CANAVESE - Trasporti pubblici scadenti: per il 93,8% dei canavesani bus e treni non funzionano

| Indagine dell'Ires per lo Spi-Cgil sulle condizioni di vita della popolazione anziana in Canavese. I dati confermano una generale insoddisfazione del territorio nei confronti di bus e treni. Mancano i collegamenti anche con gli ospedali

+ Miei preferiti
CANAVESE - Trasporti pubblici scadenti: per il 93,8% dei canavesani bus e treni non funzionano
Non c'è competitività tra i trasporti pubblici e l'auto privata. E se il rapporto tra i due mezzi di trasporto è difficile da conciliare in città, nelle zone di provincia il paragone è imbarazzante. Succede anche in Canavese secondo l’indagine che l’Ires sta portando avanti per lo Spi-Cgil sulle condizioni di vita della popolazione anziana. La scorsa settimana il sindacato, nei locali della società di Pont Canavese, ha reso noti i primi risultati del sondaggio che riguardano proprio i trasporti pubblici e la mobilità tra le varie realtà del Canavese. Dati che confermano una generale insoddisfazione del territorio nei confronti di bus e treni, ancora non in grado di andare incontro alle reali esigenze della popolazione. Anzi, negli ultimi anni, a causa dei tagli, l'insoddisfazione è persin cresciuta.
 
«In questi anni abbiamo assistito a un notevole taglio dei servizi – ha ribadito Alfredo Ghella, segretario dello Spi del Canavese - questo ha comportato gravi problematiche di collegamento con i centri urbani di riferimento, in particolare per i paesi delle vallate». Ires e Cgil hanno distribuito centinaia di questionari in tutto il Canavese. I risultati sono omogenei. Per il 93,8% degli intervistati, le linee di trasporto pubblico (su gomma e su ferro) andrebbero potenziate in base alle reali esigenze di mobilità della popolazione. Il 78% delle persone coinvolte nell’indagine, inoltre, vedrebbe di buon occhio esperimenti alternativi, come il ricorso a «taxi sociali» (gestiti dai servizi assistenziali del territorio) a prezzo convenzionato.
 
Per il 48% degli intervistati, infatti, anche il prezzo dei biglietti di bus e treni Gtt è al momento un problema. L’auto privata resta al primo posto per ogni tipo di spostamento: sia per raggiungere gli uffici pubblici (Comuni, poste e banche), sia per i servizi sanitari. Solo il 5% degli intervistati usa il bus per raggiungere l’ospedale o il poliambulatorio più vicino. Un capitolo allarmante dal momento che, in teoria, almeno gli ospedali dovrebbero essere ben collegati con il territorio al quale fanno riferimento. «I dati confermano un Canavese che invecchia e una popolazione sparsa in un territorio ricco di micro Comuni – dicono i ricercatori – per contro non c’è un aumento delle spese sul sociale da parte degli enti pubblici. I trasporti sono solo una delle conferme relative alla mancanza d’investimenti adeguati». 
Politica
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c'è la firma sulla Cassa integrazione
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c
Dopo il via libera per i 94 della Comital, anche i 28 lavoratori della Lamalù di Volpiano avranno l'integrazione salariale
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l'Esodo a cura del centro studi Piemontestoria
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l
Un incontro per illustrare i fatti e i retroscena dietro al dramma che ha coinvolto i territori e le popolazioni ai confini orientali italiani
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
Iscrizioni entro il 28 febbraio, utilizzando i moduli distribuiti nelle classi della scuola Remmert o scaricabili direttamtente dal sito internet del Comune di San Maurizio
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d'impresa
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d
L'obiettivo è quello di mettere a sistema opportunità del territorio e gli aspiranti imprenditori, locali e non, in cerca di spazi
MAPPANO - Online lo sportello unico digitale dell'edilizia
MAPPANO - Online lo sportello unico digitale dell
Tramite il Sue, la documentazione che fino a poco tempo fa si doveva presentare in più copie cartacee presso gli uffici pubblici, potrà essere trasmessa in tutta sicurezza da casa o dall'ufficio
CANAVESANA - La Lega: «Abbassare il costo degli abbonamenti»
CANAVESANA - La Lega: «Abbassare il costo degli abbonamenti»
«La prossima Giunta regionale dovrà affrontare il tema dei prezzi e dei rimborsi per chi usa tutti i giorni la ferrovia»
RIVAROLO ELEZIONI - La Lega abbandona Rostagno: correrà da sola alle prossime amministrative
RIVAROLO ELEZIONI - La Lega abbandona Rostagno: correrà da sola alle prossime amministrative
Cesare Pianasso e Paolo Frijia: «L'esperienza amministrativa con la lista Rostagno è terminata. A Rivarolo la Lega correrà con il proprio simbolo». Da una rosa di quattro-cinque possibili nomi uscirà quello del candidato a sindaco
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
«Considerarsi depositari delle "competenze", quando a mala pena si è superata la scuola dell'obbligo, manifestando fastidio quando altri fanno notare delle mancanze e delle necessità, è un gioco pericoloso» attacca il dirigente scolastico
RIVAROLO - Dall'idea all'impresa: mercoledì 20 presentazione del programma Mip
RIVAROLO - Dall
L'intervento del Mip prevede un supporto di carattere consulenziale, interamente gratuito per chi intende avviare una nuova attività imprenditoriale o di lavoro autonomo
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
Uncem ha apprezzato l'impegno e le proposte dell'Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore