CANAVESE - Territorio in crisi: redditi bassi e tanti disoccupati

| La Cgil avvia uno studio sull'alto Canavese per proporre soluzioni in grado di risollevare l'economia del territorio

+ Miei preferiti
CANAVESE - Territorio in crisi: redditi bassi e tanti disoccupati
Una «fotografia» dell’alto Canavese (in crisi) per proporre soluzioni in grado di risollevare l’intero territorio. Ci provano la Cgil e lo Spi che, numeri alla mano, confermano: «Questo è un territorio in declino». Il sindacato, che ha presentato l'iniziativa a Cuorgnè, distribuirà 500 questionari ad altrettanti pensionati residenti nei Comuni della zona. Di questi solo 200 ad iscritti dello Spi. Poi il questionario sarà riproposto anche ad associazioni del territorio, sindaci, organizzazioni di categoria e imprenditori. «La ricerca servirà a determinare con puntualità quelle che sono le esigenze e le carenze di questo territorio – dice Alfredo Ghella, segretario dello Spi-Cgil del Canavese – solo in questo modo potremo proporre delle soluzioni concrete».
 
Una sorta di indagine sociale che sarà elaborata dai volontari del sindacato e dall’associazione Ires. I primi risultati sono attesi già a marzo. «Le risposte insufficienti di pubblico e privato hanno generato uno spopolamento di questo territorio – dice Claudio Stacchini – ci sono delle enormi potenzialità non sviluppate, dal settore manifatturiero e quello del turismo». Servono però proposte e idee fattibili. Fin qui, le speranze di voltare pagina si sono arenate in progetti faraonici (e quindi non realizzati) e carenze strutturali (come la viabilità ferma agli anni settanta).
 
Secondo la Cgil, il territorio dell’alto Canavese (Valchiusella compresa) è in crisi ormai dal 2011. In questi anni hanno chiuso almeno 200 aziende medio-grandi con una perdita di posti di lavoro, nella sola area che da Cuorgnè sale fino a Sparone, di almeno 2000 unità. Per contro la popolazione è in costante decrescita e l’indice di vecchiaia è molto più elevato di quello che, in media, si registra in tutto il resto del Piemonte. Lo confermano anche i dati dei redditi che risultano bel al di sotto della media della provincia di Torino che si assesta sui 2300 euro procapite. «Purtroppo, a questa situazione difficile – dice ancora Ghella – si sommano le scelte delle amministrazioni del territorio. I Comuni, ad esempio, nell’ultimo triennio, hanno destinato alla spesa sociale risorse molto basse». Il 9,9% della spesa totale a Rivarolo, l’8,9% a Cuorgnè e appena il 6,5% a Castellamonte a fronte di una media provinciale che supera il 16,5% nel capitolo della spesa corrente.
Politica
CASTELLAMONTE - La discarica è aperta ma ai residenti della zona nessuno ha detto nulla...
CASTELLAMONTE - La discarica è aperta ma ai residenti della zona nessuno ha detto nulla...
Dai cittadini di Campo e Muriaglio è arrivata la richiesta di un incontro urgente con l'amministrazione comunale, gli enti preposti al controllo della discarica oltre che con la nuova proprietà del sito di Vespia
CANAVESANA - Ancora ritardi: «Ma i sindaci non dicono più nulla?»
CANAVESANA - Ancora ritardi: «Ma i sindaci non dicono più nulla?»
I pendolari: «Se Gtt non è in grado di garantire il servizio qualcuno intervenga. Chiediamo ai sindaci di farsi sentire»
TURISMO - Il Piemonte e lo Storico Carnevale di Ivrea primi nella Top 10 regions to visit di Lonely Planet - VIDEO
TURISMO - Il Piemonte e lo Storico Carnevale di Ivrea primi nella Top 10 regions to visit di Lonely Planet - VIDEO
C'è anche Ivrea con il suo Storico Carnevale tra i motivi che hanno portato Lonely Planet a nominare il Piemonte come la prima meta da visitare nel 2019. «Traguardo prestigioso che rappresenta una grande opportunità per il nostro turismo»
CHIVASSO - Nuovo look per il Santuario di Gesù Bambino a Betlemme
CHIVASSO - Nuovo look per il Santuario di Gesù Bambino a Betlemme
Sono in corso i lavori per la pavimentazione del sagrato che hanno l'obiettivo di apportare tutta una serie di miglioramenti
RIVAROLO - Marina Vittone: «Fermate il taglio degli alberi»
RIVAROLO - Marina Vittone: «Fermate il taglio degli alberi»
Il consigliere comunale di Rivarolo Sostenibile critica l'amministrazione e chiede di sospendere gli attuali lavori in corso
PONTE PRETI - Volontari ripuliscono il lato di Strambinello - FOTO
PONTE PRETI - Volontari ripuliscono il lato di Strambinello - FOTO
Sono terminati i lavori di pulizia sul lato di Strambinello del Ponte Preti. Lavori "volontari" realizzati dalla ditta di Andrea Sapei
EPOREDIESE - Il sindaco di Ivrea portavoce della Zona Omogenea 9
EPOREDIESE - Il sindaco di Ivrea portavoce della Zona Omogenea 9
Stefano Sertoli succede a Carlo Della Pepa. Confermato come vice portavoce il sindaco di Bollengo, Luigi Sergio Ricca
CASTELLAMONTE - Sant'Antonio al voto il prossimo otto novembre
CASTELLAMONTE - Sant
Si ricorda che le nomine dei candidati al Consiglio di Frazione dovranno essere presentate entro le 17.30 di giovedì 25 ottobre
LEINI - Il sindaco Gabriella Leone incontra gli ipovedenti - VIDEO
LEINI - Il sindaco Gabriella Leone incontra gli ipovedenti - VIDEO
Mercoledì il sindaco ha ricevuto una delegazione di cittadini disabili visivi dell'Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti
CANAVESE - «Più soldi per gli infermieri che saltano il riposo»
CANAVESE - «Più soldi per gli infermieri che saltano il riposo»
Si è svolto venerdì l'incontro tra i vertici dell'Asl To4 e le organizzazioni sindacali, sugli argomenti concordati in Prefettura a luglio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore