CASTELLAMONTE - Discarica di Vespia: il comitato è pronto alla causa civile

| Visto che la discarica di Vespia continua ad essere un problema, il Comitato Tutela Territorio e Ambiente di Campo e Muriaglio fa sul serio. «Lavoriamo per la salvaguardia dell'ambiente e della salute pubblica»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Discarica di Vespia: il comitato è pronto alla causa civile
Il Comitato Tutela Territorio e Ambiente di Campo e Muriaglio fa sul serio. Visto che la discarica di Vespia continua ad essere un problema e alcuni cittadini della zona hanno venduto i loro terreni alla base della montagna di spazzatura dove verrà realizzata un'area deposito provvisoria, il comitato passa alla fase 2. Non solo sensibilizzazione tra la popolazione, ma anche azioni concrete. La prima è un'azione civile in tribunale per chiedere la nullità dell'autorizzazione integrata ambientale. La seconda è la costituzione di parte civile nelle inchieste penali (al momento in corso) destinate a finire in tribunale per arrivare alla confisca della discarica. 
 
Dagli atti recuperati dal comitato, infatti, sarebbero emerse diverse inadempienze nella realizzazione stessa della discarica, oltre che nella sua fallimentare gestione. «A febbraio veniamo a sapere in via del tutto ufficiosa che la nuova società gestrice della discarica di Vespia, Agrigarden Ambiente, è interessata all’acquisto di terreni siti sul perimetro della recinzione della discarica stessa - fanno sapere dal comitato - questa volta abbiamo deciso di non piegarci: andremo fino in fondo». Il comitato, nato a marzo, vede adesioni da entrambe le frazioni vicine al sito discarica, nonchè da parte di un volto conosciuto sulla scena politica castellamontese, «al quale noi abbiamo chiesto partecipazione e aiuto principalmente per la sua variegata esperienza in uffici amministrativi Regionali e Provinciali, nonchè per la disponibilità e la passione che lo caratterizzano quando si tratta di perseguire lo scopo di una buona causa: l'architetto Arturo Bracco».
 
In questi primi mesi i membri del comitato hanno ripetutamente chiesto e ottenuto l'accesso agli atti del Comune di Castellamonte, dell'ex provincia e della Regione Piemonte per ricostruire l'intero quadro normativo e urbanistico all'interno del quale si è giocata, fin qui, la partita sulla discarica di Vespia. Di problematiche, senza scomodare gli aspetti gestionali, ne sono emerse diverse anche solo sul rispetto del progetto originale. Basterà questo a bloccare la discarica per ottenerne la chiusura? «Lavoriamo per la salvaguardia dell'ambiente e della salute pubblica», affermano da Campo e Muriaglio.
Politica
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
Il piano speditivo per gestire il traffico in caso di chiusura dell'autostrada A5 Torino-Aosta è destinato a cambiare
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
Da anni si parla di regolamentare le auto in quota anche in Canavese, in particolare sulla strada che da Ceresole sale fino al colle del Nivolet. Anche quest'anno la discussione è tornata d'attualità dopo il passaggio del Giro d'Italia
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
Buone notizie per le famiglie interessate dal servizio scuolabus. I Comuni, se il bilancio lo consentirà, potranno continuare a integrare le spese
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell'infanzia paritarie
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell
Lo stanziamento per l'anno scolastico 2018-2019 supera quello che era stato erogato per l'annata precedente dalla Regione
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
Ci vorrà un terzo consiglio comunale per far passare la contestata variante al piano regolatore già oggetto di scontri e polemiche
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
L'evento per il conferimento della cittadinanza onoraria si svolgerà in Sala Consiliare domenica 29 settembre, in occasione della Festa di San Michele Arcangelo. Lo ha deciso la giunta comunale del sindaco Alberto Rostagno
SICUREZZA - Più forze dell'ordine su treni e stazioni ferroviarie
SICUREZZA - Più forze dell
Il protocollo siglato in Prefettura prevede l'installazione di telecamere e tornelli nelle principali stazioni della zona
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
All'attacco della Lega sulla Mostra della Ceramica di quest'anno è arrivata puntuale la risposta dell'amministrazione comunale
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
«L'anticipo a luglio rispetto alle edizioni precedenti non è stato una mossa vincente, vista la bassa affluenza di pubblico»
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
Sono tre le proposte operative che Confindustria per la Montagna ha rivolto al ministro per gli affari regionali Erika Stefani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore