CASTELLAMONTE - La città è sporca: opposizione all'attacco

| Il centrosinistra chiede la rescissione del contratto con Teknoservice: «Paghiamo servizi che non vengono effettuati»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - La città è sporca: opposizione allattacco
Città sporca e disservizi nella raccolta rifiuti. In principio era l’Asa, il consorzio pubblico affondato in un mare di debiti. Ora, da due anni, l’appalto è passato a un’azienda privata, la «Teknoservice», ma a Castellamonte le critiche piovono come prima. Forse anche di più. In consiglio la minoranza Pd è andata nuovamente all’attacco: «Paghiamo nelle bollette una serie di servizi che non vengono svolti – ha detto il consigliere Pasquale Mazza – già l’anno scorso abbiamo sborsato 130 mila euro in più rispetto al dovuto. Perché quei soldi non vengono restituiti ai cittadini?».
 
Mazza ha riferito in consiglio delle ripetute segnalazioni effettuate dalla polizia municipale in merito ai servizi non svolti, benché previsti dal capitolato d’appalto. «Perché queste prestazioni vengono conteggiate al buio e non si vigila? – dice il consigliere d’opposizione - la maggioranza dice che è uno scandalo e poi lascia cadere tutto. Mi chiedo chi stiano difendendo». I disservizi riguardano soprattutto lo spazzamento delle strade, in teoria previsto, in città, con tre operatori al giorno per un totale di 86 ore settimanali. «La verità è che questi operatori non li abbiamo mai visti» spiega Mazza che è tornato a chiedere la rescissione dell’appalto. Dello stesso avviso l’ex assessore Roberta Bersano che ha chiesto lo spazzamento anche nelle frazioni. «In alcuni casi i residenti si autogestiscono per evitare che il degrado prenda il sopravvento. Quanto dovrà andare avanti questa situazione? Qui aumentano i costi e anche i disservizi».
 
L’amministrazione comunale ha fatto sapere di aver già inviato diverse segnalazioni al «Dec», il consulente incaricato in tutto l’alto Canavese di vigilare sul rispetto dell’appalto. «Lo abbiamo fatto su segnalazione dei cittadini e della polizia municipale – conferma il vicesindaco Giovanni Maddio – i Comuni, però, non hanno la facoltà di non pagare il servizio o di elevare sanzioni. C'è una procedura e va rispettata». Poi una stoccata ai consiglieri. «Le eventuali multe, ad esempio, sono in capo al Consorzio Canavesano Ambiente. Il capitolato è sempre stato chiaro ma qualche consigliere non lo ha letto con attenzione anche se era seduto nel consiglio di amministrazione del Cca».
Dove è successo
Politica
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
41 anni, ha un curriculum di tutto rispetto, con nove anni passati a Valenza, due a Perugia e poi gli ultimi sei passati a Cirié
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
La minoranza ha sollevato ripetutamente accuse di scarsa trasparenza nell'organizzazione e gestione della Fiera Autunnale
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
Il progetto di Confindustria ha l’obiettivo di creare una rete di “centri di competenza digitale” (DIH) in grado di sviluppare servizi
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
Risposta immediata del vicesindaco al comunicato dei consiglieri di minoranza Mazza e Reano e dell'ex assessore Bersano
IVREA - Storico Carnevale di Ivrea: «utilizzi non autorizzati» del marchio. La Fondazione va all'attacco
IVREA - Storico Carnevale di Ivrea: «utilizzi non autorizzati» del marchio. La Fondazione va all
Logo dello Storico Carnevale utilizzato senza autorizzazione? La Fondazione va all'attacco e annuncia verifiche capillari in città per limitarne l'uso scorretto. E' quanto comunicato oggi, forse in risposta al successo di gadget alternativi
RIVAROLO - Chiara Appendino incontra i sindaci dell'alto Canavese
RIVAROLO - Chiara Appendino incontra i sindaci dell
Incontro a palazzo Lomellini in vista della predisposizione del bilancio di previsione 2017 della Città Metropolitana di Torino
IVREA - Al centro per l'impiego la visita del sottosegretario Bobba
IVREA - Al centro per l
Jobs Act e Garanzia Giovani: un approfondimento sugli effetti concreti di queste politiche sul territorio del Canavese
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore