CASELLE - Dopo dieci anni (forse) arriva il via libera sulle aree Ata

| 500 mila metri quadrati che costeggiano l’aeroporto Pertini diventeranno un gigantesco centro multifunzionale

+ Miei preferiti
CASELLE - Dopo dieci anni (forse) arriva il via libera sulle aree Ata
Si torna a parlare dello sviluppo delle “Aree Ata”, 500 mila metri quadrati che costeggiano l’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle. Da dieci anni è previsto su quei terreni un gigantesco centro multifunzionale, ribattezzato dalle associazioni di categoria del commercio un ”ecomostro”. L’occasione per discutere di aree Ata è stata l’approvazione del cosiddetto “addendum”, un supplemento all’accordo di programma sottoscritto nel 2013 tra Comune, Regione, Provincia e Satac, la società che dovrebbe realizzare l’intervento. 
 
Dal 2004, quando il progetto fu presentato per la prima volta, tanta acqua è passata sotto i ponti. Si sono sprecate carte bollate a non finire tra ricorsi, controricorsi e perfino appelli al Presidente della Repubblica. E, quando, la situazione sembrava risolta a favore del Comune e della società proponente, a mettersi di traverso è stata proprio la Satac che a sua volta ha presentato un ricorso contro l’amministrazione comunale che impediva di modificare il progetto originario. Si è persino arrivati ad avviare l’iter della variante strutturale 2 con la quale quei terreni sarebbero tornati al servizio dell’aeroporto. 
 
Qualche mese fa, quando la questione sembrava ormai chiusa, è arrivato l’ennesimo colpo di teatro: Satac e Comune hanno nuovamente trovato il sentiero da percorrere insieme e, a maggio la conferenza dei servizi è tornata a riunirsi. Sono già stati stabiliti i criteri da seguire con la definizione della programmazione commerciale, la riperimetrazione dell’area dell’intervento, la nuova programmazione urbanistica con l’adeguamento del piano regolatore di Caselle. 
 
L’addendum approvato dal consiglio comunale prevede la revoca della variante strutturale 2 e l’impegno a presentare una variante articolo 17 bis per adeguare lo strumento urbanistico al progetto, mentre Satac ritirerà i ricorsi e pagherà le spese procedurali e legali per il nuovo progetto.
 
Politica
CASTELLAMONTE - Buco nel bilancio: il sindaco Pasquale Mazza chiede ai cittadini di pagare le tasse
CASTELLAMONTE - Buco nel bilancio: il sindaco Pasquale Mazza chiede ai cittadini di pagare le tasse
I dati dell'ufficio finanziario del Comune di Castellamonte hanno messo in risalto una situazione difficile, visto il mancato introito di Tari e Imu degli ultimi anni. Tanto che il sindaco, oggi, ha diffuso una lettera aperta ai cittadini
MAPPANO - Trovato un accordo con le società per la palestra
MAPPANO - Trovato un accordo con le società per la palestra
Si sono incontrati, il 19 settembre scorso, il Comune di Mappano, nella persona dell'assessore Maestrello, e le società interessate
CUORGNE' - Una sedia rossa in Comune contro la violenza di genere
CUORGNE
«Voglio ringraziare il gruppo Donne della Valle Sacra per questa importante iniziativa su un tema così delicato» ha detto il sindaco
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
«La nostra gratitudine va a tutti coloro che sono venuti al gazebo o che ci hanno fatto pervenire il loro sostegno sui social»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l'ospedale unico»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l
Si rinnova l'appello alla politica per trovare risorse e location di quello che potrebbe diventare il nuovo ospedale del Canavese. Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, rinnova l'appello al collega di Ivrea e a tutti i primi cittadini
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che è possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtà territoriali nascono opportunità a vantaggio della comunità»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore