CASTELLAMONTE - Genitori inviperiti contro il Comune: alla fine l'ascensore della scuola elementare si farà

| Dopo un'infuocata assemblea con i genitori dei bimbi che frequentano il plesso, pare che l'amministrazione comunale abbia dato una scossa ai progetti. Lo ha confermato in consiglio comunale il vicesindaco Giovanni Maddio

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Genitori inviperiti contro il Comune: alla fine lascensore della scuola elementare si farà
Vincono i genitori: alla fine anche la scuola elementare di Castellamonte avrà l'ascensore. In troppi Comuni (purtroppo), l'esigenza di far quadrare i bilanci ha reso vana la sensibilità sul tema delle barriere architettoniche. A Castellamonte, però, dopo un'infuocata assemblea con i genitori dei bimbi che frequentano il plesso, pare che l'amministrazione comunale abbia dato una scossa ai progetti. Lo ha confermato in consiglio comunale il vicesindaco Giovanni Maddio. «Sono già stati fatti dei sopralluoghi anche con il responsabile della sicurezza dei plessi scolastici. Un altro è previsto il giorno sedici maggio. L'ascensore alle elementari si farà. Dobbiamo solo capire dove e come reperire i fondi». Insomma, all'improvviso, proprio grazie alla dura presa di posizione dei genitori, l'ascensore della scuola è diventato una priorità. Ed è un bene perchè una scuola primaria senza un servizio di questo tipo è davvero un problema. Lo è soprattutto per i bimbi con difficoltà motorie che dovrebbero essere quelli (giustamente) più tutelati.
 
«Sabato scorso si è svolta un'assemblea con l’amministrazione comunale richiesta dal dirigente scolastico, dal corpo docenti e dai genitori della scuola elementare - dice in proposito il consigliere di minoranza, Pasquale Mazza - gli argomenti erano chiari e preannunciati, quindi il fatto di essere arrivati impreparati è grave. La costruzione di un ascensore e le manutenzioni ordinarie che non vengono eseguite sono state ancora giustificare con la classica risposta: “non ci sono soldi”. La realtà è ben diversa: qui si sono spesi soldi pubblici dove non c'erano urgenze e i lavori alle scuole sono rimasti indietro. In consiglio comunale abbiamo proposto delle variazioni di bilancio per costruire subito l’ascensore: le variazioni, però, sono state respinte dalla maggioranza».
 
Mazza ha posto l'accento anche sulle manutenzioni ordinaria: «E’ inaccettabile che alla materna Giraudo da anni manca la recinzione. E sono mesi che con 100 euro avrebbero potuto riparare un bagno non funzionante. La risposta è sempre la stessa: "non abbiamo soldi". Però per altre iniziative che servono a poco i soldi si trovano. Che fine ha fatto il piano manutenzioni redatto dall'allora assessore Bersano? Dava fastidio ed è stata fatta fuori? Sarebbe ora che qualcuno si dimettesse».
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Successo per le feste nelle frazioni: Pezzetto ringrazia i volontari
CUORGNE
«Mi sembra il minimo ringraziare tutti quei volontari che in modo gratuito si sono prestati in questo mese di luglio per animare le rispettive frazioni»
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
Il sindaco Pasquale Mazza garantisce: «Stiamo già lavorando per dare la giusta continuità alle nostre tradizioni»
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
Sul nome di Fabio Sessa, indicato dal sindaco di Torino, Chiara Appendino, per il nuovo vertice della Smat, scoppia la rivolta dei sindaci dell'alto Canavese. Pronto il voto contrario se Torino non cambierà il candidato
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
Il Comune di Montalenghe annuncia l'inizio del primo lotto di ammodernamento dell'illuminazione pubblica del centro paese
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in città la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
MAPPANO - Raccolta firme contro l'ordinanza dei 1000 divieti
MAPPANO - Raccolta firme contro l
A promuovere la petizione sono i consiglieri di opposizione e un nutrito gruppo di cittadini. Prima grana per il sindaco Grassi
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
Oggi pomeriggio, sabato 22 luglio, alle ore 17,30, l'Anpi di Ivrea e basso Canavese invita associazioni e cittadini, sul Lungo Dora di Ivrea «per manifestare con tranquilla fermezza la condanna per l'episodio»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore