CANAVESE - Sindaci dei piccoli Comuni sul piede di guerra: «Non vogliamo essere eliminati»

| Busano, Lombardore e Borgiallo presentano un appello al prefetto di Torino sottoscritto da altre decine di amministrazioni del territorio

+ Miei preferiti
CANAVESE - Sindaci dei piccoli Comuni sul piede di guerra: «Non vogliamo essere eliminati»
Se non è una guerra di principio, poco ci manca. I piccoli Comuni del Canavese fanno fronte Comune. Una trentina si sindaci hanno consegnato un appello al prefetto di Torino e probabilmente altri colleghi aderiranno nelle prossime ore. Una presa di posizione netta per contrastare l’entrata in vigore dell’articolo 14 della legge 78/2010 che entro il 31 dicembre impone la gestione associata a quegli enti che abbiamo meno di 5 mila abitanti in pianura e meno di 3 mila in montagna. «I piccoli comuni non vogliono e non devono essere eliminati. Storia, identità e senso della comunità non possono andare persi». 
 
Tra i promotori il sindaco di Busano, Giambattistino Chiono, Francesca Cargnello, sindaco di Borgiallo, Diego Bili di Lombardore e Davide Rosso di Rivalba. «Non è per campanilismo – dicono i sindaci - siamo consapevoli della necessità di collaborare e operare in sinergia, ma per garantire servizi efficaci e non per pura obbedienza ad imposizioni che vanno solo a creare ulteriori e costosi carrozzoni. Non si tiene conto dell’aspetto geografico e sul piano organizzativo vengono richieste risorse suppletive che al momento non ci sono. Inoltre, temiamo di subire un sostanziale svuotamento della funzione identitaria delle nostre realtà territoriali». 
 
Insomma i sindaci proprio non ci stanno a diventare dei "passacarte". All'appello consegnato al Prefetto, oltre a Lombardore, Busano, Borgiallo e Rivalba, hanno aderito anche i Comuni di Bairo, Baldissero, Banchette, Castelnuovo Nigra, Lessolo, Meugliano, Oglianico, Piverone, Salassa, Salerano, Samone, Vidracco, Castagneto Po, Cinzano, Feletto, Grosso, Lusigliè, Marentino, Mathi, Pancalieri, San Raffaele cimena, Sciolze, Villanova Canavese e Villastellone. E molti altri sono in procinto di aderire. «Chiediamo che venga rivista l’obbligatorietà di diventare unione dei Comuni, che venga allentato il patto di stabilità e che venga eliminato l’obbligo della centrale unica di committenza» dicono i sindaci, decisi a dare battaglia fino in fondo.
Politica
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
Si scaldano i motori per le amministrative. Forza Italia promuove il convegno "Insieme per cambiare il Piemonte e l'Italia"
CUORGNE' - Con una App si pagano i servizi scolastici del Comune
CUORGNE
«Con l'attivazione della piattaforma PagoPA, proseguiamo nell'ammodernamento del dialogo tra cittadino e Comune» dice il sindaco
RACCOLTA RIFIUTI EX ASA - Esposto alla Corte dei conti e all'autoritą nazionale anti corruzione
RACCOLTA RIFIUTI EX ASA - Esposto alla Corte dei conti e all
Oltre a queste iniziative, comunicate a breve anche al Prefetto di Torino e alla procura della Repubblica di Ivrea, Il comitato canavesano di Grande Nord sta valutando con i propri legali il ricorso a una class action tra i cittadini
VOLPIANO - Sedici nuove telecamere per garantire la sicurezza
VOLPIANO - Sedici nuove telecamere per garantire la sicurezza
Via ai lavori per sostituire occhi elettronici obsoleti, in particolare nel parcheggio interrato di piazza Emanuele Filiberto
LOMBARDORE - I terreni dell'ex poligono militare non sono inquinati
LOMBARDORE - I terreni dell
Il Ministero della Difesa su una parte di quei terreni oggi dismessi avrebbe voluto realizzare un grosso campo fotovoltaico
FAVRIA - Il consigliere di minoranza Scandale lascia l'incarico
FAVRIA - Il consigliere di minoranza Scandale lascia l
«Auguro a tutti, amministratori e dipendenti, un buon lavoro, con la certezza che non sia un addio ma solo un arrivederci»
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
Ora tocca al prefetto di Torino nominare il commissario. Si andrą a votare la prossima primavera, con un anno di anticipo
VOLPIANO - Torna l'appuntamento con il festival «No Mafia»
VOLPIANO - Torna l
Nato dall'impegno di un gruppo di giovani volpianesi per portare al centro dell'attenzione la legalitą, in paese e dentro le scuole
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
Don Luca Pastore al convegno della Lega: «La caritą si fa in casa, guardando alle nostre famiglie e ai nostri giovani»
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
«Un passo avanti per soddisfare l'esigenza, sempre pił sentita dai viaggiatori, di avere info tempestive», dice l'assessore Balocco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore