CASELLE - Ferrovia interrata: dopo 15 anni i risarcimenti

| Gtt la scorsa settimana ha finalmente deliberato il risarcimento di circa 70 mila euro. Briciole rispetto alle richieste

+ Miei preferiti
CASELLE - Ferrovia interrata: dopo 15 anni i risarcimenti
Quindici anni. Tanto ci vorrà perché settanta famiglie di Caselle possano vedere finalmente risarciti i danni, causati dai lavori di interramento della ferrovia Torino-Ceres. “E’ l’ultimo atto, finalmente – commenta il sindaco Luca Baracco -.  O meglio il penultimo, perché ancora il consiglio comunale di fine novembre dovrà modificare una delibera e affiggerla all’albo pretorio”. 
 
Gtt la scorsa settimana ha, finalmente, è il caso di dirlo, deliberato il risarcimento di circa 70 mila euro. Liquiderà al Comune, che aveva guidato una specie di class action dei cittadini (che poi a sua volta farà i mandati di pagamento alle singole famiglie), trattenendosi la parte relativa a quei quattro cittadini, che risultano irreperibili. Un miliardo di vecchie lire era stata la richiesta avanzata in base ad una perizia fatta effettuare proprio dall’amministrazione casellese, 70 mila euro la cifra che sarà liquidata. 
 
“La cifra è di gran lunga inferiore – prosegue Baracco – ma il rischio è stato quello di non portare a casa nulla. Almeno così si chiude definitivamente una vicenda durata anche troppo”. Quando nel 2001 iniziarono i lavori per realizzare il gigantesco tunnel dove attualmente viaggia il treno, lungo un chilometro e mezzo e profondo 14 metri, le trivellazioni causarono l’innalzamento e la tracimazione della falda acquifera. In pochi giorni le circa 70 abitazioni situate lungo l’asse ferroviario si ritrovarono con cantine e garage allagati, pavimenti sollevati, profonde crepe nei muri e porte e finestre che non si chiudevano o non si aprivano più. 
 
Il problema dopo i primi disagi e le proteste fu risolto da Geodata, la ditta appaltatrice dei lavori, posizionando delle pompe di aspirazione che ancor oggi quando è necessario entrano in funzione, abbassando il livello della falda ed evitando così che il tunnel e le abitazioni si allaghino.
Politica
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
«Noi facciamo cose, non facciamo polemiche sterili come quelli della Lega o del Movimento 5 Stelle» dice il sindaco Mazza
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
Sono stati ricevuti e premiati i ragazzi della Under 14 della River Borgaro Basket e le ragazze di pallavolo e pallanuoto
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
CUORGNE' - 200 mila euro da Roma per gli impianti sportivi cittadini
CUORGNE
Il bocciodromo, purtroppo, non riaprirà ma, se non altro, il Comune porterà avanti alcune opere di messa in sicurezza
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
Vicenda casa di riposo: «Confidiamo ora nelle autorità competenti per individuare eventuali responsabilità» dice l'assessore Carruozzo
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l'ex sindaco Ferrino: «Sono sereno, la verità verrà a galla»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l
Il Circolo Territoriale del Popolo della Famiglia-Piemonte si schiera con Serafino Ferrino, l'ex sindaco di Favria indagato nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore