CASTELLAMONTE - A Sant'Anna Boschi confronto tra cittadini e amministrazione

| Hanno preso parte al dibattito il sindaco Pasquale Mazza, gli assessori Patrizia Addis e Marco Bernardi Ghisla, i rappresentanti di frazione

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - A SantAnna Boschi confronto tra cittadini e amministrazione
Lo scorso 13 settembre si è tenuto un incontro pubblico, aperto a tutti i residenti boscheresi, presso il salone pluriuso della Società di Mutuo Soccorso Boscherese. Hanno preso parte al dibattito il sindaco Pasquale Mazza, gli assessori Patrizia Addis e Marco Bernardi Ghisla, i rappresentanti di frazione Lorenzo Nicotra e Marco Querio. Tante le criticità portate all'attenzione dell'amministrazione comunale. Il portavoce del consiglio di frazione, Lorenzo Nicotra, ha ringraziato il sindaco per la disponibilità a partecipare e la rinnovata amministrazione della Società Operaia per l’ospitalità data nel proprio locale pluriuso.

Asfaltatura e manutenzione strade: le risorse disponibili sono scarse, anche chiudere una buca ora risulta difficoltoso per via della presenza di soli due cantonieri comunali che devono coprire un territorio molto vasto e della drastica riduzione dei trasferimenti statali. Per altro, si precisa che per la manutenzione sono disponibili solo le entrate dalle opere di urbanizzazione, cosa che va contro la necessità di ridurre il consumo del suolo. Il sindaco annuncia che per migliorare la situazione ha chiesto la disponibilità di due nuovi cantonieri. Nello specifico poi, per quanto riguarda Sant'Anna Boschi, dove le criticità maggiori sono dovute ai recenti lavori Smat ora terminati sulla provinciale, precisa che il ripristino del manto stradale vada attuato da questa società e consiglia al CdF di organizzare una raccolta firme tra i boscheresi per sollecitare al più presto la riasfaltatura.

Taglio erba: va fatta distinzione tra strada provinciale, dove il ciglio va pulito a carico della Città Metropolitana e strade comunali e minori, dove, a norma di legge, la pulizia (anche per non incorrere in responsabiltà nel caso di incidenti) è a carico dei proprietari dei terreni. Il denaro stanziato dal comune per lo sfalcio va distribuito su molti km di strada ed ha dunque solo lo scopo di tamponare quanto non fatto dal privato. Il sindaco lamenta che nonostante le annuali ordinanze, troppi non ottemperano all’obbligo di pulizia e annuncia che per il prossimo anno, previa debita informazione e sensibilizzazione anche per mezzo dei CdF, si procederà a sanzionare gli inadempienti.

Dossi: la richiesta di dotare i centri abitati di questi dissuasori, viene respinta in quanto recano difficoltà di intervento veloce da parte delle ambulanze ed esiste richiesta da parte della CRI di limitarne al massimo l’uso, nell’interesse degli assistiti.

Toponomastica: preso atto che la toponomastica è un problema in molte frazioni, ma che Sant'Anna Boschi vive indubbiamente la situazione peggiore, anche per la complicazione di confini non rispondenti, il sindaco dichiara la disponibilità ad intervenire al più presto. Avere un recapito facilmente individuabile non è solo fondamentale per il normale ritiro di posta e acquisti online, ma diventa di importanza vitale quando un ritardo anche di pochi minuti nell’intervento di un’ambulanza può compromettere l’assistenza di malati o persone in difficoltà. La frazione paga il disagio di non avere vie provviste di nome e di numerazione logica che rende impossibile rintracciare un indirizzo anche con strumenti GPS. Su questo tema si registrano molti interventi anche decisi da parte dei presenti che spesso si sono trovati nelle condizioni di dover attendere i mezzi di soccorso in punti nevralgici per poi guidarli materialmente fino a casa. Non sempre si riesce ad ovviare in questo modo, soprattutto considerando che in molti casi si tratta di persone anziane. Il Consiglio di Frazione propone dunque, in collaborazione con Sindaco, Assessori e tecnici comunali, un gruppo di lavoro necessario ad individuare il modo più efficace, rapido e meno impattante sulla popolazione, ma capace di risolvere definitivamente questo grave disagio.

Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - A SantAnna Boschi confronto tra cittadini e amministrazione - immagine 1
CASTELLAMONTE - A SantAnna Boschi confronto tra cittadini e amministrazione - immagine 2
Politica
SALASSA - Per comprare la lavagna multimediale parte il crowdfunding
SALASSA - Per comprare la lavagna multimediale parte il crowdfunding
Pronta a partire una raccolta fondi collettiva per l'acquisto di un importante sussidio tecnologico per la scuola del paese
BARBANIA - Anche il presidente Cirio alla Fiera d'autunno - FOTO
BARBANIA - Anche il presidente Cirio alla Fiera d
Con Alberto Cirio anche il consigliere regionale Claudio Leone, l'onorevole Francesca Bonomo e i sindaci di Rocca, Vauda e Front
IVREA - Imprenditori dalla Cina in visita nella città di Olivetti
IVREA - Imprenditori dalla Cina in visita nella città di Olivetti
Visita di una delegazione di imprenditori accompagnati dall'Angi, l'Associazione Nuova generazione cinesi in Italia
CASTELLAMONTE - Più di 3000 euro donati ai Parkinsoniani - FOTO
CASTELLAMONTE - Più di 3000 euro donati ai Parkinsoniani - FOTO
Non sono mancati i momenti di commozione quando Pautasso ha sottolineato l'enorme lavoro dell'associazione sul territorio
AGLIE' - Sabato 26 un super compleanno: il paese compie 1000 anni
AGLIE
«L'amministrazione comunale intende celebrare la storia millenaria di una paese, Agliè, che continua ad affascinare i turisti»
IVREA - Visita del presidente della Regione, Alberto Cirio: «Il Canavese è una terra di grande eccellenza» - FOTO
IVREA - Visita del presidente della Regione, Alberto Cirio: «Il Canavese è una terra di grande eccellenza» - FOTO
Accogliendo l'invito della Presidente di Confindustria Canavese, Patrizia Paglia, giovedì il governatore della Regione Piemonte ha visitato alcune realtà considerate vere e proprie eccellenze del territorio canavesano
VALPERGA-CASTELLAMONTE-SETTIMO VITTONE - Soldi dal Ministero dell'Ambiente contro il rischio idrogeologico
VALPERGA-CASTELLAMONTE-SETTIMO VITTONE - Soldi dal Ministero dell
Sono quasi 35 i milioni di euro assegnati dal Ministero dell'Ambiente al Piemonte per la mitigazione del rischio idrogeologico del territorio
CANAVESE - Mobilità e bici: soldi a Colleretto, Borgiallo e Locana
CANAVESE - Mobilità e bici: soldi a Colleretto, Borgiallo e Locana
La Città metropolitana ha pubblicato nei mesi scorsi il bando per la concessione di contributi ai Comuni con meno di 5 mila abitanti
FORNO - Alla media una lezione speciale per le donne del futuro
FORNO - Alla media una lezione speciale per le donne del futuro
InspirinGirls alla Pertini: una campagna internazionale che ha l'obiettivo di creare nelle ragazze consapevolezza del proprio talento
LEINI - Residenti in allarme: «In via San Maurizio si rischia la vita»
LEINI - Residenti in allarme: «In via San Maurizio si rischia la vita»
I veicoli che salgono e scendono arrivano a velocità fuori ogni logica e le persone a piedi rischiano di essere travolte
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore