CANAVESE - Si nasce a Ivrea, Cirič e Chivasso: nessuna speranza per Cuorgnč

| L'Asl To4 conferma i punti nascita negli ospedali maggiori

+ Miei preferiti
CANAVESE - Si nasce a Ivrea, Cirič e Chivasso: nessuna speranza per Cuorgnč
Ivrea, Ciriè e Chivasso. Sono questi i tre punti nascita confermati dall'Asl To4 nel suo piano della riorganizzazione del servizio sanitario sul territorio del Canavese. Nonostante gli appelli e la possibilità di una modifica agli attuali parametri, al momento non ci sono speranze per la riapertura dell'ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Cuorgnè. Il reparto ha definitivamente chiuso i battenti un anno fa. Di recente, dal Governo, erano arrivati degli spiragli che avrebbero potuto consentire la riapertura del reparto in quanto l'ospedale si trova in una zona disagiata.
 
«Sui punti nascita è vero che il sottosegretario alla salute ha parlato di possibili rivisitazioni - spiega il direttore generale dell'Asl To4, Lorenzo Ardissone - ma al momento, di concreto, non si è mosso nulla. Quindi per noi, con questa situazione, non cambia niente». Il piano aziendale prevede tre punti nascita dislocati sul territorio (senza contare la vicinanza, per una parte del territorio, di Torino e Aosta).
 
«È stato fatto un ragionamento di territorio con tre punti nascita. Tutti professionalmente molto preparati - dice Ardissone - a Cuorgnè è importante creare un percorso nascita per le gestanti che le porterà nell'ospedale più adatto. Serve fiducia nella struttura. Faremo ruotare tutti i nostri medici a Cuorgnè per creare questa fiducia nelle pazienti in vista del parto».
 
Di recente, prendendo spunto dalle parole del sottosegretario alla sanità, i sindaci del territorio avevano scritto all'assessore regionale Antonio Saitta invitandolo a valutare le concrete possibilità di riaprire ginecologia e ostetricia all'ospedale di Cuorgnè. Circostanza effettivamente remota se non cambia la normativa sul numero minimo di parti.
Dove è successo
Politica
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerą alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si č dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si č dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, gią si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilitą ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora č atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa č un luogo dove ogni donna puņ trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilitą delle altre
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
Il nuovo Comune di Mappano si č dotato degli strumenti fondamentali per poter operare nella pienezza dei suoi poteri
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
Lo chiede con forza l'Uncem a nome di tutte le Unioni montane di Comuni della Cittą metropolitana di Torino
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
Tra i divieti c'č anche quello del gioco del pallone nelle aree "non appositamente predisposte". Molti mappanesi scettici
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
L'intervento urbanistico simbolo dell'attuale giunta č ancora al palo. Lo ha confermato, in consiglio, l'assessore Francesco Diemoz
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore