comune per moderare la velocità dei veicoli in transito
IVREA - Le aziende del Canavese a sostegno del Carnevale
IVREA - Le aziende del Canavese a sostegno del Carnevale
Si tratta di una scelta di responsabilità e di investimento sul territorio che le ha viste nascere e crescere: un impegno concreto
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: quando parla Raimondo, muore un ambientalista
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: quando parla Raimondo, muore un ambientalista
A Rivarolo c'è sempre qualche colpo di scena per fare in modo che lo sparuto pubblico non pagante debba necessariamente rinunciare alle partite di calcio in Tv...
RIVAROLO - Il sindaco: «Abbiamo impedito l'arrivo di altri profughi»
RIVAROLO - Il sindaco: «Abbiamo impedito l
Per il centrodestra c'è un problema di sicurezza: «All'hotel Europa sono in 128 quando lo stabile ha l'agibilità solo per 60 persone»
FERROVIA CANAVESANA - Ritardi e disservizi: anche i sindaci sul piede di guerra
FERROVIA CANAVESANA - Ritardi e disservizi: anche i sindaci sul piede di guerra
Visto che le segnalazioni di ritardi, guasti e carrozze al freddo sono ormai all'ordine del giorno da almeno quattro mesi, la politica locale ha deciso di darsi una mossa
PROFUGHI IN CANAVESE - I Comuni scrivono al prefetto: «Noi abbiamo già fatto la nostra parte: stop agli arrivi»
PROFUGHI IN CANAVESE - I Comuni scrivono al prefetto: «Noi abbiamo già fatto la nostra parte: stop agli arrivi»
La scorsa settimana sindaci e amministratori hanno dato mandato al Ciss38, il consorzio dei servizi socio assistenziali, di scrivere al prefetto sulla questione migranti. «Abbiamo già soddisfatto i parametri previsti per l'accoglienza»
CUORGNE' - Cavalot stronca la giunta Pezzetto: «Non fate nulla»
CUORGNE
Sul ricorso al lodo Asa, invece, per la prima volta anche l'ex sindaco si è trovato (stranamente) d'accordo con l'amministrazione
CASTELLAMONTE - L'ex ospedale non chiude: diventa Casa della Salute
CASTELLAMONTE - L
La struttura della città della ceramica ospiterà anche il centro diurno per l’autismo adulto dedicato a tutto il territorio del Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore