CASTELLAMONTE - Multe in arrivo per chi non differenzia

| Stretta sulla raccolta rifiuti promossa da Comune e Teknoservice

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Multe in arrivo per chi non differenzia
Prende il via a Castellamonte una nuova fase di sensibilizzazione del servizio di raccolta differenziata, sia per le utenze domestiche che per quelle commerciali. Dopo un monitoraggio in questi ultimi mesi, che ha comunque portato a un notevole passo in avanti per quel che riguarda la raccolta differenziata, «si procederà a distribuire alle famiglie una piccola guida per rispolverare i concetti della raccolta differenziata – annuncia, per la Teknoservice, Alberto Garbarini – mentre le utenze commerciali riceveranno un questionario da compilare per capire da una parte le loro esigenze e dall’altra presentare in forma definitiva il progetto della raccolta di legno, plastica e cartone in giornate specifiche».
 
Da lunedì 7, sempre a Castellamonte, partirà anche in fase sperimentale la raccolta differenziata ad isole ecologiche per il mercato settimanale della città. «E con l’inizio dell’anno scolastico l’intenzione è di creare nelle scuole una serie di appuntamenti dedicati ai ragazzi sull’importante tema della valorizzazione e del ciclo dei rifiuti». Partiranno anche una serie di incontri con la popolazione e giornate a porte aperte dello stabilimento Teknoservice di strada del Ghiaro. Obiettivo arrivare al 65% di raccolta differenziata. In questo modo il servizio costerà anche di meno dal momento che saranno meno i rifiuti da conferire in discarica.
 
«A partire dalle prossime settimane i cassonetti che avranno dei materiali impropri verranno identificati con apposito avvito – annunciano dall’azienda che ha preso il posto dell’Asa nella gestione della raccolta rifiuti nell’alto Canavese – e non saranno più ritirati dagli operatori di Teknoservice. In caso di non conformità ricorrenti, generate dalla stessa utenza, verranno fatte le segnalazioni alla polizia municipale per le sanzioni del caso». Insomma, per chi differenzia male sono in arrivo le prime multe.
 
«Dobbiamo creare un punto zero – aggiunge Garbarini insieme al vicesindaco di Castellamonte, Giovanni Maddio – l’amministrazione deve svolgere il suo ruolo, collaborando costantemente con Teknoservice per lo sviluppo del progetto. Alle famiglie della nostra comunità, invece, spetta il compito di utilizzarlo correttamente, seguendo le indicazioni del pieghevole che sarà distribuito. E’ davvero necessario l’impegno e la responsabilità di ciascuno di noi».
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Multe in arrivo per chi non differenzia - immagine 1
CASTELLAMONTE - Multe in arrivo per chi non differenzia - immagine 2
CASTELLAMONTE - Multe in arrivo per chi non differenzia - immagine 3
Politica
OZEGNA - La prima carta d'identità elettronica al sindaco Sergio Bartoli
OZEGNA - La prima carta d
Per ottenerla è necessario informarsi sulle procedure direttamente in municipio
IVREA - Morti d'amianto in Olivetti: «Una ferita ancora aperta»
IVREA - Morti d
La sensazione, in città, è che quelli di Ivrea siano stati considerati "morti di serie B" rispetto ad altri procedimenti giudiziari
FAVRIA - La giornata dell'ambiente e dell'ecologia
FAVRIA - La giornata dell
Difendere l’ambiente e rispondere alla sfida dei mutamenti climatici non solo è necessario, ma rappresenta anche una straordinaria opportunità per creare lavoro e nuova economia
IVREA - CasaPound raccoglie firme per le elezioni comunali
IVREA - CasaPound raccoglie firme per le elezioni comunali
«Dopo le politiche siamo pronti per dire la nostra anche in questa tornata elettorale per il comune», dice Igor Bosonin
SANITA' - «Negli ospedali del Canavese personale da aumentare»
SANITA
Così Francesca Bonomo, deputata del Partito Democratico, dopo il taglio del nastro del pronto soccorso di Cuorgnè
MAPPANO - Polemiche sul bilancio preventivo per il 2018
MAPPANO - Polemiche sul bilancio preventivo per il 2018
L'opposizione critica: «Mancano investimenti». L'Amministrazione sottolinea invece che il carico fiscale è rimasto invariato
RIVAROLO - Meluzzi da Bertot: così riparte l'Officina delle idee
RIVAROLO - Meluzzi da Bertot: così riparte l
«L'obiettivo è di far ripartire un confronto a Rivarolo sui grandi temi ma anche su questioni legate al territorio»
CUORGNE' - Contro la violenza sui bambini due giorni dedicati a Telefono Azzurro
CUORGNE
Telefono Azzurro da ormai oltre trent’anni opera per la protezione di bambini e adolescenti anche con la linea gratuita 1.96.96
IVREA - Il centrodestra candida a sindaco Stefano Sertoli
IVREA - Il centrodestra candida a sindaco Stefano Sertoli
Soddisfatta la Senatrice Tiraboschi: «Stefano è una persona di cultura che nella sua vita ha saputo dimostrare grandi doti»
CUORGNE' - Approvato il regolamento per diventare volontari
CUORGNE
«Servirà ad aprire in modo corretto ed ordinato alla cittadinanza la possibilità di essere parte attiva delle tante iniziative»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore