CASTELLAMONTE - Ex Asa: 70 famiglie in mezzo a una strada

| Sono gli esodati che l'anno scorso sono stati licenziati

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Ex Asa: 70 famiglie in mezzo a una strada
Abbandonati da tutti: dai sindacati, dal commissario Ambrosini e dalle istituzioni. Sono i 70 «esodati» dell’Asa, i dipendenti che dal 15 ottobre scorso, a causa del fallimento del consorzio pubblico, hanno perso il posto di lavoro. I corsi di reinserimento lavorativo promessi dalla Regione e dalla Provincia non sono mai partiti, gli arretrati (tredicesime, ferie, Tfr) non soni stati pagati e la mobilità scade il 15 ottobre. Tra dieci giorni settanta famiglie si ritroveranno definitivamente in mezzo a una strada. 
 
Impiegati, elettricisti, centralinisti, addetti alle pulizie. Un mosaico di impieghi in quella che, una volta, era l’azienda pubblica più grande (e florida) dell’area altocanavesana. Una società affossata da un maxi debito di 80 milioni di euro. «Chi ci doveva tutelare si è dimenticato di noi – dicono gli ex dipendenti Asa – persino il commissario Ambrosini è sparito nel nulla e con lui i soldi che ci spettano. Tutti gli accordi sottoscritti sono stati puntualmente disattesi». Un grido d’allarme per i 70 esodati che, nell’ultimo anno, sono andati avanti con 400 euro al mese. Dal 15 ottobre non avranno nemmeno più quelli.
 
La procedura commissariale, che da oltre quattro anni si occupa dell'Asa e del suo destino, sembra essere sparita nel nulla. Come i soldi che gli ex dipendenti, secondo gli accordi firmati, avrebbero dovuto percepire. A giugno doveva tenersi l'incontro decisivo. Non si è mosso nulla. Nessuno è mai stato convocato dalla procedura. Nemmeno i sindacati che, in questo senso, non hanno mosso un dito. Non ha aiutato nemmeno il cambio della giunta regionale (in campagna elettorale diversi ex assessori sono passati da Castellamonte promettendo miracoli anche per gli esodati) e la scomparsa della Provincia. Alla fine, però, chi paga sono solo gli ex lavoratori.
Politica
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
«La nostra gratitudine va a tutti coloro che sono venuti al gazebo o che ci hanno fatto pervenire il loro sostegno sui social»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l'ospedale unico»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l
Si rinnova l'appello alla politica per trovare risorse e location di quello che potrebbe diventare il nuovo ospedale del Canavese. Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, rinnova l'appello al collega di Ivrea e a tutti i primi cittadini
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che è possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
CASTELLAMONTE - La ceramica anche al Day Service Riabilitativo
«Ancora una volta dal fare sistema tra istituzioni e realtà territoriali nascono opportunità a vantaggio della comunità»
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per i pensionati della Cgil
La lega 33 dello Spi-Cgil, il sindacato pensionati, festeggia la sua presenza sul territorio del Canavese con due giorni di eventi
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
CASELLE - 70 mila euro per ancorare le tegole che volano con gli aerei
E' lo stanziamento per ancorare le tegole sui tetti delle case e fare in modo che non volino via con gli aerei che atterrano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
INGRIA - Il piccolo Comune si schiera con il popolo Catalano
Arriva anche dal Canavese un piccolo sostegno alla causa del popolo Catalano, pronto a chiedere l'indipendenza dalla Spagna
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
MAPPANO - «In 100 giorni il Comune ha prodotto solo 5 delibere»
E' un bilancio negativo quello tracciato dall'opposizione dopo i primi 100 giorni di governo della giunta guidata da Grassi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all'aiuto dei profughi
FELETTO - Una scuola più bella grazie anche all
Prima dell'inaugurazione dei locali è stata presentata anche l'iniziativa del Comune chiamata «Bimbi accompagnati»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore