CASTELLAMONTE - Clamoroso errore: i nuovi dossi non sono a norma. Verranno distrutti e rifatti

| Polemiche sui social dopo che il Comune ha deciso di realizzare i rallentatori in centro. «E' un progetto del giugno 2016 - dice il vicesindaco Maddio - sono tutti interventi per garantire una maggiore sicurezza ai pedoni»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Clamoroso errore: i nuovi dossi non sono a norma. Verranno distrutti e rifatti
Non bastavano le polemiche dei cittadini sull'opportunità di realizzare nuovi dossi in centro a Castellamonte. Ci si è messa anche la ditta che ha vinto l'appalto che, nel realizzare i rallentatori in catrame... li ha sbagliati. Questa mattina è stato effettuato un sopralluogo tecnico dopo le tante lamentele piovute a palazzo Antonelli. E puntualmente avevano ragione gli automobilisti: quattro dossi su cinque non sono risultati a norma, troppo alti rispetto al limite massimo di cinque centimetri. Ora la ditta, a sue spese, sarà costretta a rifarli, magari utilizzando anche un altro materiale dato che il catrame, specie per il dosso vicino al municipio, è un vero e proprio pugno in un occhio (per non dire di peggio).
 
Questa mattina il vicesindaco Giovanni Maddio è corso ai ripari. «Non sono opere elettorali perchè il progetto è di giugno 2016. Si tratta di opere di sistemazione viaria che prendono spunto dalle segnalazione di molti cittadini relative alla velocità dei veicoli in città. In via Don Bertola ed Ex internati, ad esempio, sono stati istituiti nuovi sensi unici dopo aver acquisito il parere della polizia municipale. Realizzeremo anche camminamenti e stalli auto dove possibile. Tutti interventi per la sicurezza dei pedoni».
 
Sulle polemiche Maddio ammette: «Il contenzioso tra chi è favorevole e chi è contrario è normale. Questi lavori sono stati fatti per garantire la sicurezza dei pedoni. Se qualcuno non li vuole metta nel programma elettorale l'eliminazione dei dossi. Non c'è problema: se poi si verifica qualche incidente ne risponderà chi di dovere». E sull'altezza dei manufatti, anche il vicesindaco conferma: «Il sopralluogo dell'ingegner Ferrari questa mattina ha confermato che i dossi, a parte uno, non sono stati realizzati a regola d'arte. Per questo la ditta, a sue spese, li rifarà immediatamente».
 
Pasquale Mazza, invece, consigliere di minoranza, dopo aver attaccato la giunta per la scellerata idea di posizionare i dossi (oltreuttto fatti male) questa mattina ha richiesto l'accesso agli atti sui progetti. Atti che non gli sono stati temporaneamente concessi «perchè servivano al vicesindaco - dice Mazza - è legale tutto questo? Complimenti per la democrazia».
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Clamoroso errore: i nuovi dossi non sono a norma. Verranno distrutti e rifatti - immagine 1
CASTELLAMONTE - Clamoroso errore: i nuovi dossi non sono a norma. Verranno distrutti e rifatti - immagine 2
CASTELLAMONTE - Clamoroso errore: i nuovi dossi non sono a norma. Verranno distrutti e rifatti - immagine 3
CASTELLAMONTE - Clamoroso errore: i nuovi dossi non sono a norma. Verranno distrutti e rifatti - immagine 4
CASTELLAMONTE - Clamoroso errore: i nuovi dossi non sono a norma. Verranno distrutti e rifatti - immagine 5
Dove è successo
Politica
ALPETTE - Il 25 Aprile con l'opera di Le Corbusier - FOTO
ALPETTE - Il 25 Aprile con l
Ricordata con la medaglia della Liberazione la partigiana Adriana Seren Bernardone
SETTIMO VITTONE - Una sala per le donne vittime di violenza
SETTIMO VITTONE - Una sala per le donne vittime di violenza
Prosegue così il progetto, avviato nel 2014 dall’ex Provincia di Torino e sostenuto in seguito dalla Città metropolitana
CANAVESE - Il telefonino non prende? Uncem scrive a Vodafone, Tim e Wind
CANAVESE - Il telefonino non prende? Uncem scrive a Vodafone, Tim e Wind
In alcuni Comuni del Canavese i telefoni cellulari funzionano a singhiozzo. In altri non c'è nemmeno la copertura...
ALTO CANAVESE - Ecco i seggi allestiti per le primarie Pd di domenica
ALTO CANAVESE - Ecco i seggi allestiti per le primarie Pd di domenica
Domenica primarie del PD dalle 8 alle 20. Si sfidano per la segreteria Matteo Renzi, Andrea Orlando e Michele Emiliano
AGLIE'-SAN GIORGIO-CASTELLAMONTE - Il progetto delle «Tre Terre Canavesane» prosegue con successo
AGLIE
I sindaci Marco Succio e Andrea Zanusso, ospiti in Fiera, illustrano il progetto sinergico che, per la prima volta, ha visto anche la collaborazione del Comune di Bosconero
CASELLE - 250 negozi e 2500 posti di lavoro: sarà una super shopville
CASELLE - 250 negozi e 2500 posti di lavoro: sarà una super shopville
Presentato il progetto della nuova area commerciale che nascerà vicino all'aeroporto internazionale Sandro Pertini
ELEZIONI - Pubblicità elettorale su Quotidiano Canavese
ELEZIONI - Pubblicità elettorale su Quotidiano Canavese
Codice di autoregolamentazione per la pubblicità elettorale 2017 sul giornale online "QC quotidianocanavese.it"
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Le eccellenze del territorio in Fiera: soddisfatto il sindaco Rostagno - VIDEO
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Le eccellenze del territorio in Fiera: soddisfatto il sindaco Rostagno - VIDEO
Oggi il Comune, con la Nuova Fiera del Canavese, ha dato il via ad un'operazione di condivisione delle eccellenze locali che non sono solo economia e industrie
CASTELLAMONTE - Niente colpi di scena: la Lega sta con Maddio
CASTELLAMONTE - Niente colpi di scena: la Lega sta con Maddio
A Rivarolo e Cuorgnè il carroccio amministra con il Pd. Nella città della ceramica, invece, nessun esperimento politico
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Il ruolo delle aziende sul territorio: la visione di Fabrizio Gea di Confindustria
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Il ruolo delle aziende sul territorio: la visione di Fabrizio Gea di Confindustria
Il presidente di Confindustria Canavese tra gli ospiti della prima giornata di Fiera a Rivarolo. Economia e industria viaggiano sugli stessi binari promossi anche dalla Fiera
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore