CASTELLAMONTE - Ex Asa: 70 famiglie in mezzo a una strada

| Sono gli esodati che l'anno scorso sono stati licenziati

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Ex Asa: 70 famiglie in mezzo a una strada
Abbandonati da tutti: dai sindacati, dal commissario Ambrosini e dalle istituzioni. Sono i 70 «esodati» dell’Asa, i dipendenti che dal 15 ottobre scorso, a causa del fallimento del consorzio pubblico, hanno perso il posto di lavoro. I corsi di reinserimento lavorativo promessi dalla Regione e dalla Provincia non sono mai partiti, gli arretrati (tredicesime, ferie, Tfr) non soni stati pagati e la mobilità scade il 15 ottobre. Tra dieci giorni settanta famiglie si ritroveranno definitivamente in mezzo a una strada. 
 
Impiegati, elettricisti, centralinisti, addetti alle pulizie. Un mosaico di impieghi in quella che, una volta, era l’azienda pubblica più grande (e florida) dell’area altocanavesana. Una società affossata da un maxi debito di 80 milioni di euro. «Chi ci doveva tutelare si è dimenticato di noi – dicono gli ex dipendenti Asa – persino il commissario Ambrosini è sparito nel nulla e con lui i soldi che ci spettano. Tutti gli accordi sottoscritti sono stati puntualmente disattesi». Un grido d’allarme per i 70 esodati che, nell’ultimo anno, sono andati avanti con 400 euro al mese. Dal 15 ottobre non avranno nemmeno più quelli.
 
La procedura commissariale, che da oltre quattro anni si occupa dell'Asa e del suo destino, sembra essere sparita nel nulla. Come i soldi che gli ex dipendenti, secondo gli accordi firmati, avrebbero dovuto percepire. A giugno doveva tenersi l'incontro decisivo. Non si è mosso nulla. Nessuno è mai stato convocato dalla procedura. Nemmeno i sindacati che, in questo senso, non hanno mosso un dito. Non ha aiutato nemmeno il cambio della giunta regionale (in campagna elettorale diversi ex assessori sono passati da Castellamonte promettendo miracoli anche per gli esodati) e la scomparsa della Provincia. Alla fine, però, chi paga sono solo gli ex lavoratori.
Politica
TRASPORTI SCADENTI - Indagine di Legambiente: la Canavesana è tra le dieci ferrovie peggiori d'Italia
TRASPORTI SCADENTI - Indagine di Legambiente: la Canavesana è tra le dieci ferrovie peggiori d
Per la prima volta c'è anche la ferrovia del Canavese nella poco invidiabile classifica di Legambiente. Settima in graduatoria insieme alla Circumvesuviana, la Reggio Calabria-Taranto, la Campobasso-Roma e l'Agrigento-Palermo...
CANAVESANA E TORINO-CERES - Taglio dei treni per la montagna
CANAVESANA E TORINO-CERES - Taglio dei treni per la montagna
Nadia Conticelli, consigliera regionale e presidente della commissione Trasporti, presenterà un question time in Consiglio
CUORGNE' - Arrivano i parcheggi a pagamento nel centro cittadino
CUORGNE
Il Comune va controcorrente e istituisce la zona blu. Sperimentazione al via dal mese di aprile. «Ma non facciamo cassa»
CIMICE ASIATICA - Un parassita «buono» per combattere la cimice aggressiva
CIMICE ASIATICA - Un parassita «buono» per combattere la cimice aggressiva
Il tasso di contagio della cimice asiatica è molto alto (47% rispetto a 2-3% di altri organismi paragonabili), un elemento che la sta rendendo una vera e propria piaga per molte coltivazioni del Nord Italia
TURISMO - Nuovi progetti della Regione per il Canavese
TURISMO - Nuovi progetti della Regione per il Canavese
La Giunta regionale ha approvato oggi la delibera che dà il via alla programmazione di un calendario di incontri sul territorio dedicati ai temi del turismo
LEINI - Intitolato il nuovo teatro a Luciano Pavarotti - FOTO e VIDEO
LEINI - Intitolato il nuovo teatro a Luciano Pavarotti - FOTO e VIDEO
La nuova struttura della città è stata adibita ad ospitare spettacoli teatrali, lirici, concerti, esposizioni ed eventi
IVREA - Studenti del Gramsci al comizio di Renzi: attacca la Lega
IVREA - Studenti del Gramsci al comizio di Renzi: attacca la Lega
«Renzi è leader di partito, non presidente del Consiglio. Cosa che avrebbe reso accettabile la partecipazione degli studenti»
CASELLE - Linea Torino-Caselle: c'è una proposta contro i disagi
CASELLE - Linea Torino-Caselle: c
L'associazione Vivi Caselle chiede delle modifiche al percorso della linea bus Torino Porta Nuova–Caselle Aeroporto
SANITA' - Mediazione fallita: proteste in arrivo negli ospedali
SANITA
Il sindacato Nursind, dopo la trattativa, ha annunciato che organizzerà azioni di protesta in tutti gli ospedali dell'Asl To4
VOLPIANO - I beni confiscati alla mafia al servizio dei cittadini
VOLPIANO - I beni confiscati alla mafia al servizio dei cittadini
Nell'immobile di via Trento un progetto a favore di giovani con disabilità intellettiva. Lavori anche alla caserma dei pompieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore