CASTELLAMONTE - Ex Asa: 70 famiglie in mezzo a una strada

| Sono gli esodati che l'anno scorso sono stati licenziati

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Ex Asa: 70 famiglie in mezzo a una strada
Abbandonati da tutti: dai sindacati, dal commissario Ambrosini e dalle istituzioni. Sono i 70 «esodati» dell’Asa, i dipendenti che dal 15 ottobre scorso, a causa del fallimento del consorzio pubblico, hanno perso il posto di lavoro. I corsi di reinserimento lavorativo promessi dalla Regione e dalla Provincia non sono mai partiti, gli arretrati (tredicesime, ferie, Tfr) non soni stati pagati e la mobilità scade il 15 ottobre. Tra dieci giorni settanta famiglie si ritroveranno definitivamente in mezzo a una strada. 
 
Impiegati, elettricisti, centralinisti, addetti alle pulizie. Un mosaico di impieghi in quella che, una volta, era l’azienda pubblica più grande (e florida) dell’area altocanavesana. Una società affossata da un maxi debito di 80 milioni di euro. «Chi ci doveva tutelare si è dimenticato di noi – dicono gli ex dipendenti Asa – persino il commissario Ambrosini è sparito nel nulla e con lui i soldi che ci spettano. Tutti gli accordi sottoscritti sono stati puntualmente disattesi». Un grido d’allarme per i 70 esodati che, nell’ultimo anno, sono andati avanti con 400 euro al mese. Dal 15 ottobre non avranno nemmeno più quelli.
 
La procedura commissariale, che da oltre quattro anni si occupa dell'Asa e del suo destino, sembra essere sparita nel nulla. Come i soldi che gli ex dipendenti, secondo gli accordi firmati, avrebbero dovuto percepire. A giugno doveva tenersi l'incontro decisivo. Non si è mosso nulla. Nessuno è mai stato convocato dalla procedura. Nemmeno i sindacati che, in questo senso, non hanno mosso un dito. Non ha aiutato nemmeno il cambio della giunta regionale (in campagna elettorale diversi ex assessori sono passati da Castellamonte promettendo miracoli anche per gli esodati) e la scomparsa della Provincia. Alla fine, però, chi paga sono solo gli ex lavoratori.
Politica
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore