CASTELLAMONTE - La discarica di Vespia è una bomba ecologica: i cittadini temono un altro ampliamento

| Nel silenzio generale la ditta ha acquisito tutta una serie di terreni – hanno sottolineato gli abitanti della zona – siamo contrari ad un altro ampliamento della montagna di spazzatura e anche all'utilizzo di quei terreni per altri scopi»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - La discarica di Vespia è una bomba ecologica: i cittadini temono un altro ampliamento
Il fantasma di un possibile ampliamento (l'ennesimo) torna ad aleggiare sulla discarica di Vespia. E, in particolare, tra i residenti di Campo, Muriaglio e Preparetto, le tre frazioni di Castellamonte a ridosso dell'enorme montagna di spazzatura. La ditta che è subentrata al fallito consorzio Asa nella gestione del sito di stoccaggio rifiuti, avrebbe acquistato alcuni terreni attorno alla discarica. Ma la destinazione d'uso di quei campi incolti, per il momento, è ancora ignota. 
 
Per questo motivo, l’altra sera a Muriaglio, i residenti hanno convocato un’assemblea pubblica per discutere della situazione. Invitati il Comune di Castellamonte, la ditta Agrigarden, l’Arpa e la Città metropolitana. Si è presentato solo il vicesindaco Giovanni Maddio. «Nel silenzio generale la ditta ha acquisito tutta una serie di terreni – hanno sottolineato gli abitanti della zona – siamo contrari ad un altro ampliamento della montagna di spazzatura e anche all’utilizzo di quei terreni per altri scopi. Sono prati verdi? Devono rimanere tali». Secondo il Comune, l’Agrigarden avrebbe acquistato quei campi per realizzare un deposito temporaneo per il «materiale di risulta», ovvero terra e detriti che verranno sbancati per il già previsto (e autorizzato) ampliamento della discarica. Anche su questa possibilità i residenti si sono dichiarati assolutamente contrari.
 
Il sito è stato «sospeso» a novembre dopo i controlli di Arpa e carabinieri che hanno individuato una serie di pericolose lacune nella gestione dei rifiuti. «Al momento in Comune non è arrivato nessun progetto da parte di Agrigarden – dice il vicesindaco Maddio – quando ci saranno delle richieste per eventuali depositi di terra o quant’altro toccherà agli organi preposti valutare la situazione. E’ una questione tecnica, non politica». 
 
Da piano regolatore i terreni oggetto del contendere hanno una destinazione d’uso agricola. «Il Comune – ha poi ribadito il vicesindaco – si è preso l’impegno di scrivere una lettera ad Agrigarden per chiedere delucidazioni in merito all’acquisto dei terreni». Dalla minoranza, invece, Pasquale Mazza, che ha invitato cittadini e istituzioni a fare fronte comune, ha chiesto all'amministrazione di vincolare quei terreni per evitare che possano essere utilizzati per ampliamenti di vario tipo o soluzioni viarie per garantire un accesso all'attuale montagna di spazzatura.
Politica
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
Il sindaco augura buon lavoro alle due consigliere e smentisce la possibilità di un rimpasto nella giunta chiesto dalla Lega
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell'associazione
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell
Fanno parte del neo direttivo i due vice Presidenti Pietro Frija e Fabrizio Circio. Tesoriere Mauro Leone; segretaria, Stefania Arlotti
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
Il sindaco se la prende con il centrodestra: «Montata ad arte una polemica elettorale. Nella mozione usate parole razziste»
RIVAROLO - Se Rostagno non si candida pronto l'assessore Diemoz
RIVAROLO - Se Rostagno non si candida pronto l
«Mi auguro che Alberto Rostagno possa essere il nostro candidato a sindaco. In caso contrario il mio è uno dei nomi spendibili»
VALLI ORCO E SOANA - Nel 2019 ancora non si vede la televisione...
VALLI ORCO E SOANA - Nel 2019 ancora non si vede la televisione...
Mozione approvata oggi all'unanimità dal consiglio della Città Metropolitana per chiedere alla Rai di potenziare il segnale
RIVAROLO - La giunta fa quadrato e difende l'assessore Diemoz
RIVAROLO - La giunta fa quadrato e difende l
«L'assessore Diemoz resta al suo posto. La mozione delle minoranze sarà respinta». Così il sindaco rivarolese Alberto Rostagno
VOLPIANO - Nuovo bando per comprare la Comital e la Lamalù
VOLPIANO - Nuovo bando per comprare la Comital e la Lamalù
Al tribunale di Ivrea, il giudice della sezione fallimentare ha firmato il nuovo bando per la ricerca di soggetti interessati
LEINI - Scontro in consiglio sugli aumenti della tassa rifiuti
LEINI - Scontro in consiglio sugli aumenti della tassa rifiuti
«Non siamo autolesionisti - ha detto Torella - siamo stati obbligati a farlo dopo la revoca dell'appalto alla società Econord»
RIVAROLO - Riparolium onora i Martiri delle Foibe con una corona di fiori: «Il Comune, invece, si è dimenticato»
RIVAROLO - Riparolium onora i Martiri delle Foibe con una corona di fiori: «Il Comune, invece, si è dimenticato»
Affondo del consigliere Raimondo: «Mentre il ministro dell'Interno Matteo Salvini va giustamente a commemorare le vittime alla Foiba di Basovizza, l'assessore finto-leghista Claudio Leone si dimentica della Giornata del Ricordo»
CUORGNE' - Alessia Giachino nuovo sindaco dei ragazzi - FOTO
CUORGNE
Frequenta la seconda media. E' stata eletta sabato pomeriggio in municipio. Prende il posto di Alessandro Truccano
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore