CASTELLAMONTE - L'Asa ha chiuso dopo quattro anni di agonia

| La procedura commissariale, adesso, dovrà gestire la delicata partita che si gioca in tribunale. 84 lavoratori licenziati e, soprattutto, milioni di euro di debiti. Che i Comuni, soci del consorzio, saranno chiamati a coprire

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - LAsa ha chiuso dopo quattro anni di agonia
Quella dell’Asa è la storia di un fallimento politico senza precedenti. Dopo quattro anni di agonia, ora si può dire: l’Asa è morta. E’ ufficiale. La firma sul contratto di servizio tra Consorzio Canavesano Ambiente e Teknoservice ha di fatto sancito la chiusura dell’azienda di strada del Ghiaro. Da questa mattina anche i capannoni di Castellamonte passano alla Teknoservice.
 
Dell’Asa restano un cumulo di macerie, 84 lavoratori licenziati e, soprattutto, milioni di euro di debiti. Che i Comuni, soci del consorzio, saranno chiamati a stanziare, nei prossimi mesi, per far fronte alle (legittime) richieste dei creditori. L’Asa è morta ma il suo fardello, come da pronostico, se lo dovrà dividere, ancora una volta, il territorio.
 
Restano a lavorare 128 dipendenti nel ramo rifiuti. 12 nel ramo energia e 3 in discarica. Sono i numeri, impietosi, di un accordo stipulato in extremis, dopo l’ennesima giornata di trattative. Meglio di niente, ovvio, ma non quello che la politica locale aveva garantito. E’ dal 2008 che la situazione debitoria dell’Asa è nota a tutti. I Comuni hanno prima votato la ricapitalizzazione del consorzio, nel 2009, poi voltato le spalle all’azienda, lasciando che il debito diventasse una vera e propria voragine.
 
Poi è stata la volta dell’Aec, la fantomatica nuova società dei Comuni. Annunciata nel marzo del 2010 e nata, per davvero, solo nell’estate del 2012. Troppo tardi per combinare qualcosa. Anche quel carrozzone è finito nel dimenticatoio. Nella schiera dei tentativi falliti di salvataggio (anche se, ufficialmente, l’Aec esiste ancora perché alcuni sindaci si sono “dimenticati” di liquidarla…).
 
15 ottobre 2013. Giornata storica, purtroppo. L’Asa non c’è più. Seguiranno, questo è ovvio, inchieste penali, procedimenti alla corte dei conti e processi in tribunale. L’unica certezza, per ora, è che l’azienda è crollata su se stessa. Affossata, più che dai debiti, dai suoi stessi soci.
Politica
CUORGNE' - Polizia municipale e Comune in piazza contro la violenza di genere
CUORGNE
Per ‪il 25 Novembre‬, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, l’amministrazione di Cuorgnè ha deciso di scendere in piazza
CALUSO - I bimbi delle scuole mettono a dimora nuovi alberi ad Arè
CALUSO - I bimbi delle scuole mettono a dimora nuovi alberi ad Arè
Il circolo di Legambiente Pasquale Cavaliere del Basso Canavese organizza alle ore 21 di giovedì un incontro pubblico a Caluso
FELETTO - Gli alunni del paese a «lezione» con la polizia municipale
FELETTO - Gli alunni del paese a «lezione» con la polizia municipale
Si è concluso martedì 20 novembre il progetto «Bimbi Accompagnati - Sulla Buona Strada» realizzato da vigili e Comune
CIRIE' - «IoLavoro» all'area Remmert per chi cerca un posto
CIRIE
Il 30 novembre dalle 9.30 alle 17 le aziende avranno a disposizione una postazione colloquio in cui incontrare i candidati
CANAVESE - «La pedemontana deve passare subito all'Anas»
CANAVESE - «La pedemontana deve passare subito all
«Siamo favorevoli alla cessione all'Anas, ma solo in presenza di garanzie di investimenti», ribatte dall'ex provincia Antonino Iaria
CUORGNÈ - Proseguono le tante iniziative per le scuole del paese
CUORGNÈ - Proseguono le tante iniziative per le scuole del paese
La mostra sulla Prima Guerra Mondiale, il laboratorio musicale e quello di lettura animata. Tutto questo incentivato e promosso dall'assessorato alla Cultura
IVREA - In progetto la ristrutturazione dell'asilo nido Olivetti
IVREA - In progetto la ristrutturazione dell
L'asilo, punto storico delle architetture olivettiane nella lista del patrimonio mondiale Unesco, riceverà fondi europei
CASTELLAMONTE - La città dice NO alla violenza sulle donne
CASTELLAMONTE - La città dice NO alla violenza sulle donne
Domenica 25 novembre al centro congressi Martinetti di Castellamonte per affrontare una tematica purtroppo molto attuale
INGRIA - Protagonisti alla premiazione nazionale dei Comuni Fioriti a Bologna
INGRIA - Protagonisti alla premiazione nazionale dei Comuni Fioriti a Bologna
Nuova iscrizione di Ronco Canavese, che si aggiudica 2 fiori, e il massimo del punteggio, 4 fiori, per il Comune di Ingria
CANAVESANA - Pianasso contro il Pd: «Incapaci sui trasporti pubblici»
CANAVESANA - Pianasso contro il Pd: «Incapaci sui trasporti pubblici»
«La Regione deve fare qualcosa, non può limitarsi allo scaricabarile nei confronti di Gtt», dice il senatore della Lega, Pianasso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore