CASTELLAMONTE - Multe in arrivo per chi non differenzia

| Stretta sulla raccolta rifiuti promossa da Comune e Teknoservice

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Multe in arrivo per chi non differenzia
Prende il via a Castellamonte una nuova fase di sensibilizzazione del servizio di raccolta differenziata, sia per le utenze domestiche che per quelle commerciali. Dopo un monitoraggio in questi ultimi mesi, che ha comunque portato a un notevole passo in avanti per quel che riguarda la raccolta differenziata, «si procederà a distribuire alle famiglie una piccola guida per rispolverare i concetti della raccolta differenziata – annuncia, per la Teknoservice, Alberto Garbarini – mentre le utenze commerciali riceveranno un questionario da compilare per capire da una parte le loro esigenze e dall’altra presentare in forma definitiva il progetto della raccolta di legno, plastica e cartone in giornate specifiche».
 
Da lunedì 7, sempre a Castellamonte, partirà anche in fase sperimentale la raccolta differenziata ad isole ecologiche per il mercato settimanale della città. «E con l’inizio dell’anno scolastico l’intenzione è di creare nelle scuole una serie di appuntamenti dedicati ai ragazzi sull’importante tema della valorizzazione e del ciclo dei rifiuti». Partiranno anche una serie di incontri con la popolazione e giornate a porte aperte dello stabilimento Teknoservice di strada del Ghiaro. Obiettivo arrivare al 65% di raccolta differenziata. In questo modo il servizio costerà anche di meno dal momento che saranno meno i rifiuti da conferire in discarica.
 
«A partire dalle prossime settimane i cassonetti che avranno dei materiali impropri verranno identificati con apposito avvito – annunciano dall’azienda che ha preso il posto dell’Asa nella gestione della raccolta rifiuti nell’alto Canavese – e non saranno più ritirati dagli operatori di Teknoservice. In caso di non conformità ricorrenti, generate dalla stessa utenza, verranno fatte le segnalazioni alla polizia municipale per le sanzioni del caso». Insomma, per chi differenzia male sono in arrivo le prime multe.
 
«Dobbiamo creare un punto zero – aggiunge Garbarini insieme al vicesindaco di Castellamonte, Giovanni Maddio – l’amministrazione deve svolgere il suo ruolo, collaborando costantemente con Teknoservice per lo sviluppo del progetto. Alle famiglie della nostra comunità, invece, spetta il compito di utilizzarlo correttamente, seguendo le indicazioni del pieghevole che sarà distribuito. E’ davvero necessario l’impegno e la responsabilità di ciascuno di noi».
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Multe in arrivo per chi non differenzia - immagine 1
CASTELLAMONTE - Multe in arrivo per chi non differenzia - immagine 2
CASTELLAMONTE - Multe in arrivo per chi non differenzia - immagine 3
Politica
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore