CASTELLAMONTE - La Lega Nord chiede una riflessione sui rifiuti

| L'intera politica adottata in materia di rifiuti dalla Città metropolitana, e prima dalla Provincia, che si è rivelata insufficiente

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - La Lega Nord chiede una riflessione sui rifiuti
Franco Papotti (Lega Nord) interviene sulla chiusura della discarica di Vespia. «Si impone una seria riflessione sulla necessità di gestire correttamente il “post-mortem” delle discariche, evitando il discutibile balletto di chiusure e riaperture provvisorie – commenta – è chiaro che la mancanza di chiarezza e la provvisorietà delle decisioni non fanno altro che alimentare dubbi e perplessità tra la popolazione. Il problema del cosiddetto percolato è quello di più immediata percezione, ma è chiaro che le necessità di salvaguardia dell’ambiente e di riqualificazione dei siti sono decisamente più complessi e andrebbero affrontati già durante il periodo di utilizzo delle discariche. A ciò si deve aggiungere l’importanza dell’accantonamento delle risorse economiche necessarie per affrontare correttamente le varie fasi di vita della discarica». 
 
Ma la questione è più ampia ancora secondo l'esponente del carroccio. «E’ l’intera politica adottata in materia di rifiuti dall’attuale Città metropolitana, e prima dalla Provincia, che si è rivelata insufficiente e che abbisogna di una serie di correttivi – aggiunge – la tecnologia degli impianti in uso è spesso obsoleta e li rende inadeguati rispetto al piano dei fabbisogni del territorio di Torino e Provincia. Nel recente passato si sono spesso verificate situazioni in cui gli impianti esistenti non sono stati in grado di smaltire tutti i rifiuti prodotti, con la conseguenza che si è dovuto spendere denaro pubblico per trasferire le eccedenze in impianti di smaltimento ubicati fuori regione. Questa situazione, oltre ad essere in contrasto con l’esigenza di smaltire i rifiuti nell’ambito del territorio da cui essi provengono, denota l’insufficienza del sistema metropolitano. 
 
Oggi le tecnologie da tempo già adottate in altre realtà nazionali ed internazionali permettono infatti di trasformare i rifiuti in energia pulita ed a costi decisamente contenuti. Finchè non si cambia impostazione e non si comprende che il rifiuto non è l’ultimo anello di una catena produttiva, ma in realtà è il primo di una nuova attività produttiva, sarà molto difficile adottare le giuste politiche necessarie per la corretta tutela dell’ambiente e per trasformare i nostri rifiuti in una risorsa». 
Dove è successo
Politica
AGLIE'-SAN GIORGIO-CASTELLAMONTE - Il progetto delle «Tre Terre Canavesane» prosegue con successo
AGLIE
I sindaci Marco Succio e Andrea Zanusso, ospiti in Fiera, illustrano il progetto sinergico che, per la prima volta, ha visto anche la collaborazione del Comune di Bosconero
CASELLE - 250 negozi e 2500 posti di lavoro: sarà una super shopville
CASELLE - 250 negozi e 2500 posti di lavoro: sarà una super shopville
Presentato il progetto della nuova area commerciale che nascerà vicino all'aeroporto internazionale Sandro Pertini
ELEZIONI - Pubblicità elettorale su Quotidiano Canavese
ELEZIONI - Pubblicità elettorale su Quotidiano Canavese
Codice di autoregolamentazione per la pubblicità elettorale 2017 sul giornale online "QC quotidianocanavese.it"
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Le eccellenze del territorio in Fiera: soddisfatto il sindaco Rostagno - VIDEO
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Le eccellenze del territorio in Fiera: soddisfatto il sindaco Rostagno - VIDEO
Oggi il Comune, con la Nuova Fiera del Canavese, ha dato il via ad un'operazione di condivisione delle eccellenze locali che non sono solo economia e industrie
CASTELLAMONTE - Niente colpi di scena: la Lega sta con Maddio
CASTELLAMONTE - Niente colpi di scena: la Lega sta con Maddio
A Rivarolo e Cuorgnè il carroccio amministra con il Pd. Nella città della ceramica, invece, nessun esperimento politico
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Il ruolo delle aziende sul territorio: la visione di Fabrizio Gea di Confindustria
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Il ruolo delle aziende sul territorio: la visione di Fabrizio Gea di Confindustria
Il presidente di Confindustria Canavese tra gli ospiti della prima giornata di Fiera a Rivarolo. Economia e industria viaggiano sugli stessi binari promossi anche dalla Fiera
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - L'expo come volano turistico: l'opinione dell'onorevole Francesca Bonomo - VIDEO
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - L
La Nuova Fiera del Canavese coniuga l'aspetto imprenditoriale ma anche quello enogastronomico e di promozione turistica del territorio
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Cultura in Fiera: il progetto dell'assessore Conta Canova - VIDEO
NUOVA FIERA DEL CANAVESE - Cultura in Fiera: il progetto dell
Non solo expo alla Nuova Fiera del Canavese. Per questo il Comune di Rivarolo ha messo a punto un fitto calendario di eventi culturali
CASTELLAMONTE - Maddio tenta la scalata alla poltrona di sindaco
CASTELLAMONTE - Maddio tenta la scalata alla poltrona di sindaco
Si scalda il clima elettorale in città. Si prospetta un duello interessante con il gruppo che ha candidato Pasquale Mazza
SANITA' - Lettera alla Regione dei sindaci dell'alto Canavese: «Bene un nuovo ospedale ma non per forza a Ivrea»
SANITA
Dopo la proposta del sindaco di Bollengo, i sindaci del Canavese Occidentale scrivono: «La scelta di un eventuale nuovo ospedale deve essere baricentrica rispetto al territorio». L'attuale nosocomio è obsoleto e difficile da raggiungere
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore