CASTELLAMONTE - Addio zona blu: da oggi non si paga la sosta in centro. Mazza: «Promessa mantenuta»

| Da sabato sera i cantonieri del Comune hanno provveduto a coprire le colonnine per il pagamento della sosta con dei sacchi neri. Per il momento le strisce rimarranno color puffo ma la segnaletica verticale è in fase di aggiornamento

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Addio zona blu: da oggi non si paga la sosta in centro. Mazza: «Promessa mantenuta»
«Si avvisano tutti i cittadini che dal 6 novembre 2017 i posteggi a pagamento saranno aboliti. Tutti i posteggi che prima erano a pagamento verranno disciplinati con zona a disco orario. Una apposita segnaletica verticale indicherà il tempo massimo di sosta consentita. L'Amministrazione, per consentire un ricambio delle auto posteggiate nelle zone a disco, vigilerà con attenzione il rispetto dell'orario di sosta. Si invitano tutti i cittadini a collaborare al rispetto della zona disco orario per ottenere un vantaggio dell'intera collettività».

Con questa comunicazione il sindaco Pasquale Mazza, oggi pomeriggio, ha confermato l'abolizione delle strisce blu a Castellamonte. Per il momento le strisce rimarranno color puffo ma la segnaletica verticale è in fase di aggiornamento e i parcometri sono già stati disabilitati.

Da sabato sera, infatti, i cantonieri del Comune hanno provveduto a coprire le colonnine per il pagamento della sosta con dei sacchi neri. «Promessa mantenuta», sottolinea il sindaco Mazza. Quella dell'abolizione delle strisce blu, del resto, è stato uno dei cavalli di battaglia della campagna elettorale di giugno. La segnaletica orizzontale verrà aggiornata nei prossimi mesi.

Politica
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
Iniziative nelle scuole del paese per la giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
IVREA - L'Auditorium Mozart è adesso una sala pubblica - FOTO
IVREA - L
La città e tutto il Canavese hanno a disposizione un nuovo spazio di incontro per attività culturali, sociali, di formazione e impresa
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
Sarà un parco giochi privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti, anche ai piccoli con disabilità
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
Il progetto «I frutti proibiti» del Comune è stato selezionato nell'ambito del bando promosso dalla Compagnia San Paolo
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
Maxi tornata elettorale: in quegli stessi Comuni, ovviamente, gli elettori avranno tre schede sulle quali apporre il voto dal momento che domenica 26 maggio si voterà anche per le elezioni Europee e per le regionali del Piemonte
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
«E' maturo il tempo di tornare ad occuparmi delle mie attività professionali e restituire il grande bagaglio acquisito»
VOLPIANO - Dal Ministero dell'istruzione 78mila euro per gli asili
VOLPIANO - Dal Ministero dell
Le risorse possono essere utilizzate per i costi di gestione e per favorire l'accesso ai servizi dei bambini diversamente abili
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
Notizie buone e meno buone sul futuro del Ponte Preti, la vecchia infrastruttura che collega Ivrea con l'alto Canavese lungo l'ex statale pedemontana. Per i lavori bisognerà attendere il passaggio all'Anas ma le tempistiche non sono chiare
IVREA - I 41 lavoratori di Giordano Vini contro il trasloco in Canavese
IVREA - I 41 lavoratori di Giordano Vini contro il trasloco in Canavese
Si è svolto oggi in Regione Piemonte un incontro tra i vertici delle società Comdata, Koiné e i rappresentanti sindacali
CANAVESE - Francesca Bonomo nella direzione nazionale del Partito Democratico
CANAVESE - Francesca Bonomo nella direzione nazionale del Partito Democratico
«Ci aspettano sfide importanti e spero che il nostro partito colga veramente l'occasione di essere plurale nelle idee ma unitario nelle azioni»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore