CASTELLAMONTE - Incontri a tema su misericordia e perdono

| La parrocchia dei Santi Pietro e Paolo ha voluto iniziare una serie di appuntamenti sulla Quaresima mettendo a tema il significato della parola perdono

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Incontri a tema su misericordia e perdono
Un anno fa Castellamonte è tristemente salita agli onori della cronaca per un efferato e tristissimo fatto di sangue. Parlare quindi di misericordia e perdono in questa città non è cosa di poco conto. Terminato l’Anno Santo che Papa Francesco ha voluto dedicare proprio al tema della misericordia, la parrocchia dei Santi Pietro e Paolo ha voluto iniziare una serie di appuntamenti sulla Quaresima mettendo a tema il significato della parola perdono. Per discutere su questo argomento, sono state invitate venerdì 17 marzo due nomi importanti: Chiara Genisio e Silvia Orsi. 
 
Chiara Genisio, giornalista torinese originaria del Canavese, è direttore dell’Agenzia Giornali Diocesani del Piemonte e vice presidente della Federazione Italiana dei settimanali cattolici, nonché collaboratrice del quotidiano Avvenire ed autrice di diversi libri. Sivia Orsi, traduttrice e scrittrice, si occupa attivamente di promozione della lettura ed è presidente dell’Associazione Carlo Tancredi e Giulia di Barolo, che si occupa dell’assistenza ai detenuti presenti nel carcere circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino. Silvia Orsi ha affrontato il tema della serata raccontando la sua esperienza all’interno del carcere, sul significato del suo coinvolgimento con i carcerati, soprattutto in un contesto di reinserimento dei detenuti, una volta scontata la pena, nella società. 
 
Chiara Genisio ha raccontato la sua ultima fatica di scrittrice dedicata  alla prima strage compiuta dai nazisti successivamente all’armistizio dell’8 settembre 1943. A Boves, un paesino tra le montagne a circa 10 km da Cuneo, il 19 settembre 1943, il capitano delle SS – Joachim Peiper della divisione Hitler - comanda l’incendio del paese e l’eccidio di 24 civili tra cui il parroco Giuseppe Bernardi ed il viceparroco Mario Ghibaudo, per i quali oggi è in corso il processo di beatificazione. Genisio ha evidenziato nella sua presentazione il tema della riconciliazione. Un cammino iniziato con la nascita in questo piccolo paese del Piemonte della prima “Scuola di Pace” per terminare con il gemellaggio tra le città di Boves in Italia e di Schondorf in Baviera,  dove sono stati sepolti i resti mortali del nazista Peiper. 
 
Anche a fronte delle numerose domande del folto pubblico che ha gremito il salone parrocchiale, si è evidenziato che perdonare richiede un cammino di conoscenza «dell’altro che si ha di fronte, e che si può perdonare solo se si ha in mente come fa una madre a perdonare i propri figli o come Cristo ha perdonato i suoi carnefici». I prossimi venerdì vedranno altri due incontri sempre alle 20:30: il primo sarà venerdì 24 marzo con lo svolgimento di una cena povera a favore della Quaresima di Fraternità, con – a seguire - una riflessione di  Donatella Giunti, esperta di immigrazione, dal titolo “Non abbandonarmi mai”. Giovedi 30 marzo avrà luogo una riflessione di monsignor Luigi Negri, vescovo emerito di Ferrara, dal titolo “Misericordia, Verità e Carità”. (P.r.)
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Incontri a tema su misericordia e perdono - immagine 1
CASTELLAMONTE - Incontri a tema su misericordia e perdono - immagine 2
CASTELLAMONTE - Incontri a tema su misericordia e perdono - immagine 3
Dove è successo
Politica
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
Uncem si unisce all'appello dell'Associazione Amici del Gran Paradiso per salvare e rilanciare le attività culturali della Biblioteca di Ceresole Reale intitolata a Gianni Oberto
IVREA - Prove di dialogo dopo l'esposto per apologia del fascismo
IVREA - Prove di dialogo dopo l
Invito al dialogo del presidente del consiglio comunale. Rebel Firm accetta ma sotto palazzo civico è spuntato uno striscione...
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c'è
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c
Sarà un "free floating", senza stazioni fisse di prelievo e deposito. Il bando per le aziende interessate scade il 29 settembre
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
«A fine mese incontro governativo tra Italia e Francia su varie questioni e noi chiediamo che venga inserito anche questo tema»
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
Il primo numero del giornale della diocesi di Ivrea che uscirà dopo la pausa estiva sarà firmato da Carlo Maria Zorzi
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
Una manutenzione necessaria dal momento che, in caso di maltempo, il rio San Pietro è solito creare ampi problemi
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchè troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni...
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
Fa discutere il campo «nazional-rivoluzionario» di Ivrea promosso lo scorso weekend dal gruppo di destra Rebel-Firm
CASTELLAMONTE - Ricorso contro il Comune per i soldi della Cresto
CASTELLAMONTE - Ricorso contro il Comune per i soldi della Cresto
Non si è ancora conclusa la vicenda dei 500 mila euro destinati ai lavori di ristrutturazione della scuola media Cresto
CANAVESE - «I soldi del pedaggio autostradale restino ai Comuni montani»: la proposta dell'Uncem Piemonte
CANAVESE - «I soldi del pedaggio autostradale restino ai Comuni montani»: la proposta dell
L'aumento del gettito del pedaggio delle autostrade ancora una volta finisce per ignorare e penalizzare il territorio, i pendolari e i flussi turistici. L’Uncem rilancia la sfida ai concessionari delle autostrade
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore