CASTELLAMONTE - La croce rossa nel vecchio ospedale?

| Proposta di Pasquale Mazza. Le alternative, per ora, ridotte al lumicino

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - La croce rossa nel vecchio ospedale?
Alternative? Davvero poche. O si vendono le ambulanze oppure sarà difficile che la croce rossa di Castellamonte possa rimanere nell’attuale sede di strada del Ghiaro oltre il 1 gennaio 2015. E’ quanto ribadito nel corso dell’assemblea pubblica dell’altra sera. Il presidente del comitato, Paolo Garnerone, ha confermato quanto annunciato una settimana fa. La proprietà dello stabile (che ha rilevato il capannone grazie al fallimento dell’Asa) chiede 35 mila euro all’anno di affitto. Ai quali si sommano i costi per le bollette. Significa caricare il comitato di 60/70 mila euro all’anno in più.
 
Prima di alzare bandiera bianca, però, si sonderanno tutte le possibilità. Una proposta è arrivata dal consigliere di minoranza Pasquale Mazza. «Il Comune deve agire insieme alla croce rossa per trattare con la proprietà. È giusto pensare a un’alternativa. Perché non spostare la croce rossa nella parte vecchia dell'ospedale. Ne ho già parlato con l’assessore regionale alla sanità, Antonio Saitta. Abbiamo un ospedale vuoto che va valorizzato. Si convochi un tavolo con Boraso dell’Asl e lo stesso Saitta per lavorare in questa direzione. Trovare il modo per riutilizzare l’ospedale sarebbe un bel segnale per la Regione e per la città di Castellamonte».
 
Il vicesindaco Giovanni Maddio si è detto possibilista. «C’è stata una cattiva gestione della fase commissariale – ha detto il vicesindaco attaccando il commissario Asa, Stefano Ambrosini – chiederemo incontro con proprietà e Regione per vedere cosa si più fare. Oggi capannoni se ne trovano perché c'è la crisi ma le cifre di affitto sono comunque alte. Se c'è bisogno di sedersi a un tavolo, il Comune è a disposizione».
Politica
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
Vicenda casa di riposo: «Confidiamo ora nelle autorità competenti per individuare eventuali responsabilità» dice l'assessore Carruozzo
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l'ex sindaco Ferrino: «Sono sereno, la verità verrà a galla»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l
Il Circolo Territoriale del Popolo della Famiglia-Piemonte si schiera con Serafino Ferrino, l'ex sindaco di Favria indagato nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l'amministrazione
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l
Dopo il Movimento 5 Stelle, anche la Lega ha preso carta e penna per attaccare «l'immobilismo» della giunta Mazza
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d'attesa per le visite d'ambulatorio
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d
Un problema che riguarda tutta la Regione Piemonte e che, purtroppo, non fa eccezioni in Canavese. Lo conferma anche l'Asl To4, precisando alcuni dati relativi alle liste d'attesa. Chiesti degli specialisti «in prestito»
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
Sabato in Comune la premiazione dei 13 ragazzi della media che hanno conseguito con il massimo dei voti il diploma
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall'ex sindaco Giorgio Cortese «massima fiducia nella magistratura»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall
«Ho la convinzione di poter dimostrare che ho sempre agito nell'interesse esclusivo della Comunità di Favria che ho avuto l'onore di rappresentare, in particolare come Sindaco, all'epoca dei fatti»
AGLIE' - Il salone «Alladium» diventerà Franco Paglia - FOTO
AGLIE
Il sindaco ha annunciato che l'amministrazione ha proposto di intitolare alla memoria dell'architetto il salone polifunzionale
CUORGNE' - Il Comune brinda al successo dell'Aperibook in biblioteca
CUORGNE
«Sono molto soddisfatto della partecipazione di pubblico a tutte le presentazioni di libri che si sono succedute», il commento dell'assessore Lino Giacoma Rosa
CUORGNE' - Lavori in corso per la sicurezza nelle scuole cittadine
CUORGNE
Al rientro dalle vacanze estive gli alunni troveranno i lavori conclusi e i nuovi impianti in funzione. Investimento di 61 mila euro
TORINO E CANAVESE - Sciopero Gtt contro i 260 licenziamenti e il «silenzio del Comune di Torino»
TORINO E CANAVESE - Sciopero Gtt contro i 260 licenziamenti e il «silenzio del Comune di Torino»
Il servizio sarà garantito, sulle autolinee extraurbane e il Servizio Ferroviario (Sfm1 – Canavesana e SfmA – To–aeroporto–Ceres), solo da inizio servizio alle ore 8 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Disagi per chi usa i mezzi pubblici
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore