CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem

| «Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi

+ Miei preferiti
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dellUncem
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo. Non devono sentirsi sole quelle mille Amministrazioni comunali italiane che, molto spesso in accordo con parrocchie e associazioni locali, con pezzi attivi di comunità, scelgono di ospitare stranieri che arrivano in Italia scappando dall'Africa, da guerre e ingente povertà». La spinta alla rete e alla condivisione di buone pratiche arriva dall'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal Ministro Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi. Non solo dunque grandi città, ma anche la rete dei piccoli e piccolissimi Comuni, in particolare delle aree interne. «Come Chiesanuova in Canavese, Priero o Ostana, nel Cuneese, 200 abitanti il primo, 80 il secondo. Venti giovani richiedenti asilo ospitati in totale, a milleduecento metri di altitudine, in due diverse vallate alpine. Lavorano e aiutano sindaci e amministrazione».      
 
«I sindaci - ha spiegato a Torino Incontra, Marco Bussone, vicepresidente Uncem Piemonte - hanno "montato" direttamente progetti di accoglienza. Hanno coinvolto le associazioni, hanno spiegato alla comunità questo cambiamento. E hanno avuto ragione. Non vanno lasciati soli. Perché, nonostante la determinazione personale, non devono rischiare di cadere nella rete della demagogia che dice no, che parla di invasione, che ritiene i migranti africani "ruba lavoro" agli italiani. Tutte storie che circolano troppo spesso sui media. Storie che rischiano di contagiare altri sindaci pronti a fare il primo positivo passo». 
 
Decisiva l'intergrazione lavorativa. Nel settore agricolo, nell'allevamento anche in alpeggio, nel settore forestale, nella manutenzione ordinaria del territorio e dei versanti montani. Insegnando ai migranti, ad esempio, a realizzare muretti a secco e altre soluzioni decisive. Richiedendi asilo che lavorano in progetti assieme ad italiani sono un pezzo fondamentale della soluzione, della strategia che supera la l'emergenza. «La storia ci dice che le terre alte si svilupparono nella fase delle Alpi aperte - spiega il vicepresidente Uncem - nella quale l'incrocio tra attraversamenti e popolazioni stanziali produsse l'insediamento montano giunto sin qui. E la storia stessa dei montanari è storia di migrazioni, di scambi, di integrazioni. Quando la montagna si apre e si relaziona, cresce. Quando si arrocca e si chiude, perde».
 
I Comuni italiani, anche i più piccoli cuore del Paese, hanno bisogno di continuo supporto, di rete. Di conoscere le buone pratiche. Di sapere come si fa e come possono non essere soli. Proprio quello che anche la Regione Piemonte, con l'assessorato all'immigrazione, sta facendo, d'intesa con il sistema Sprar e con le Prefetture. «C'è un grande lavoro da fare, soprattutto nel consolidare il rapporto tra Stato e Comuni - riflette ancora Bussone - non solo però per superare l'emergenza migranti. La coesione e la sussidiarietà istituzionale deve essere sempre il perno della democrazia». 
Politica
ELEZIONI RIVAROLO - La Lega lancia la volata per palazzo Lomellini: ecco la lista di Roberto Bonome - FOTO
ELEZIONI RIVAROLO - La Lega lancia la volata per palazzo Lomellini: ecco la lista di Roberto Bonome - FOTO
Quella del carroccio è l'unica lista che si presenta, alle amministrative di Rivarolo, con il simbolo di partito. Scelta chiara, supportata dalla volontà di intercettare l'elettorato che voterà la Lega anche alle Europee e alle Regionali
LEINI - Inaugurata la «Libreria della legalità» alle elementari
LEINI - Inaugurata la «Libreria della legalità» alle elementari
A beneficiare della libreria saranno le classi quarte e quinte che saranno chiamate ad utilizzare il metodo del book crossing
COSSANO - Dodicesima edizione del Premio Cultura Giulia Avetta
COSSANO - Dodicesima edizione del Premio Cultura Giulia Avetta
Lo promuove anche quest'anno l'organizzazione di Volontariato «Frammenti di Storia al Femminile» che è attiva del 1998
PRASCORSANO - Una panchina rossa contro la violenza sulle donne
PRASCORSANO - Una panchina rossa contro la violenza sulle donne
«Se pensate che quella panchina rossa sia un pugno in un occhio, sappiate che il suo significato, è proprio l'opposto...»
CANAVESE - In quattro Comuni arriva la rete wifi con internet gratis
CANAVESE - In quattro Comuni arriva la rete wifi con internet gratis
Secondo bando «Wifi4Eu» che assegna ad ogni Comuni vincitore 15.000 euro per l'installazione di reti wifi gratuite
CHIVASSO - Arrivano i soldi per la bonifica delle discariche
CHIVASSO - Arrivano i soldi per la bonifica delle discariche
Sbloccati i fondi Cipe, 1,5 milioni di euro, per la bonifica e la messa in sicurezza della discarica in frazione Pogliani
CANAVESE - Contributi a otto Comuni per facilitare la fruizione dei parchi gioco ai bambini disabili
CANAVESE - Contributi a otto Comuni per facilitare la fruizione dei parchi gioco ai bambini disabili
I progetti finanziati sono quelli giudicati ammissibili dalla Regione sulla base del bando emesso nei mesi scorsi, che stanziava complessivamente 625.000 euro a copertura della metà delle risorse necessarie per effettuare ogni intervento
CASELLE - Elisabetta Oliveri è la nuova presidente della Sagat
CASELLE - Elisabetta Oliveri è la nuova presidente della Sagat
Il Consiglio ha infine rinnovato la fiducia all’Amministratore Delegato Andrea Andorno, in carica dal 24 gennaio 2019
VOLPIANO - Consiglio dei ragazzi, scelto il progetto per il prossimo anno
VOLPIANO - Consiglio dei ragazzi, scelto il progetto per il prossimo anno
Tra le proposte ha vinto «Ballo di fine anno». Hanno votato in 571. I progetti votati anche dai bambini di quinta elementare
RIVAROLO - Vandalizzati i manifesti dei candidati con Chiamparino
RIVAROLO - Vandalizzati i manifesti dei candidati con Chiamparino
Nel mirino sono finiti i candidati al consiglio regionale del Piemonte che fanno riferimento all'area del centrosinistra
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore