CASTELLAMONTE - Bimbi pinguino nelle aule della scuola elementare al freddo: genitori contro il Comune

| Problemi con il riscaldamento in due aule del plesso: źTemperature che non superano i 15 gradi╗. In questi giorni la situazione sarebbe tornata alla normalitÓ ma ieri mattina mamme e papÓ hanno protestato a palazzo Antonelli

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Bimbi pinguino nelle aule della scuola elementare al freddo: genitori contro il Comune
Aule fredde alla scuola elementare di Castellamonte. Scoppia la protesta di mamme e papà che ieri mattina hanno chiesto lumi all'amministrazione comunale. Il problema riguarda soprattutto due aule del plesso della Cognengo dove i termosifoni proprio non scaldano. Tanto che, la scorsa settimana, i bimbi sono stati costretti a fare lezione con il giubbotto dal momento che, nelle aule, a detta dei genitori, non c'erano più di 14-15 gradi. Ieri mattina, a palazzo Antonelli, mamme e papà hanno incontrato il vicesindaco Giovanni Maddio per fare il punto della situazione.

«Stiamo reperendo le risorse per i lavori - ha assicurato il vicesindaco - ma la coperta è corta e i soldi precedentemente stanziati, su pressione di un gruppo di genitori, sono stati girati sulla realizzazione del nuovo ascensore della scuola elementare». Il rischio di operare nel corso della stagione invernale è quello di lasciare al freddo l'intera scuola. Per questo il Comune, insieme ai tecnici e alla direzione scolastica, sta pensando a un piano alternativo che consiste nel trasloco delle due classi al freddo in altrettante aule messe a disposizione dalla scuola media Cresto.

«Purtroppo questo è un problema che si ripresenta puntuale in questo periodo da almeno tre o quattro anni - hanno ribattuto i genitori degli allievi - è assurdo che si cerchi di intervenire adesso che c'è l'emergenza. Bisognava pensarci in estate con la scuola chiusa e l'impianto di riscaldamento fermo». Ai problemi che la ditta che fornisce il teleriscaldamento ha riscontrato nei giorni scorsi, si sono sommate anche le croniche carenze del vecchio impianto della scuola, ormai obsoleto. La combinazione delle criticità ha lasciato i bimbi al freddo. 

«Le scuole cadono a pezzi ma l'amministrazione si preoccupa solo di opere inutili - commentano il consigliere di minoranza Pasquale Mazza e l'ex assessore Roberta Bersano - la sicurezza dei nostri bimbi è stata messa in secondo piano. E' stata fatta una variazione di bilancio quindici giorni fa: se è vero che l'amministrazione sapeva dei disagi al riscaldamento della scuola avrebbe potuto stanziare le risorse in tempo. Invece, guarda caso, si è preferito soprassedere. Andremo a fondo della situazione perchè è chiaro che la manutenzione, in questo Comune, è stata completamente ignorata. C'era un assessore apposta ma è stato fatto fuori perchè, evidentemente, dava fastidio».

Dove è successo
Politica
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: źNon sono pi¨ in grado di garantire quella presenza che la carica impone╗
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della cittÓ
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della cittÓ
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerÓ una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderÓ il gestore e rimarrÓ, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, per˛, evidentemente źnon tirano╗
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
Dopo decenni di servizio l'associazione Ŕ ormai ad un passo dalla chiusura a causa del calo degli iscritti e dell'aumento dei costi
IVREA - CaffŔ con l'esperto: incontro sui media con Marco Mussini
IVREA - CaffŔ con l
Marco Mussini, giornalista ed ex-assistente all'Europarlamento, parlerÓ di comunicazione e media
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
Dopo la proposta per ridurre i disagi del tunnel di corso Grosseto a chi usa i bus, arriva un'analoga iniziativa per i treni
IVREA - Dall'Anpi un appello a coerenza e responsabilitÓ
IVREA - Dall
Riceviamo e pubblichiamo una riflessione sull'attualitÓ (anche in Canavese) di Mario Beiletti dell'Anpi Ivrea e Basso Canavese
CANAVESE - Esposto in procura contro l'Asl To4: źNegli ospedali del Canavese poco personale e pazienti a rischio╗
CANAVESE - Esposto in procura contro l
Dopo il fallito tentativo in Prefettura, il segretario territoriale Giuseppe Summa, a nome del Nursind, ha presentato un esposto alla procura di Ivrea per denunciare le gravissime condizioni in cui verserebbero gli ospedali dell'Asl To4
IVREA - Neve e ghiaccio: la cittÓ resta senza sale e il Comune si scusa
IVREA - Neve e ghiaccio: la cittÓ resta senza sale e il Comune si scusa
Diventano oggetto di scontro politico i disagi patiti dagli eporediesi dopo l'ondata di maltempo. Attacco della Lega Nord
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore