CASTELLAMONTE-CUORGNE' - Licenziato perchè ha il Parkinson: ieri è stato ricevuto dal Ministro Costa a Roma

| Riceviamo e (volentieri) pubblichiamo la lettera che ci ha scritto Franco Minutiello, l'operaio di Cuorgnè della Teknoservice licenziato perchè ha il Parkinson, che ieri è stato ricevuto a Roma dal Ministro Enrico Costa

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE-CUORGNE - Licenziato perchè ha il Parkinson: ieri è stato ricevuto dal Ministro Costa a Roma
Riceviamo e (volentieri) pubblichiamo la lettera che ci ha scritto Franco Minutiello, l'operaio di Cuorgnè della Teknoservice licenziato perchè ha il Parkinson, che ieri è stato ricevuto a Roma dal Ministro Enrico Costa.
 
«Buongiorno a tutti voi, sono Franco Minutiello che vi scrive per l'ultima volta per ringraziarvi tutti per il grande aiuto che mi avete dato in queste settimane. Ieri infatti ho avuto l'occasione durante la mia visita a Roma per un confronto con un neurologo specialista, di esser ricevuto dal Ministro Enrico Costa e dall'onorevole Airaudo Giorgio. Con me c'era il Presidente Nazionale di WeAreParky, Giulio Maldacea. La mia storia è triste, quando ci penso piango perchè non è facile a 59 anni trovarsi in questa situazione malato e senza più un lavoro, ma grazie a questa triste situazione ho trovato attorno a me delle persone meravigliose che mai pensavo esistessero e mai pensavo mi dedicassero alcuni stati preziosi della loro vita.
 
Per questo oggi mi sento anche, sembra assurdo o ridicolo ma è davvero ciò che provo,  di ringraziare anche la Teknoservice perché con il gesto del licenziamento ha fatto si che trovassi nuovi amici, quelli veri, e grandi persone e di sentirmi utile nel combattere una giusta causa  che esiste sui malati di Parkinson in tutta Italia. Il Ministro Enrico Costa mi ha ricevuto nel suo studio privato del Ministero, con una gentilezza e una semplicità che mi hanno fatto commuovere alla mia uscita, non credevo mai che io umile cittadino avessi la possibilità di esser ricevuto da un Ministro della Repubblica, così come l'amabilità e vicinanza che mi ha dimostrato l'onorevole Airaudo; al mio ritorno sono stato male sull'aereo ho avuto una crisi e sono stato ricoverato per un'ora al pronto soccorso per ristabilirmi, ma ero felice perché mi sono sentito nuovamente utile.
 
Con loro ho parlato della problematica del Parkinson e della necessità urgente di avere un tavolo tecnico fra i quattro Ministeri coinvolti (Salute, Lavoro, Trasporti e Famiglia) e le associazioni nazionali di categoria, per non sentirsi mai più abbandonati e soli: il Parkinson è una malattia non una vergogna. Io al momento per i motivi legati alla mia salute ho fatto tutto quello che potevo per sensibilizzare questa giusta causa, e con la stessa dignità che ha portato Il Santo Padre Wojtyla, io la porterò sin a quando sarò in vita, senza rancori con nessuno anzi con la gratitudine di chi con un gesto magari non tanto umano mi ha fatto conoscere la grande umanità di chi soffre veramente. 
 
Vi dico ancora una volta grazie per tutto quello che avete scritto per aiutarmi, ripeto sono felice nella grande tristezza di non avere più un lavoro, perché ho avuto modo di conoscere persone meravigliose che resteranno legate a me non per un rapporto di lavoro o per una falsa amicizia ma per una grave malattia e perché insieme non ci sentiremo mai più soli! Vi saluto e vi ringrazio».
 
Minutiello Franco
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE-CUORGNE - Licenziato perchè ha il Parkinson: ieri è stato ricevuto dal Ministro Costa a Roma - immagine 1
CASTELLAMONTE-CUORGNE - Licenziato perchè ha il Parkinson: ieri è stato ricevuto dal Ministro Costa a Roma - immagine 2
CASTELLAMONTE-CUORGNE - Licenziato perchè ha il Parkinson: ieri è stato ricevuto dal Ministro Costa a Roma - immagine 3
Politica
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
Uncem ha apprezzato l'impegno e le proposte dell'Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta
CASTELLAMONTE - Sindaco e assessore contro il preside Morgando: «Sfrutta le scuole per apparire»
CASTELLAMONTE - Sindaco e assessore contro il preside Morgando: «Sfrutta le scuole per apparire»
Clima avvelenato in città. L'ultimo «affronto» sarebbe stata la denuncia del tentato furto della scorsa settimana alla scuola media Cresto. Circostanza della quale in Comune nulla sapevano: «Neanche l'educazione di avvisare»
VOLPIANO - 20mila euro di libri per la biblioteca e l'Informagiovani
VOLPIANO - 20mila euro di libri per la biblioteca e l
Gli acquisti sono destinati a volumi per la sezione ragazzi, per 2mila euro all'anno, e per il patrimonio librario generale
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
«590 lavoratori rischiano di essere travolti dalle vicende giudiziarie di Pio Piccini», dice il consigliere regionale Conticelli
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
Ogni velo sulla nuova formazione di Riparolium per le amministrative sarà tolto la sera del 26 febbraio all'hotel Rivarolo
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
L'incontro a Palazzo Einaudi ha visto la partecipazione de capitano Luca Giacolla, comandante della compagnia dei carabinieri
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
«Siamo contenti di avere con noi il comandante Delpero e di poter contare sulla sua esperienza» ha detto il sindaco Castello
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
Il sindaco augura buon lavoro alle due consigliere e smentisce la possibilità di un rimpasto nella giunta chiesto dalla Lega
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell'associazione
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell
Fanno parte del neo direttivo i due vice Presidenti Pietro Frija e Fabrizio Circio. Tesoriere Mauro Leone; segretaria, Stefania Arlotti
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
Il sindaco se la prende con il centrodestra: «Montata ad arte una polemica elettorale. Nella mozione usate parole razziste»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore