CASTELLAMONTE - Nessun passo indietro del Comune sui profughi

| Il gruppo di maggioranza, insieme al sindaco Pasquale Mazza, mette in chiaro la propria posizione su quanto accaduto lunedì

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Nessun passo indietro del Comune sui profughi
Si continua a discutere di accoglienza e richiedenti asilo a Castellamonte. Oggi il gruppo di maggioranza «Diversamente Castellamonte, insieme al sindaco Pasquale Mazza, ha messo in chiaro la propria posizione su quanto accaduto lunedì scorso. «Accoglienza e integrazione sono due valori fondamentali. È tuttavia doveroso per l'amministrazione comunale richiedere chiarezza e trasparenza in ogni situazione, compresa quella verificatasi nella serata di lunedì 3 luglio, quando non solo i condomini della struttura destinata ad ospitare diversi migranti non erano stati in alcun modo avvertiti, ma nessuna comunicazione era arrivata al Comune né in prefettura».
 
Nessun passo indietro da parte del Comune di Castellamonte dopo le proteste in via Buffa (nella foto la palazzina individuata per l'arrivo di altri richiedenti asilo): «Prefettura e Comune stanno svolgendo accertamenti, compresa la verifica, da parte dell'ufficio tecnico, dell'agibilità del condominio in questione nel pieno rispetto della legalitá, dovuto a tutti, cittadini e migranti. Ribadiamo, soprattutto per un discorso di umanità, che l'accoglienza non può essere portata avanti senza strutture adeguate. Per questo 160 persone sul territorio di Castellamonte, tutte per ora gestite da cooperative, sono troppe per poter essere gestite in maniera ottimale. Ci adopereremo per un'accoglienza sostenibile, iniziando a contattare le cooperative che gestiscono i migranti sul territorio del comune, verificando i numeri effettivi delle persone ospitate e le condizioni delle strutture ospitanti».
 
E sulle prese di posizione di alcuni movimenti politici esterni all'attuale gruppo di maggioranza, Mazza e i suoi ribadiscono: «Prendiamo con forza le distanze da partiti, come Lega Nord e Casapound, che con le loro politiche hanno contribuito a creare il clima di tensione in cui ci troviamo».
Politica
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore