CASTELLAMONTE - L'Asa ha chiuso dopo quattro anni di agonia

| La procedura commissariale, adesso, dovrà gestire la delicata partita che si gioca in tribunale. 84 lavoratori licenziati e, soprattutto, milioni di euro di debiti. Che i Comuni, soci del consorzio, saranno chiamati a coprire

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - LAsa ha chiuso dopo quattro anni di agonia
Quella dell’Asa è la storia di un fallimento politico senza precedenti. Dopo quattro anni di agonia, ora si può dire: l’Asa è morta. E’ ufficiale. La firma sul contratto di servizio tra Consorzio Canavesano Ambiente e Teknoservice ha di fatto sancito la chiusura dell’azienda di strada del Ghiaro. Da questa mattina anche i capannoni di Castellamonte passano alla Teknoservice.
 
Dell’Asa restano un cumulo di macerie, 84 lavoratori licenziati e, soprattutto, milioni di euro di debiti. Che i Comuni, soci del consorzio, saranno chiamati a stanziare, nei prossimi mesi, per far fronte alle (legittime) richieste dei creditori. L’Asa è morta ma il suo fardello, come da pronostico, se lo dovrà dividere, ancora una volta, il territorio.
 
Restano a lavorare 128 dipendenti nel ramo rifiuti. 12 nel ramo energia e 3 in discarica. Sono i numeri, impietosi, di un accordo stipulato in extremis, dopo l’ennesima giornata di trattative. Meglio di niente, ovvio, ma non quello che la politica locale aveva garantito. E’ dal 2008 che la situazione debitoria dell’Asa è nota a tutti. I Comuni hanno prima votato la ricapitalizzazione del consorzio, nel 2009, poi voltato le spalle all’azienda, lasciando che il debito diventasse una vera e propria voragine.
 
Poi è stata la volta dell’Aec, la fantomatica nuova società dei Comuni. Annunciata nel marzo del 2010 e nata, per davvero, solo nell’estate del 2012. Troppo tardi per combinare qualcosa. Anche quel carrozzone è finito nel dimenticatoio. Nella schiera dei tentativi falliti di salvataggio (anche se, ufficialmente, l’Aec esiste ancora perché alcuni sindaci si sono “dimenticati” di liquidarla…).
 
15 ottobre 2013. Giornata storica, purtroppo. L’Asa non c’è più. Seguiranno, questo è ovvio, inchieste penali, procedimenti alla corte dei conti e processi in tribunale. L’unica certezza, per ora, è che l’azienda è crollata su se stessa. Affossata, più che dai debiti, dai suoi stessi soci.
Politica
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
MAPPANO COMUNE - Sentenza del Tar Piemonte il 31 maggio
Il «Comitato per la costituzione di Mappano Comune» ha presentato istanza urgente per bloccare il ricorso di Borgaro e Leini
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D'Amelio
IVREA - Salvatore Borsellino in città a 25 anni da via D
L'agenda rossa di Paolo Borsellino è sparita subito dopo l'attentato di stampo mafioso del 19 luglio 1992 in cui perse la vita
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
BOLLENGO - Art Bonus per la chiesa dei Santi Pietro e Paolo
Su proposta del sindaco, la giunta comunale ha deliberato di utilizzare le opportunità offerte dal decreto legge Art Bonus
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
Affollata assemblea sul progetto della nuova scuola, venerdì sera, a Pont Canavese. L'opinione pubblica è divisa tra i favorevoli e i contrari alla proposta dell'attuale amministrazione comunale. Costo dei lavori 1,5 milioni di euro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore