CASTELLAMONTE - Multe ai commercianti: Mazza chiede passo indietro

| Si continua a discutere sulle multe a carico di alcuni commercianti della città a causa di vetrofanie e insegne non autorizzate

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Multe ai commercianti: Mazza chiede passo indietro
Si continua a discutere sulle multe a carico di alcuni commercianti di Castellamonte a causa di vetrofanie e insegne non autorizzate. La vecchia azienda deputata al controllo, evidentemente, non ha mai lavorato al meglio. Così con il passaggio alla nuova società (la veneta «Abaco») sono arrivate le sanzioni. Il Comune ha fatto sapere che tutte le situazioni verranno vagliate ma «le regole ci sono e vanno rispettate». Di fatto, le multe, per il Comune, sono legittime.
 
Non la pensa così la minoranza. «Oggi viviamo in un periodo dove tenere la bottega aperta è già un miracolo - dice Pasquale Mazza, consigliere dell'opposizione - cosa fanno fatto i geni del palazzo? Hanno affidato a una società di riscossione le tasse pubblicitarie senza però controllare l'impresa affidataria e convocare i commercianti». Il Comune, dal canto suo, ribatte che i commercianti sono stati tutti avvisati due mesi prima del cambio di gestione tramite lettera. E lo stesso ha fatto Abaco a gennaio. 
 
«Se ne sono fregati - dice Mazza - il risultato sono un mare di notifiche che sa di beffa. Come la solito l'amministrazione si trincera nel "noi non sappiamo" oppure nel "non ne possiamo nulla". Bastava convocare i commercianti e l'impresa affidataria per stabilire delle regole, visto che la delibera l'ha fatta il Comune. Chiedo una delibera immediata, per tutti, di revisione, non di sola dilazione, delle notifiche elevate ai commercianti della città».
Politica
SAN GIUSTO CANAVESE - Libera in marcia per ricordare le vittime innocenti della mafia - FOTO e VIDEO
SAN GIUSTO CANAVESE - Libera in marcia per ricordare le vittime innocenti della mafia - FOTO e VIDEO
Il corteo di Libera è partito alle 15, in direzione del municipio di San Giusto, dalla villa del narcotrafficante Assisi. «La villa del narcotrafficante latitante aspetta ancora che inizi un percorso di restituzione alla collettività»
AGLIE' - Un convegno con gli operatori turistici che scoprono il Canavese
AGLIE
Un'iniziativa realizzata dalla Pro loco con il patrocinio del Comune, Confindustria e Agenzia per lo sviluppo del Canavese
CUORGNE' - I giovani della Lega del Canavese incontrano Riccardo Molinari
CUORGNE
Dalle ore 15.30 saranno presenti anche l'onorevole Alessandro Giglio Vigna e il Senatore Cesare Pianasso
SPARONE - Alla festa del contadino tavola rotonda sul tema «L'agricoltura, la montagna e l'uomo»
SPARONE - Alla festa del contadino tavola rotonda sul tema «L
La Festa del contadino è organizzata dalla Sezione Valli Orco e Soana della Coldiretti con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
BOLLENGO - Il paese è stato uno dei «4000 luoghi del 21 marzo»
Iniziative nelle scuole del paese per la giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie
IVREA - L'Auditorium Mozart è adesso una sala pubblica - FOTO
IVREA - L
La città e tutto il Canavese hanno a disposizione un nuovo spazio di incontro per attività culturali, sociali, di formazione e impresa
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
SAN MAURIZIO - Partono i lavori del parco giochi di via della Quercia
Sarà un parco giochi privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti, anche ai piccoli con disabilità
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
VOLPIANO - Un terreno abbandonato diventa il «frutteto comunitario»
Il progetto «I frutti proibiti» del Comune è stato selezionato nell'ambito del bando promosso dalla Compagnia San Paolo
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
ELEZIONI CANAVESE - Il 26 maggio vanno al voto 77 Comuni per eleggere i nuovi sindaci
Maxi tornata elettorale: in quegli stessi Comuni, ovviamente, gli elettori avranno tre schede sulle quali apporre il voto dal momento che domenica 26 maggio si voterà anche per le elezioni Europee e per le regionali del Piemonte
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
CANAVESE - Ferraris lascia la politica: «Una scelta doverosa»
«E' maturo il tempo di tornare ad occuparmi delle mie attività professionali e restituire il grande bagaglio acquisito»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore