CASTELLAMONTE - Lavori in corso per governare la città

| Comincia la campagna elettorale per le prossime comunali con la presentazione del gruppo di lavoro «Diversamente Castellamonte»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Lavori in corso per governare la città
Comincia la campagna elettorale per le prossime comunali, con la presentazione del gruppo di lavoro «Diversamente Castellamonte», che propone l’alternativa alla maggioranza attuale guidata da Paolo Mascheroni. «Passiamo dagli interessi ai valori» è questo lo slogan lanciato da Mauro Fasso (uno dei cinque componenti del direttivo, insieme a Claudio Bethaz, Patrizia Addis, Fabio Garaffa e Salvatore Giuliano, ex-comandante della stazione dei carabinieri). Uno slogan che vuole contraddistinguere un diverso modo di amministrare la città.

«In ogni settore partiamo da zero - ha proseguito, criticando aspramente l’operato della giunta in carica - qualsiasi iniziativa, attività o progetto che portassimo avanti sarebbe già un netto passo in avanti rispetto allo stallo attuale». Inattività ed incuria. Queste la fotografia dell’amministrazione castellamontese secondo Giuliano. «La città offre un’immagine di abbandono e di sporcizia che è lontana anni luce da quella che dovrebbe fornire un Comune rinomato per la sua produzione artistica - ha commentato -  uno dei settori sui quali la prossima giunta dovrà intervenire sarà sicuramente quella dell’arredo urbano. Parimenti bisognerà prestare un occhio particolare alle scuole, sempre più bisognose di interventi di manutenzione, e alle frazioni, che giacciono completamente dimenticate quasi che non fossero territorio comunale».

Secondo quanto spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione, il gruppo “Diversamente Castellamonte” non ha ancora individuato né un candidato sindaco, né i componenti la lista che poi correrà alle elezioni, ed è aperto al dibattito e confronto con i cittadini per elaborare il suo programma elettorale. La lista sarà sicuramente civica e prova ne è che all’interno del gruppo di lavoro che è stato presentato vi sono persone provenienti da esperienze politiche ed ammininistrative differenti, come Fabio Garaffa, assessore nella prima giunta Mascheroni, che ha insistito sulla necessità «di gestire la città in maniera differente: servono risposte nuove ai bisogni di una città che si è trasformata in un mero dormitorio». La strada è appena cominciata. Ma il guanto di sfida a Maddio & C. è stato lanciato.

Dove è successo
Politica
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
RIVAROLO - Elezioni Eaton: vince la Uilm Canavese
La Uilm del Canavese è l’organizzazione più votata in azienda con il 51.56%
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
Affollata assemblea sul progetto della nuova scuola, venerdì sera, a Pont Canavese. L'opinione pubblica è divisa tra i favorevoli e i contrari alla proposta dell'attuale amministrazione comunale. Costo dei lavori 1,5 milioni di euro
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
Tra gli interventi quello del consigliere di minoranza Walter Portacolone (che anche in consiglio ha sempre esternato le sue perplessità) e dell'ex amministratore Massimo Motto
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
Giovanni Maddio e tutti i candidati della lista «Per la nostra terra, per la nostra città», hanno presentato il programma elettorale alla Casa della Musica
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
Nel 1929 il regime fascista impose a Ozegna, così come ad altri Comuni della zona, di diventare una frazione di Agliè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore