CASTELLAMONTE - «Mazza come Maddio: la stessa marmellata»

| La terza variante al piano regolatore accende lo scontro politico a Castellamonte. Il Movimento 5 Stelle all'attacco

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - «Mazza come Maddio: la stessa marmellata»
La terza variante strutturale al piano regolatore accende lo scontro politico a Castellamonte. Il Movimento 5 Stelle va all'attacco del sindaco Pasquale Mazza e della sua giunta. «E’ inutile illudersi: a Castellamonte siamo e restiamo tutti figli di Asa, e come tali dobbiamo sopportare i capricci dei gemelli diversi, ieri nemici oggi sostenitori di una gestione spudorata e privatistica del nostro Bene Comune - dice il consigliere Paolo Recco - ce la cantano e ce la suonano come vogliono, teatro di facciata ma stessa valenza culturale, diciamo che fanno tanto fumo, sia per incapacità che per confondere le carte e fare ognuno i propri interessi di partito. L’ultimo consiglio comunale, ha messo in scena il classico pasticcio, si diceva una cosa e se ne fa un’altra, si fa un po’ di scena su argomenti effimeri, ma ci si mette d’accordo sottobanco, e si certifica l’operato di amministrazioni incompetenti e inconcludenti».
 
Secondo il Movimento 5 Stelle, infatti, la condotta dell'amministrazione Mazza è la fotocopia di quella dell'amministrazione Mascheroni. «Più di dieci anni di iter burocratico per l’approvazione di uno strumento urbanistico che in sostanza risulta inadeguato allo sviluppo futuro del nostro territorio. Un processo burocratico farraginoso e incerto, continuamente rivisto dagli uffici Regionali, migrato in vari cassetti di scrivanie sontuose, ha subito sconvolgimenti "interessati", alla fine dopo ben 14 anni, è stato "bocciato" dalla Regione Piemonte. Rispedito alla Regione, con opportuni aggiustamenti, ad oggi si attende l’eventuale approvazione della Regione Piemonte (ma non è detto). E a questo punto cosa fa la nostra attuale Amministrazione? In tre mesi, dopo tante parole, denunce, battibecchi, certifica l'operato della vecchia Amministrazione».
 
Per Recco «oggi vengono fuori i veri interessi, di partito, di lobby, di crediti elettorali. Oggi non si è più ansiosi di discutere e attivare la partecipazione del cittadino. Oggi ripensare e correggere gli sfregi che vengono previsti dalla Variante Urbanistica, non ancora approvata è solo perdita di tempo e di denaro. Oggi non conviene più a nessuno dei nostri Amministratori di maggioranza e di parte della minoranza (non cambia nulla stessa marmellata), rendere trasparenti le scriteriate scelte fatte in merito alla lottizzazione del nostro territorio. Tutti hanno qualche interesse. D'altronde in questi anni di gestazione della variante urbanistica, tutta la classe (sic) politica ha avuto modo di “interessarsi” del nostro territorio. Purtroppo sono bastati 100 giorni e già si scoprono le grandi manovre e le linee guida di questa  Amministrazione, ed a metterci in ansia per i possibili sviluppi che ci riserva il futuro. Questo Nuovo Piano Regolatore sarà il futuro di Castellamonte, un futuro fatto di indici e di consumo scriteriato del suolo agricolo, di finanza di oneri di urbanizzazione, di favoritismi, di interessi e di interessati, e lo sconforto più pesante è che la nuova Amministrazione ha certificato e avallato tutto».
Dove è successo
Politica
FRASSINETTO - Nessuno tocchi il pittore Carlo Bonatto Minella
FRASSINETTO - Nessuno tocchi il pittore Carlo Bonatto Minella
Il patrimonio del pittore prodigio Carlo Bonatto Minella appartiene a Frassinetto. Comune e associazioni sono d'accordo
MAPPANO - Il sindaco Grassi tira dritto con i ricorsi: ora è guerra con i Comuni di Borgaro, Caselle e Leini
MAPPANO - Il sindaco Grassi tira dritto con i ricorsi: ora è guerra con i Comuni di Borgaro, Caselle e Leini
«Riteniamo doveroso a difesa degli interessi dei contribuenti il deposito del ricorso che vuole verificare la legittimità dei bilanci dei Comuni cedenti - dice il sindaco Francesco Grassi - che fine hanno fatto i soldi dei mappanesi?»
CASTELLAMONTE - Da staffetta partigiana al Senato: così Bozzello diventa una mostra - VIDEO
CASTELLAMONTE - Da staffetta partigiana al Senato: così Bozzello diventa una mostra - VIDEO
Fotografie, documenti, quadri e testimonianze. Un viaggio nella storia del Canavese. E' la mostra inaugurata a Castellamonte, a cura del Club Turati, che racconta l'impegno di Eugenio Bozzello
IVREA - Contro le armi atomiche associazioni canavesane unite
IVREA - Contro le armi atomiche associazioni canavesane unite
Le associazioni chiedono ai futuri parlamentari di attivarsi per la ratifica del trattato Onu di messa al bando delle armi atomiche
BORGARO-MAPPANO - Trovato l'accordo con Torino sull'inquinamento
BORGARO-MAPPANO - Trovato l
Raggiunto l'accordo tra Torino e la prima cintura al tavolo sulla qualità dell’aria, convocato dal vicesindaco metropolitano
CIRIE' - Un convegno sulla raccolta differenziata dei rifiuti
CIRIE
Dalle 11.20 dibattito e conclusioni a cura di Alberto Valmaggia, assessore all'ambiente della Regione Piemonte
AGLIE' - Più sicurezza per tutti con le Giacche Verdi e i volontari Aib
AGLIE
Il Comune ha firmato due convenzioni per la sicurezza antincendio e la promozione della cultura del rispetto dell'ambiente
CUORGNE' - Manifesti degli anarchici contro gli Alpini: «Sparano, depredano, affamano e uccidono»
CUORGNE
«Gli Alpini sono una realtà sempre pronta ad aiutare gratuitamente le nostre comunità e questo, per me, è più che sufficiente per stimarli e ringraziarli», risponde il sindaco Beppe Pezzetto che ha fatto subito rimuovere i manifesti
CASTELLAMONTE - Il Comune perde il primo round sulla discarica
CASTELLAMONTE - Il Comune perde il primo round sulla discarica
Vicenda Vespia: il Tar Piemonte sospende l'ordinanza per la demolizione delle strutture abusive costruite prima dell'Asa...
LEINI - Più sicurezza con l'associazione nazionale carabinieri
LEINI - Più sicurezza con l
Dalla prossima settimana, i volontari Anc entreranno in azione nei pressi della scuola elementare Anna Frank e al mercato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore