CASTELLAMONTE - Lavori in corso ma i soldi... non ci sono

| Alla scuola media Cresto le ditte all'opera "gratis" da cinque mesi

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Lavori in corso ma i soldi... non ci sono
Succede anche questo in Italia... I soldi promessi dal governo Letta per il "decreto del fare" non sono ancora arrivati. A Castellamonte, per i lavori urgenti di messa in sicurezza della scuola media Cresto, stanno attendendo mezzo milione di euro. Non spiccioli, insomma. Le aziende al lavoro da marzo in quella scuola, stanno, di fatto, lavorando gratis da cinque mesi. Per fortuna, a Roma, qualcosa pare muoversi, anche grazie alle continue sollecitazioni partite dal Comune di Castellamonte.

«I fondi sono stati accreditati sul conto della tesoreria – confermano dal Ministero dell’istruzione – entro il 24 luglio i Comuni dovevano confermare tutti i dati delle opere in corso. Poi inizieranno i pagamenti». Salvo ulteriori intoppi, entro la fine dell’estate arriverà anche il mezzo milione di euro promesso.

«Una situazione davvero difficile – conferma il vicesindaco Giovanni Maddio – che stiamo seguendo già da diverse settimane. A quanto pare manca il decreto per stabilire i pagamenti. Chi ha già cominciato i lavori deve per forza attendere. Solo che le imprese devono pagare gli operai e coprire le spese». A Castellamonte, i lavori sono iniziati nei tempi previsti dal Ministero dell’istruzione che aveva «obbligato» i Comuni ad appaltare i progetti entro il 28 febbraio.

Alla Cresto, tra l’altro, sono partite opere di ristrutturazione da primato dal momento che gran parte della scuola aveva bisogno di una messa a norma. Via i vecchi intonaci, le porte, le finestre e persino le guaine sui tetti. Opere imponenti per una vecchia scuola che rischiano di posticipare di una settimana l’inizio delle lezioni.

Politica
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
CASTELLAMONTE - Trovato un «custode» al parco Fabio Marrone
«Noi facciamo cose, non facciamo polemiche sterili come quelli della Lega o del Movimento 5 Stelle» dice il sindaco Mazza
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
BORGARO - Il Comune premia le eccellenze sportive locali - FOTO
Sono stati ricevuti e premiati i ragazzi della Under 14 della River Borgaro Basket e le ragazze di pallavolo e pallanuoto
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore