CASELLE - Niente multe in città: i vigili urbani sono rimasti senza blocchetti

| Situazione paradossale dopo lo scioglimento dell'unione Net per la gestione della polizia municipale. I civich si sono trovati con la modulistica vecchia e quella nuova non è stata ancora consegnata in municipio

+ Miei preferiti
CASELLE - Niente multe in città: i vigili urbani sono rimasti senza blocchetti
Niente multe a Caselle. I vigili urbani non hanno più i blocchetti per elevare le sanzioni. Fino a quando la situazione non tornerà alla normalità, «anarchia» nella zona blu e sui divieti di sosta della città aeroportuale. La municipale, fino al 31 dicembre, ha fatto parte con Borgaro, Settimo e San Mauro del comando di polizia unificato. Fallito il progetto, dal primo gennaio ognuno è tornato "a casa propria". Solo che, in qualche caso, i Comuni si sono fatti trovare impreparati. E' il caso di Caselle. 
 
I blocchetti per le sanzioni e la relativa modulistica devono tornare alle vecchie dicitura e riportare, ad esempio, il nome del Comune di riferimento e non la carta intestata dell'ex Unione. Senza contare i numero diverso di conto corrente per il pagamento delle sanzioni che, ovviamente, dal primo gennaio è cambiato. 
 
Gli uffici comunali, come ovvio, hanno effettuato l'ordine della nuova modulistica ma, visto il periodo natalizio, la ditta incaricata della fornitura non ha ancora spedito nulla. Dal primo gennaio, insomma, i civich di Caselle possono pattugliare la città ma, per le multe, dovranno attendere. «La zona blu è stata sospesa fino al sette gennaio, quindi stiamo parlando di appena qualche giorno - minimizza il sindaco Luca Baracco - i controlli in città ci sono stati lo stesso da parte dei nostri agenti». Qualcuno, però, l'avrà fatta sicuramente franca, in barba ai controlli.
Dove è successo
Politica
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
RIVAROSSA - Dimissioni in massa: cade il consiglio comunale
Ora tocca al prefetto di Torino nominare il commissario. Si andrà a votare la prossima primavera, con un anno di anticipo
VOLPIANO - Torna l'appuntamento con il festival «No Mafia»
VOLPIANO - Torna l
Nato dall'impegno di un gruppo di giovani volpianesi per portare al centro dell'attenzione la legalità, in paese e dentro le scuole
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
Don Luca Pastore al convegno della Lega: «La carità si fa in casa, guardando alle nostre famiglie e ai nostri giovani»
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
CANAVESE - Treni regionali in ritardo? Adesso ti avvisa la App
«Un passo avanti per soddisfare l'esigenza, sempre più sentita dai viaggiatori, di avere info tempestive», dice l'assessore Balocco
IVREA - Segreteria Pd: tira aria di rinnovamento. Vince Spitale
IVREA - Segreteria Pd: tira aria di rinnovamento. Vince Spitale
Le urne del circolo hanno premiato l'ala più renziana del Pd e, con essa, la linea del presidente del consiglio comunale Ballurio
EX PROVINCIA - La Città metropolitana senza soldi: appello al governo
EX PROVINCIA - La Città metropolitana senza soldi: appello al governo
ANCI ha chiesto la destinazione di 200 milioni di euro come finanziamento straordinario per le Città metropolitane d'Italia
RIVAROLO-BOSCONERO - I «Pro circonvallazione» in presidio alla Vittoria
RIVAROLO-BOSCONERO - I «Pro circonvallazione» in presidio alla Vittoria
Al sit-in ha partecipato anche il consigliere di minoranza di Bosconero, Giancarlo Giovannini, sempre attento al problema
IVREA - Il Comune discute il piano regolatore con le associazioni
IVREA - Il Comune discute il piano regolatore con le associazioni
«L'obiettivo è di avviare in modo condiviso la Variante strutturale unendo le tante risorse oggi presenti nelle comunità»
FAVRIA - Idioti in azione imbrattano la palestra: lezioni sospese
FAVRIA - Idioti in azione imbrattano la palestra: lezioni sospese
«Purtroppo nella giornata di giovedì i ragazzi non hanno potuto utilizzare la palestra per l'attività scolastica» dicono dal Comune
VOLPIANO - Il Comune aiuta gli inquilini a rischio di sfratto
VOLPIANO - Il Comune aiuta gli inquilini a rischio di sfratto
Il sostegno massimo di 8mila euro viene erogato ai conduttori di immobili in una condizione di morosità incolpevole
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore