CASTELLAMONTE - C'è un futuro per lo storico ospedale cittadino

| Presentato il progetto di massima per ridare vita alla struttura, oggi in parte fatiscente e pericolosa

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Cè un futuro per lo storico ospedale cittadino
C'è finalmente un progetto per ridare vita al vecchio ospedale di Castellamonte. La vecchia struttura che oggi ospita vigili urbani, biblioteca e numerose associazioni, cade letteralmente a pezzi (vedi il nostro reportage all'interno dei locali). Tanto che un'ala è persin chiusa perchè inagibile. L'architetto Francesco Diemoz ha progetto il salvataggio dell'edificio che si affaccia proprio sul centro storico della città. La giunta, la scorsa settimana, ha approvato il progetto di massima che, tra le altre cose, prevede di trasformare lo stabile con una ventina di alloggi, otto negozi e spazi per i cittadini.
 
«L'ipotesi è stata avvallata dalla giunta - conferma il vicesindaco Giovanni Maddio - ora serve un partner per realizzare il progetto. La vecchia struttura è stata costruita dai castellamontesi con grandi sacrifici. E' un peccato lasciare che il degrado la devasti. E' vero che i tempi sono molto difficili dal punto di vista immobiliare. Però è nostro compito proporre una progettazione per dare nuovo lustro a quello stabile». L'amministrazione ha già preso contatti con Atc e la Fondazione San Paolo che ha avviato una serie di progetti per il «social housing». Progetti che potrebbero interessare anche gli imprenditori della zona.
 
«Verificheremo la disponibilità di privati e fondazioni per cercare di avviare i lavori - dice il sindaco Paolo Mascheroni - riqualificare quello stabile è comunque fondamentale perché si tratta di un edificio centrale». Secondo il progetto di Diemoz, servono circa tre milioni di euro per rimettere in sesto la struttura. «Questo e un intervento di valorizzazione promosso dal Comune - spiega l'archiretto - il primo step è fatto. Abbiamo immaginato di demolire l'ala che si affaccia sulla rotonda per costruire una quinta architettonica in ceramica che diventerà l'ingresso del centro storico di Castellamonte». Insomma un palazzo funzionale (con negozi e servizi) e anche bello da vedere.
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Cè un futuro per lo storico ospedale cittadino - immagine 1
CASTELLAMONTE - Cè un futuro per lo storico ospedale cittadino - immagine 2
CASTELLAMONTE - Cè un futuro per lo storico ospedale cittadino - immagine 3
CASTELLAMONTE - Cè un futuro per lo storico ospedale cittadino - immagine 4
Politica
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore