CASTELLAMONTE-CUORGNE' - Licenziato perchè ha il Parkinson: ieri è stato ricevuto dal Ministro Costa a Roma

| Riceviamo e (volentieri) pubblichiamo la lettera che ci ha scritto Franco Minutiello, l'operaio di Cuorgnè della Teknoservice licenziato perchè ha il Parkinson, che ieri è stato ricevuto a Roma dal Ministro Enrico Costa

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE-CUORGNE - Licenziato perchè ha il Parkinson: ieri è stato ricevuto dal Ministro Costa a Roma
Riceviamo e (volentieri) pubblichiamo la lettera che ci ha scritto Franco Minutiello, l'operaio di Cuorgnè della Teknoservice licenziato perchè ha il Parkinson, che ieri è stato ricevuto a Roma dal Ministro Enrico Costa.
 
«Buongiorno a tutti voi, sono Franco Minutiello che vi scrive per l'ultima volta per ringraziarvi tutti per il grande aiuto che mi avete dato in queste settimane. Ieri infatti ho avuto l'occasione durante la mia visita a Roma per un confronto con un neurologo specialista, di esser ricevuto dal Ministro Enrico Costa e dall'onorevole Airaudo Giorgio. Con me c'era il Presidente Nazionale di WeAreParky, Giulio Maldacea. La mia storia è triste, quando ci penso piango perchè non è facile a 59 anni trovarsi in questa situazione malato e senza più un lavoro, ma grazie a questa triste situazione ho trovato attorno a me delle persone meravigliose che mai pensavo esistessero e mai pensavo mi dedicassero alcuni stati preziosi della loro vita.
 
Per questo oggi mi sento anche, sembra assurdo o ridicolo ma è davvero ciò che provo,  di ringraziare anche la Teknoservice perché con il gesto del licenziamento ha fatto si che trovassi nuovi amici, quelli veri, e grandi persone e di sentirmi utile nel combattere una giusta causa  che esiste sui malati di Parkinson in tutta Italia. Il Ministro Enrico Costa mi ha ricevuto nel suo studio privato del Ministero, con una gentilezza e una semplicità che mi hanno fatto commuovere alla mia uscita, non credevo mai che io umile cittadino avessi la possibilità di esser ricevuto da un Ministro della Repubblica, così come l'amabilità e vicinanza che mi ha dimostrato l'onorevole Airaudo; al mio ritorno sono stato male sull'aereo ho avuto una crisi e sono stato ricoverato per un'ora al pronto soccorso per ristabilirmi, ma ero felice perché mi sono sentito nuovamente utile.
 
Con loro ho parlato della problematica del Parkinson e della necessità urgente di avere un tavolo tecnico fra i quattro Ministeri coinvolti (Salute, Lavoro, Trasporti e Famiglia) e le associazioni nazionali di categoria, per non sentirsi mai più abbandonati e soli: il Parkinson è una malattia non una vergogna. Io al momento per i motivi legati alla mia salute ho fatto tutto quello che potevo per sensibilizzare questa giusta causa, e con la stessa dignità che ha portato Il Santo Padre Wojtyla, io la porterò sin a quando sarò in vita, senza rancori con nessuno anzi con la gratitudine di chi con un gesto magari non tanto umano mi ha fatto conoscere la grande umanità di chi soffre veramente. 
 
Vi dico ancora una volta grazie per tutto quello che avete scritto per aiutarmi, ripeto sono felice nella grande tristezza di non avere più un lavoro, perché ho avuto modo di conoscere persone meravigliose che resteranno legate a me non per un rapporto di lavoro o per una falsa amicizia ma per una grave malattia e perché insieme non ci sentiremo mai più soli! Vi saluto e vi ringrazio».
 
Minutiello Franco
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE-CUORGNE - Licenziato perchè ha il Parkinson: ieri è stato ricevuto dal Ministro Costa a Roma - immagine 1
CASTELLAMONTE-CUORGNE - Licenziato perchè ha il Parkinson: ieri è stato ricevuto dal Ministro Costa a Roma - immagine 2
CASTELLAMONTE-CUORGNE - Licenziato perchè ha il Parkinson: ieri è stato ricevuto dal Ministro Costa a Roma - immagine 3
Politica
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
Affollata assemblea sul progetto della nuova scuola, venerdì sera, a Pont Canavese. L'opinione pubblica è divisa tra i favorevoli e i contrari alla proposta dell'attuale amministrazione comunale. Costo dei lavori 1,5 milioni di euro
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
Tra gli interventi quello del consigliere di minoranza Walter Portacolone (che anche in consiglio ha sempre esternato le sue perplessità) e dell'ex amministratore Massimo Motto
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
Giovanni Maddio e tutti i candidati della lista «Per la nostra terra, per la nostra città», hanno presentato il programma elettorale alla Casa della Musica
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
Nel 1929 il regime fascista impose a Ozegna, così come ad altri Comuni della zona, di diventare una frazione di Agliè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore