CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»

| Don Luca Pastore al convegno della Lega: «La carità si fa in casa, guardando alle nostre famiglie e ai nostri giovani»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Accoglienza ai migranti: il parroco dice «basta»
Al convegno sull'immigrazione promosso dalla Lega Nord giovedì scorso a Castellamonte sono arrivate parole importanti dal parroco della Valle Soana e di Spineto, don Luca Pastore. Parlando di aiuti, infatti, quasi riferendosi al collega di Castellamonte don Angelo Bianchi, responsabile dell'accoglienza per la diocesi di Ivrea, il parroco ha fatto presente che sarebbe opportuno pensare «alle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese. Non possiamo dimenticare la nostra storia e le nostre tradizioni. Non possiamo farci calpestare. La carità si fa in casa, guardando alle nostre famiglie e ai nostri giovani».

L'incontro è stato introdotto da Anna Bono, docente di Storia e istituzioni dell’Africa all’Università di Torino, e autrice di libri e pubblicazioni sul tema. «Bisogna innanzitutto sottolineare che stiamo vivendo un evento assolutamente anomalo, che non ha precedenti nella storia. E' sempre successo che i flussi migratori fossero diretti verso paesi in grande crescita economica e con un’ampia offerta di lavoro. Oggi, invece, assistiamo ad un grande afflusso verso un continente, l’Europa, in crisi. E tra gli Stati europei, proprio verso l’Italia, che vive un lungo periodo di recessione. L'Italia non può offrire la vera integrazione, che è quella dell’indipendenza economica, perchè non ci sono le condizioni per assorbire una massa di persone dalla bassa, o inesistente, istruzione e dalla scarsa specializzazione in un mercato del lavoro già in sofferenza».

Nel 2015, secondo i dati snocciolati durante il convegno, su 150 mila arrivi, solo a 3500 è stato concesso l’asilo politico. Mentre per il 2016 la proporzione è 180 mila a 4900. «E’ un’invasione - ha detto il sindaco di Favria, Vittorio Bellone - e la cosa più grave è che manca qualsiasi informazione da parte degli enti preposti ai Comuni, che si trovano impreparati a gestire situazioni di emergenza». Sulla stessa unghezza d’onda il collega di Ingria, Igor de Santis. «E’ impensabile anche solo prevedere di distribuire i migranti come vorrebbero i piani di Governo e Prefetture in realtà piccole e piccolissime come la nostra, dove non ci sono servizi, nè collegamenti efficienti, nè tantomeno possibilità lavorative».

La conclusione della serata è stata poi riservata al segretario nazionale della Lega Nord Piemont, Riccardo Molinari. «Dopo anni che ribadiamo gli stessi concetti, venendo tacciati di essere razzisti, è esilarante ascoltare il ministro Minniti che per arginare l’emergenza migranti propone la stessa ricetta della Lega, sconfessando così quanto il suo partito, il Pd, ha fatto e detto per anni. La verità è che un Paese dove il 40% degli under 30 è disoccupato, non ha le condizioni minime per accogliere centinaia di migliaia di persone. Clandestini in larga misura, come dimostrano le verifiche delle commissioni. Il risultato è che sta montando una tensione sociale pazzesca. Ma perchè il Pd ha proseguito, e continua a proseguire, con la politica suicida dell’accoglienza incontrollata? Basta seguire i flussi di denaro. La gestione di questa massa di migranti vale 4 miliardi di euro. Un giro di affari enorme che non ha nulla a che vedere con la solidarietà cristiana o con il buon cuore».

Politica
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c'è la firma sulla Cassa integrazione
VOLPIANO - Comital e Lamalù: c
Dopo il via libera per i 94 della Comital, anche i 28 lavoratori della Lamalù di Volpiano avranno l'integrazione salariale
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l'Esodo a cura del centro studi Piemontestoria
IVREA - Conferenza sulle Foibe e l
Un incontro per illustrare i fatti e i retroscena dietro al dramma che ha coinvolto i territori e le popolazioni ai confini orientali italiani
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
SAN MAURIZIO - Un concorso fotografico per raccontare il paese
Iscrizioni entro il 28 febbraio, utilizzando i moduli distribuiti nelle classi della scuola Remmert o scaricabili direttamtente dal sito internet del Comune di San Maurizio
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d'impresa
LOCANA - «The Growth Factory»: workshop su creazione d
L'obiettivo è quello di mettere a sistema opportunità del territorio e gli aspiranti imprenditori, locali e non, in cerca di spazi
MAPPANO - Online lo sportello unico digitale dell'edilizia
MAPPANO - Online lo sportello unico digitale dell
Tramite il Sue, la documentazione che fino a poco tempo fa si doveva presentare in più copie cartacee presso gli uffici pubblici, potrà essere trasmessa in tutta sicurezza da casa o dall'ufficio
CANAVESANA - La Lega: «Abbassare il costo degli abbonamenti»
CANAVESANA - La Lega: «Abbassare il costo degli abbonamenti»
«La prossima Giunta regionale dovrà affrontare il tema dei prezzi e dei rimborsi per chi usa tutti i giorni la ferrovia»
RIVAROLO ELEZIONI - La Lega abbandona Rostagno: correrà da sola alle prossime amministrative
RIVAROLO ELEZIONI - La Lega abbandona Rostagno: correrà da sola alle prossime amministrative
Cesare Pianasso e Paolo Frijia: «L'esperienza amministrativa con la lista Rostagno è terminata. A Rivarolo la Lega correrà con il proprio simbolo». Da una rosa di quattro-cinque possibili nomi uscirà quello del candidato a sindaco
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
CASTELLAMONTE - Morgando a Mazza: «Invece di polemizzare mantenga le promesse della campagna elettorale»
«Considerarsi depositari delle "competenze", quando a mala pena si è superata la scuola dell'obbligo, manifestando fastidio quando altri fanno notare delle mancanze e delle necessità, è un gioco pericoloso» attacca il dirigente scolastico
RIVAROLO - Dall'idea all'impresa: mercoledì 20 presentazione del programma Mip
RIVAROLO - Dall
L'intervento del Mip prevede un supporto di carattere consulenziale, interamente gratuito per chi intende avviare una nuova attività imprenditoriale o di lavoro autonomo
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
Uncem ha apprezzato l'impegno e le proposte dell'Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore