CANAVESE - Stop in Regione alla legge sul consumo del suolo

| Esultano il capogruppo di Forza Italia in Regione, Gilberto Pichetto, e la consigliera regionale Claudia Porchietto

+ Miei preferiti
CANAVESE - Stop in Regione alla legge sul consumo del suolo
«Finalmente il centrosinistra ha stoppato la discussione della legge sul Consumo del Suolo. E' stata premiata la nostra opposizione ferma e nel merito ad una normativa che avrebbe penalizzato in modo iniquo e scellerato i cittadini e i Comuni». A sostenerlo il capogruppo di Forza Italia Gilberto Pichetto e la consigliera regionale Claudia Porchietto.
 
Spiega l'azzurra: «Nell'ultimo anno abbiamo organizzato decine di incontri in tutto il Piemonte per spiegare i rischi di questa legge ai sindaci, agli amministratori locali e agli operatori del settore. Notiamo con piacere che questa nostra attività è servita a sensibilizzare le varie anime del settore pubblico e privato in modo da evitare l'approvazione di questo provvedimento. L'elemento chiave delle nostre serate é stato dire no alle speculazioni edilizie ma badando a non compromettere diritti acquisiti e un equilibrato sviluppo del nostro territorio anche dal punto di vista delle ricadute occupazionali».
 
Concludono Porchietto e Pichetto: «Un ringraziamento particolare va a tutti quei sindaci del Canavese e del Chivassese che a prescindere dalla propria appartenenza politica hanno saputo cogliere il cuore del problema e sollecitare, insieme a noi, un esame più approfondito delle ricadute della legge sul consumo del suolo da parte della Giunta Chiamparino. Ora monitoreremo che il centrosinistra finalmente raccolga le tante osservazioni che provengono dal mondo degli industriali, dei costruttori, degli Enti locali in modo che tale norma venga effettivamente migliorata evitando di peggiorare la situazione di un comparto, quale quello edile, che è già in estrema difficoltà vista la scarsità di investimenti sia pubblici sia privati».
Dove è successo
Politica
RIVAROLO - Navone censurato: «Rostagno non ne azzecca una»
RIVAROLO - Navone censurato: «Rostagno non ne azzecca una»
Ecco l'articolo che il consigliere aveva presentato per il giornalino. Il sindaco si è scusato per la mancata pubblicazione
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: voto dieci ai tacchi dell'assessore e al cinismo di Raimondo
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: voto dieci ai tacchi dell
Consiglio comunale prevacanziero in quel di Rivarolo Canavese. Il presidente del consiglio in versione «Miami Vice». Giallo sul bavaglio di Rostagno a Navone
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
Il gruppo Rebel Firm del Canavese ha preso posizione sul caso della maestra, schierandosi al suo fianco dopo le polemiche
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
Ancora una conferma dei lavori fatti con "leggerezza" dall'Asa. In municipio non sono rimasti nemmeno i progetti di allora
CUORGNE' - Spunta un duce sul muro di una casa - FOTO
CUORGNE
Archeologia del ventennio dal momento che si tratta di un murales sicuramente d'epoca con tanto di scritte
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciò che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il più possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte è diventato pericoloso anche solo pensare»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore