CASTELLAMONTE - Niente colpi di scena: la Lega sta con Maddio

| A Rivarolo e Cuorgnč il carroccio amministra con il Pd. Nella cittą della ceramica, invece, nessun esperimento politico

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Niente colpi di scena: la Lega sta con Maddio
La Lega Nord Canavese fa una precisa scelta di campo in vista delle elezioni amministrative di Castellamonte. “Abbiamo scelto di appoggiare ufficialmente Giovanni Maddio – dichiara il segretario provinciale Cesare Pianasso - riteniamo che sia la persona più competente e qualificata per guidare la città nei prossimi cinque anni. Arriva dall’esperienza in una Giunta che ha lavorato bene e rappresenta la giusta continuità nel rinnovamento che pure è necessario. E poi questa lista, pur essendo civica, si colloca in un campo ben definito che è quello del centrodestra a cui apparteniamo”.

A conferma dell’appoggio alla lista Maddio c’è la presenza tra i candidati consiglieri di Astrid Sento, segretaria cittadina del Carroccio. “Per me è un ritorno al passato dopo la mia esperienza nella squadra del sindaco Alberto Massucco - spiega - ho voluto rimettermi in gioco per dare il mio contributo nel disegnare il futuro della nostra città. Ed in particolare della mia frazione, San Giovanni, dove per anni sono stata presidente della Società agricola e operaia”.

Anche il candidato sindaco esterna la sua soddisfazione. “La Lega Nord arricchisce la nostra lista civica con la presenza di un elemento qualificato con un bagaglio importante di esperienza amministrativa che tornerà sicuramente utile - conclude Giovanni Maddio - abbiamo un gruppo solido, coeso che ci dà le migliori premesse per lavorare in un clima favorevole nell’interesse di Castellamonte e dei suoi cittadini”. Nella foto da sinistra Giuliano Balzola, segretario della circoscrizione di Ivrea della Lega Nord, Cesare Pianasso, Astrid Sento e Giovanni Maddio.

Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Lavori in corso per la pulizia di griglie e caditoie
CUORGNE
«Si tratta di semplici azioni di prevenzione che evitano disagi alla cittadinanza in caso di forte pioggia» dice il sindaco Pezzetto
PONT - L'azienda meccanica regala lo scuolabus al Comune
PONT - L
Alla ditta Aira Valentino Officine Meccaniche il sentito ringraziamento del sindaco Coppo e di tutta l'amministrazione
CANAVESE - Fiumi secchi: Legambiente lancia un nuovo allarme
CANAVESE - Fiumi secchi: Legambiente lancia un nuovo allarme
«Per decenni i nostri fiumi sono stati maltrattati: ora sono urgenti politiche che portino a rinaturalizzare i corsi d’acqua»
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
Uncem si unisce all'appello dell'Associazione Amici del Gran Paradiso per salvare e rilanciare le attivitą culturali della Biblioteca di Ceresole Reale intitolata a Gianni Oberto
IVREA - Prove di dialogo dopo l'esposto per apologia del fascismo
IVREA - Prove di dialogo dopo l
Invito al dialogo del presidente del consiglio comunale. Rebel Firm accetta ma sotto palazzo civico č spuntato uno striscione...
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c'č
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c
Sarą un "free floating", senza stazioni fisse di prelievo e deposito. Il bando per le aziende interessate scade il 29 settembre
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
«A fine mese incontro governativo tra Italia e Francia su varie questioni e noi chiediamo che venga inserito anche questo tema»
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
Il primo numero del giornale della diocesi di Ivrea che uscirą dopo la pausa estiva sarą firmato da Carlo Maria Zorzi
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
Una manutenzione necessaria dal momento che, in caso di maltempo, il rio San Pietro č solito creare ampi problemi
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchč troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore