CASTELLAMONTE - Il sindaco abolisce la zona blu: parte una raccolta firme a favore dei parcheggi a pagamento

| «Le firme raccolte sono pochissime, nell'ordine di una ventina - rivela il primo cittadino - quindi la petizione non vale. L'abbiamo assicurato in campagna elettorale e non abbiamo intenzione di fare passi indietro»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Il sindaco abolisce la zona blu: parte una raccolta firme a favore dei parcheggi a pagamento
Via le strisce blu a Castellamonte. Il sindaco Pasquale Mazza non cambia idea anche se, nei giorni scorsi, alcuni commercianti del centro hanno consegnato una petizione per mantenere i parcheggi a pagamento almeno in piazza Martiri della Libertà, tra il municipio e la rotonda Antonelliana. «Le firme raccolte sono pochissime, nell'ordine di una ventina - rivela il primo cittadino - quindi la petizione non vale. L’abbiamo assicurato in campagna elettorale e non abbiamo intenzione di fare passi indietro: le strisce blu scadono il 6 novembre. Non rinnoveremo la convenzione».

Le zone blu del centro di Castellamonte diventeranno zone disco-orario. Toccherà ai vigili urbani far rispettare l'ora di sosta consentita. Poi scatteranno le multe. In alcune zone, dove ci sono pochi stalli, il un disco orario potrà ridursi fino a trenta minuti ma è una valutazione che il Comune avvierà dopo il sei novembre. «La stragrande maggioranza dei cittadini ha chiesto a gran voce di togliere i parcheggi a pagamento - aggiunge Mazza - manterremo la promessa».

Diversa la posizione dei commercianti e dei cittadini che hanno firmato la petizione per il mantenimento della zona blu. «Con i parcheggi a pagamento i tempi di sosta sono per forza limitati allo stretto necessario - si legge nella lettera che ha accompagnato la petizione - questo determina la possibilità per un numero maggiore di autoveicoli di sostare. E' una condizione favorevole per gli esercizi commerciali che si affacciano sulla piazza dal momento che consente un maggiore passaggio di persone». Il timore è che si torni all'antico: auto parcheggiate tutto il giorno davanti ai negozi, zero rotazione e meno affari. «Risulta evidente che la sosta libera farebbe venir meno le condizioni favorevoli per i negozi», sottolineano i negozianti.

Dove è successo
Politica
RIVAROLO - Bertot annuncia il suo ritorno per le comunali: «Candidato sindaco? Vedremo» - FOTO
RIVAROLO - Bertot annuncia il suo ritorno per le comunali: «Candidato sindaco? Vedremo» - FOTO
Era nell'aria già da qualche giorno. Ora è ufficiale. Fabrizio Bertot scende in campo. Non per le politiche ma, addirittura, per le comunali. «Candidato a sindaco? - glissa con diplomazia il diretto interessato - deciderà il gruppo...»
PARELLA - Il legame Italia-Tunisia ha generato 65mila posti di lavoro
PARELLA - Il legame Italia-Tunisia ha generato 65mila posti di lavoro
Si è tenuto giovedì al castello di Parella, l'evento «Tunisia, piattaforma mediterranea di sviluppo verso l'Europa e l'Africa»
CANAVESE - Aumentano i turisti, il 30% è straniero. Boom di Bed & Breakfast e agriturismi - TUTTI I DATI
CANAVESE - Aumentano i turisti, il 30% è straniero. Boom di Bed & Breakfast e agriturismi - TUTTI I DATI
Si è conclusa oggi, a Ivrea, la prima tappa degli Stati generali del turismo per il Piemonte. Un focus sui territori di Canavese, Valli di Lanzo e Chivassese che ha visto confrontarsi oltre 120 tra operatori ed enti del territorio
SALERANO - Il Comune resta senza sindaco: tornerà alle urne
SALERANO - Il Comune resta senza sindaco: tornerà alle urne
Il paese tornerà così alle urne nel corso della prossima tornata amministrativa di primavera, con un anno di anticipo
VOLPIANO - De Zuanne a Bruxelles per il «Patto dei Sindaci 2018»
VOLPIANO - De Zuanne a Bruxelles per il «Patto dei Sindaci 2018»
Il patto è stato lanciato nel 2008 ed è «il più grande movimento delle città per le azioni a favore del clima e dell'energia»
CUORGNE' - 1500 persone senza medico di base. Pezzetto furente: «Qualcosa non funziona nel sistema»
CUORGNE
Il sindaco segnala il caso all'assessore regionale alla sanità, Antonio Saitta. «Se decidi di fare il medico di base e di partecipare ad un concorso pubblico, poi il minimo è che accetti di andare dove vieni assegnato». Saitta risponde
CANAVESE - Benvenuto, Lega Nord: «Non ci dimenticheremo dei piccoli comuni»
CANAVESE - Benvenuto, Lega Nord: «Non ci dimenticheremo dei piccoli comuni»
«Le politiche di austerity degli ultimi anni hanno gravemente danneggiato i Comuni, mettendo a repentaglio la loro stessa esistenza»
CIRIE' - Tanti eventi in città per celebrare le donne
CIRIE
Molti eventi ed iniziative saranno dedicati alla figura femminile da parte del Comune di Ciriè
RIVAROLO - Rosy Bindi in sala Lux: «La mafia è radicata nella storia»
RIVAROLO - Rosy Bindi in sala Lux: «La mafia è radicata nella storia»
Buona partecipazione di pubblico, martedì sera, per l'incontro sulla legalità promosso dal Comune con Libera e Avviso Pubblico
IVREA - Partono dal Canavese gli Stati generali del Turismo
IVREA - Partono dal Canavese gli Stati generali del Turismo
L'apertura, mercoledì 21 febbraio alle 9.30, si terrà proprio all'Auditorium Officina H di Ivrea in via Montenavale 1
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore