CANAVESE - Sindaci a Roma: le Poste non chiuderanno altri uffici

| Annunciati nuovi Postamat a a Meugliano, Salerano Canavese, Strambinello, Trausella e San Colombano Belmonte

+ Miei preferiti
CANAVESE - Sindaci a Roma: le Poste non chiuderanno altri uffici
Poste Italiane ha riunito a Roma i Sindaci dei piccoli Comuni d’Italia con l’obiettivo di promuovere un dialogo diretto e permanente, per confrontarsi sulle esigenze specifiche del territorio ed attivare una serie di servizi dedicati alle realtà locali con meno di 5000 abitanti. Tra le novità più importanti l'assicurazione che non chiuderà nessun ufficio postale e che, anzi, verranno installati nuovi postamat. In Canavese a Meugliano, Salerano Canavese, Strambinello, Trausella e San Colombano Belmonte. Presenti all'incontro anche numerosi sindaci canavesani (alcuni nella foto).

«L'incontro con i Sindaci – ha detto l’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante – riafferma l’importanza strategica della presenza capillare di Poste Italiane sul territorio, con l’obiettivo di renderla ancora più efficace grazie alla collaborazione con le istituzioni e gli amministratori locali. Abbiamo pensato questa giornata per parlare direttamente ai Sindaci e condividere con loro ciò che Poste Italiane realizzerà concretamente nei piccoli Comuni, con interventi tangibili che incideranno positivamente sui servizi al cittadino e con iniziative pensate per i territori, puntando su una efficienza crescente dei nostri 12824 Uffici Postali e dei nostri spazi digitali, ai quali ogni giorno accedono oltre 3 milioni di persone».

C'è fiducia, da parte di Uncem, sul piano di dieci punti presentati dall'Amministratore delegato di Poste italiane Matteo Del Fante. «La giornata di lunedi è il risultato dal lavoro fatto negli ultimi cinque anni in particolare dalle Associazioni degli Enti locali - spiega il Presidente Uncem, Marco Bussone - volto a spiegare cosa sono i territori, montani, e di cosa hanno bisogno. Lavoro che parte con Poste, che apre una strada e inverte la tendenza, ma che deve toccare telefonia mobile, tv, infrastrutture digitali, agende di servizi, ma anche concessioni autostradali, opere pubbliche, investimenti e opportunità della green economy. Il Paese ha il suo tessuto connettivo nelle reti e nei distretti, nei piccoli Comuni che imparano a lavorare insieme e a costruire risultati operativi a vantaggio delle comunità che li vivono e li plasmano».

«E’ una notizia molto importante, perché le Poste nelle aree disagiate come quelle montane rappresentano un servizio fondamentale – commenta il senatore della Lega, Cesare Pianasso – di più, sono un presidio che è quasi indispensabile per contrastare lo spopolamento dei piccoli borghi dove spesso vengono a mancare altri servizi essenziali, come sportelli bancari ed esercizi commerciali. Il cambio di rotta deciso da Del Fante può rappresentare un punto di partenza per invertire la tendenza. Anche perché è restituendo i servizi, oltre che assicurando collegamenti e trasporti efficienti, che si incentivano le persone a restare in montagna».

Galleria fotografica
CANAVESE - Sindaci a Roma: le Poste non chiuderanno altri uffici - immagine 1
CANAVESE - Sindaci a Roma: le Poste non chiuderanno altri uffici - immagine 2
CANAVESE - Sindaci a Roma: le Poste non chiuderanno altri uffici - immagine 3
Politica
IVREA - Il sindaco Sertoli su Manital: «Adesso sono meno ottimista»
IVREA - Il sindaco Sertoli su Manital: «Adesso sono meno ottimista»
Gli operai della Mgc, che attendono ancora gli stipendi di agosto e settembre, sono intervenuti in apertura del Consiglio comunale
CHIVASSO - Alta velocità: la Regione punta alla fermata sulla linea
CHIVASSO - Alta velocità: la Regione punta alla fermata sulla linea
L'assessore Gabusi ha ricordato la necessità incrementare gli intercity e di prevedere fermate a Chivasso e Novara dei treni veloci
GIORNATA DELLA MEMORIA - Sigillo della Regione per Liliana Segre: soddisfatto il canavesano Andrea Cane
GIORNATA DELLA MEMORIA - Sigillo della Regione per Liliana Segre: soddisfatto il canavesano Andrea Cane
A questo voto unanime si è unita la proposta dell'assessore alle Politiche giovanili, Fabrizio Ricca, di istituire gli «ambasciatori di verità», testimoni dell'Olocausto
VOLPIANO - Comune: impegno condiviso per le scelte «plastic free»
VOLPIANO - Comune: impegno condiviso per le scelte «plastic free»
L'obiettivo è quello di eliminare le bottigliette di plastica dagli uffici comunali, distribuire al personale dell'ente borracce
GIORNATA DELLA MEMORIA - I ragazzi di Castellamonte ospiti a Cracovia
GIORNATA DELLA MEMORIA - I ragazzi di Castellamonte ospiti a Cracovia
Raffica di appuntamenti per «La Memoria Viva» in occasione della Giornata della Memoria
COLLERETTO GIACOSA - Presentata l'iniziativa «Scienze & Salute»
COLLERETTO GIACOSA - Presentata l
Un ciclo di conferenze di divulgazione scientifica che si terranno a partire dal 28 gennaio
OZEGNA - Scongiurato l'accorpamento dei consorzi rifiuti
OZEGNA - Scongiurato l
L'assessore regionale Matteo Marnati ha illustrato le modifiche alla legge 1-2018: niente unico bacino di Torino e provincia
QUINCINETTO - Frana sulla A5: Confindustria chiede di fare presto
QUINCINETTO - Frana sulla A5: Confindustria chiede di fare presto
Sopralluogo in regione Chiappetti da parte delle imprese di Piemonte e Valle d'Aosta e dell'assessore regionale valdostano
IVREA - Indagato l'architetto incaricato del piano regolatore
IVREA - Indagato l
Indagine sulle tangenti in Lombardia condotta dalla guardia di finanza e coordinata dalla Direzione antimafia di Milano
IVREA - L'assessore regionale in visita al patrimonio Unesco
IVREA - L
Nel corso della visita ha potuto vedere l'area Icona dove, dopo i lavori di ristrutturazione, sorgerà il nuovo centro visitatori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore