CASTELLAMONTE - Il Governo «nega» 500 mila euro al Comune

| I lavori alla scuola media «Cresto» sono stati affidati senza gara d’appalto: il Ministero non vuole pagare il Comune

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Il Governo «nega» 500 mila euro al Comune
I lavori alla scuola media «Cresto» sono stati affidati senza gara d’appalto, invitando solo tre ditte a presentare l'offerta e non cinque. Per questo motivo il Ministero dell’istruzione, pur senza comunicarlo in via ufficiale al Comune, ha deciso di escludere dal «decreto del fare» le opere realizzate l’anno scorso a Castellamonte. Solo che, in questo modo, nessuno sa come pagare l’azienda che ha eseguito i lavori. All’appello manca mezzo milione di euro. I lavori sono stati correttamente eseguiti tanto è vero che gli studenti sono in classe. Però chi li pagherà?
 
E’ una doccia gelata l’esclusione, ancora non motivata, da parte del ministero. Anche perché la ditta che ha operato alla scuola Cresto (la «Sc Edil», alla quale i lavori sono stati affidati con una semplice ordinanza il 17 febbraio 2014) ha presentato un’ingiunzione di pagamento al tribunale di Ivrea, citando, come ovvio, il Comune di Castellamonte. A sua volta il Comune ha presentato un’ingiunzione al Ministero. «Siamo stati inclusi nel decreto del fare – spiegano il sindaco Paolo Mascheroni e il suo vice Giovanni Maddio – da Roma non abbiamo ricevuto nessuna revoca. E’ stato riscontrato un errore nella procedura rispetto al decreto attuativo, pubblicato quando noi, vista l’urgenza, avevamo già dato l’incarico alla ditta di eseguire i lavori». Il Comune ha anche scritto a Renzi: «Si mettano una mano sulla coscienza: l'azienda i lavori li ha portati a termine seguendo il cronoprogramma».
 
I tecnici del Comune, interpretando il bando dell’allora governo Letta, hanno dato il via libera all’affidamento urgente tramite ordinanza, senza gara d’appalto. «Abbiamo invitato tre aziende a presentare un’offerta – dice Maddio – per trasparenza e per rispettare le date imposte dal Governo». Di fatto il decreto attuativo è arrivato troppo tardi per ricominciare l’iter dei lavori che, nel frattempo, erano già partiti. «Abbiamo agito in buona fede per rimettere in sesto la scuola ed evitare rischi ai nostri ragazzi» dicono da palazzo Antonelli. Fin qui, però, al Ministero non hanno voluto sentir ragioni. E adesso sul Comune pende questo ennesimo decreto ingiuntivo da 500 mila euro, contro il quale i legali hanno già presentato opposizione.
Dove è successo
Politica
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
Il Comune di Montalenghe annuncia l'inizio del primo lotto di ammodernamento dell'illuminazione pubblica del centro paese
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in città la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
MAPPANO - Raccolta firme contro l'ordinanza dei 1000 divieti
MAPPANO - Raccolta firme contro l
A promuovere la petizione sono i consiglieri di opposizione e un nutrito gruppo di cittadini. Prima grana per il sindaco Grassi
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
Oggi pomeriggio, sabato 22 luglio, alle ore 17,30, l'Anpi di Ivrea e basso Canavese invita associazioni e cittadini, sul Lungo Dora di Ivrea «per manifestare con tranquilla fermezza la condanna per l'episodio»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilità ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora è atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa è un luogo dove ogni donna può trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilità delle altre
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore