CASTELLAMONTE - Maddio tenta la scalata alla poltrona di sindaco

| Si scalda il clima elettorale in città. Si prospetta un duello interessante con il gruppo che ha candidato Pasquale Mazza

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Maddio tenta la scalata alla poltrona di sindaco
L'ufficialità è arrivata solo sabato sera ma è sostanzialmente una lista annunciata quella che candida Giovanni Maddio alla poltrona di sindaco di Castellamonte. Lista che sarà diretta espressione della maggioranza uscente e che, ai Tre Re, è stata «benedetta» proprio dall'attuale primo cittadino, Paolo Mascheroni. «Il primo grande segnale è che la gente c'è ed è molto numerosa - ha detto il sindaco che chiuderà la sua esperienza amministrativa dopo due mandati di fila - questa lista è un bellissimo connubio tra giovani ed esperienza. Giovani che devono crescere per il bene del paese. Un grazie per l'impegno che ci mettete e un grosso grazie alla mia squadra con la quale abbiamo lavorato in questi anni».
 
«Per la nostra terra, per la nostra città», il nome della lista, racchiude gli intenti del gruppo guidato da Maddio che, contemporaneamente, ha presentato il simbolo e l'intera lista dei candidati al consiglio comunale. «Oggi ho partecipato all'inaugurazione della Fiera del Canavese - ha detto Maddio - penso che Castellamonte non debba tenersi indietro rispetto a Rivarolo. Dobbiamo essere propositivi. Ecco perchè questa lista è formata da un nuovo gruppo con nuove idee. Nuovo gruppo che dovrà mescolarsi a chi ha già fatto esperienza mettendo in campo la propria voglia di fare. Abbiamo pensato a un programma fatto su cose utili per paese. Non grandi opere ma interventi utili alla città per crescere». 
 
Tra i candidati c'è anche Nella Falletti dopo gli screzi con lo stesso Maddio che l'avevano relegata per mesi ai margini della giunta. «Nonostante gli anni l'entusiasmo è sempre quello. Un ringraziamento va a Paolo per quello che ha fatto in questi anni. In questi anni possiamo avere avuto degli scontri ma è normale, succede in tutte le famigòlie. L'interesse comune è quello di creare qualcosa di positivo: abbiamo tenuto duro e abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare».
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Maddio tenta la scalata alla poltrona di sindaco - immagine 1
Dove è successo
Politica
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchè troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni...
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
Fa discutere il campo «nazional-rivoluzionario» di Ivrea promosso lo scorso weekend dal gruppo di destra Rebel-Firm
CASTELLAMONTE - Ricorso contro il Comune per i soldi della Cresto
CASTELLAMONTE - Ricorso contro il Comune per i soldi della Cresto
Non si è ancora conclusa la vicenda dei 500 mila euro destinati ai lavori di ristrutturazione della scuola media Cresto
CANAVESE - «I soldi del pedaggio autostradale restino ai Comuni montani»: la proposta dell'Uncem Piemonte
CANAVESE - «I soldi del pedaggio autostradale restino ai Comuni montani»: la proposta dell
L'aumento del gettito del pedaggio delle autostrade ancora una volta finisce per ignorare e penalizzare il territorio, i pendolari e i flussi turistici. L’Uncem rilancia la sfida ai concessionari delle autostrade
MAPPANO - Il sindaco Grassi si difende e attacca gli altri Comuni
MAPPANO - Il sindaco Grassi si difende e attacca gli altri Comuni
Il neo-sindaco Francesco Grassi si difende e dopo le critiche piovute un po' da tutte le parti sulla gestione di palazzo civico
VOLPIANO - Striscione dei lavoratori Comital sul municipio - FOTO
VOLPIANO - Striscione dei lavoratori Comital sul municipio - FOTO
La storica azienda, la scorsa settimana, dopo mesi di discussione, ha deciso di chiudere l'attività. 138 dipendenti a casa...
PERTUSIO - Decreto del Tar contro il Comune: «Per ora non può lasciare Teknoservice»
PERTUSIO - Decreto del Tar contro il Comune: «Per ora non può lasciare Teknoservice»
Bocciato il divorzio del sindaco Antonio Cresto dall'azienda di Piossasco che da oggi torna a raccogliere la spazzatura anche nel piccolo centro dell'alto Canavese. La Teknoservice ha presentato un ricorso urgente
CASTELLAMONTE - Recco dona il gettone di presenza alle scuole
CASTELLAMONTE - Recco dona il gettone di presenza alle scuole
Giovanni Maddio, Giuseppe Tomaino e Nella Falletti, invece, hanno deciso di donare il proprio gettone alla parrocchia
IVREA - Striscione di CasaPound contro l'assessore Pentenero
IVREA - Striscione di CasaPound contro l
Lo striscione è stato affisso nella notte a Ivrea, anche in risposta agli annunciati licenziamenti della Comital di Volpiano
PERTUSIO - Addio Teknoservice: Cresto cambia ditta per la raccolta rifiuti
PERTUSIO - Addio Teknoservice: Cresto cambia ditta per la raccolta rifiuti
Dalle parole ai fatti. Antonio Cresto, sindaco di Pertusio, ha stracciato il contratto con Teknoservice e ha affidato il servizio di raccolta rifiuti alla ditta «SEA Soluzioni Eco Ambientali» di Torino. E' il primo caso in Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore