CASTELLAMONTE - «Chiudete subito la discarica di Vespia»

| Lo chiede Paul Connett, ideatore della teoria "Rifiuti Zero"

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - «Chiudete subito la discarica di Vespia»
Un mondo a rifiuti zero e un Canavese senza la discarica di Vespia. Sono i capisaldi enunciati in una conferenza su ambiente e territorio, tenuta al Centro Congressi “Martinetti” di Castellamonte, da Paul Connett, professore emerito di Chimica e Tossicologia alla Saint Lawrence Univeristy di New York. Durante l’incontro, organizzato dal gruppo “La Voce dei Monti Pelati”, l’ideatore e promotore, da quasi 30 anni, dell’ambiziosa teoria “Zero Waste” ha spiegato al pubblico presente in sala i dieci passi fondamentali per gestire i rifiuti, rinunciando agli inceneritori e alle discariche, che, secondo il presidente del Comitato Scientifico della Commissione Rifiuti Zero di Capannori, sono “solo una soluzione per migliorare una cattiva idee, ma non utile a risolvere assolutamente il problema”.
 
Una decina di step capaci anche di creare posti di lavoro. Per alcuni un sogno. Per il docente statunitense un progetto semplice, fondato sulla raccolta differenziata, il porta a porta, il riutilizzo dei materiali, il compostaggio,  la collaborazione delle industrie nella produzione di materiali e le iniziative di pubbliche amministrazioni e istituzioni virtuose. Elementi che, sapientemente mixati, potrebbero portare all'obiettivo dell'emissione di zero rifiuti nell'ambiente.
 
Dopo aver tenuto più di 2500 conferenze in ben 62 paesi di tutto il mondo e aver visitato 253 Comuni italiani, Connett ha analizzato con attenzione la situazione di Vespia. “Sfido qualunque scienziato, chimico o esperto di tossicologia a dimostrarmi che quella discarica non è collocata nel peggior posto possibile – ha tuonato il professore americano – Si trova vicino ad un torrente e a pochi passi da un parco naturale, che va difeso e preservato. Invece, i sindaci dei 51 Comuni della zona hanno usato quel posto come la loro latrina collettiva. Quel sito non può più essere ampliato. Va ripulito, adottando la strategia “rifiuti zero”, individuando il luogo giusto per la realizzazione di un impianto temporaneo di recupero e selezione dei rifiuti, in modo da arrivare poi alla chiusura del sito”.
Politica
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
Sarà un parco giochi privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti, anche ai piccoli con disabilità
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
Il progetto «I frutti proibiti» del Comune è stato selezionato nell'ambito del bando promosso dalla Compagnia San Paolo
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
Maxi tornata elettorale: in quegli stessi Comuni, ovviamente, gli elettori avranno tre schede sulle quali apporre il voto dal momento che domenica 26 maggio si voterà anche per le elezioni Europee e per le regionali del Piemonte
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
«E' maturo il tempo di tornare ad occuparmi delle mie attività professionali e restituire il grande bagaglio acquisito»
VOLPIANO - Dal Ministero dell'istruzione 78mila euro per gli asili
VOLPIANO - Dal Ministero dell
Le risorse possono essere utilizzate per i costi di gestione e per favorire l'accesso ai servizi dei bambini diversamente abili
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
Notizie buone e meno buone sul futuro del Ponte Preti, la vecchia infrastruttura che collega Ivrea con l'alto Canavese lungo l'ex statale pedemontana. Per i lavori bisognerà attendere il passaggio all'Anas ma le tempistiche non sono chiare
IVREA - I 41 lavoratori di Giordano Vini contro il trasloco in Canavese
IVREA - I 41 lavoratori di Giordano Vini contro il trasloco in Canavese
Si è svolto oggi in Regione Piemonte un incontro tra i vertici delle società Comdata, Koiné e i rappresentanti sindacali
CANAVESE - Francesca Bonomo nella direzione nazionale del Partito Democratico
CANAVESE - Francesca Bonomo nella direzione nazionale del Partito Democratico
«Ci aspettano sfide importanti e spero che il nostro partito colga veramente l'occasione di essere plurale nelle idee ma unitario nelle azioni»
RIVAROLO - L'omaggio di Argentera ai suoi giovani partigiani - FOTO
RIVAROLO - L
Questa mattina, come ogni anno, i bimbi della scuola e le autorità della città di Rivarolo, hanno reso omaggio ai partigiani
CHIVASSO - Le fiaccole di Libera in «100 passi verso il 21 marzo»
CHIVASSO - Le fiaccole di Libera in «100 passi verso il 21 marzo»
Si è svolta venerdì la fiaccolata per celebrare la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore