CASTELLAMONTE - Il Governo «nega» 500 mila euro al Comune

| I lavori alla scuola media «Cresto» sono stati affidati senza gara d’appalto: il Ministero non vuole pagare il Comune

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Il Governo «nega» 500 mila euro al Comune
I lavori alla scuola media «Cresto» sono stati affidati senza gara d’appalto, invitando solo tre ditte a presentare l'offerta e non cinque. Per questo motivo il Ministero dell’istruzione, pur senza comunicarlo in via ufficiale al Comune, ha deciso di escludere dal «decreto del fare» le opere realizzate l’anno scorso a Castellamonte. Solo che, in questo modo, nessuno sa come pagare l’azienda che ha eseguito i lavori. All’appello manca mezzo milione di euro. I lavori sono stati correttamente eseguiti tanto è vero che gli studenti sono in classe. Però chi li pagherà?
 
E’ una doccia gelata l’esclusione, ancora non motivata, da parte del ministero. Anche perché la ditta che ha operato alla scuola Cresto (la «Sc Edil», alla quale i lavori sono stati affidati con una semplice ordinanza il 17 febbraio 2014) ha presentato un’ingiunzione di pagamento al tribunale di Ivrea, citando, come ovvio, il Comune di Castellamonte. A sua volta il Comune ha presentato un’ingiunzione al Ministero. «Siamo stati inclusi nel decreto del fare – spiegano il sindaco Paolo Mascheroni e il suo vice Giovanni Maddio – da Roma non abbiamo ricevuto nessuna revoca. E’ stato riscontrato un errore nella procedura rispetto al decreto attuativo, pubblicato quando noi, vista l’urgenza, avevamo già dato l’incarico alla ditta di eseguire i lavori». Il Comune ha anche scritto a Renzi: «Si mettano una mano sulla coscienza: l'azienda i lavori li ha portati a termine seguendo il cronoprogramma».
 
I tecnici del Comune, interpretando il bando dell’allora governo Letta, hanno dato il via libera all’affidamento urgente tramite ordinanza, senza gara d’appalto. «Abbiamo invitato tre aziende a presentare un’offerta – dice Maddio – per trasparenza e per rispettare le date imposte dal Governo». Di fatto il decreto attuativo è arrivato troppo tardi per ricominciare l’iter dei lavori che, nel frattempo, erano già partiti. «Abbiamo agito in buona fede per rimettere in sesto la scuola ed evitare rischi ai nostri ragazzi» dicono da palazzo Antonelli. Fin qui, però, al Ministero non hanno voluto sentir ragioni. E adesso sul Comune pende questo ennesimo decreto ingiuntivo da 500 mila euro, contro il quale i legali hanno già presentato opposizione.
Dove è successo
Politica
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
CANAVESE - In arrivo altri disagi per chi usa le ferrovie di Gtt
Dopo due anni di tavoli di trattative, l'altra mattina brutta fumata nera per la negoziazione del Settore Tecnico Ferrovie
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore