CASTELLAMONTE - Nino Ventura è cittadino onorario

| La cerimonia sabato mattina a palazzo Antonelli. L'artista ha poi invitato a «fare di più» per la mostra della ceramica

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Nino Ventura è cittadino onorario
Nino Ventura, da sabato, è cittadino onorario di Castellamonte. Il conferimento è avvenuto a palazzo Antonelli nel corso di un consiglio comunale convocato per l'occasione. Il miglior modo, per il Comune, di salutare l'edizione numero 54 della mostra della ceramica. Ventura ha avuto parole anche "dure" nei confronti della mostra e dell'arte moderna. Ha invitato, nel corso del suo intervento, a fare di più per collegare la mostra all'Expo 2015 di Milano.
 
Cinquantacinque anni, originario di Acireale, in Sicilia, ma da diversi anni residente a Chivasso, Ventura ha esposto diverse volte alla mostra, donando alla città tre sue sculture, «Le Muse», che verranno sistemate a palazzo Botton. Nel 2008 espose nella Rotonda Antonelliana L’esercito del Piccolo Pesce. Quest’anno, invece, le opere dell’artista chivassese sono state ospitate nel giardino del castello dei Conti di San Martino, accanto alle ceramiche provenienti della Lituania.
 
Ma Ventura è conosciuto in tutta Italia ed all’estero anche per le sue attività nei campi del teatro, cinema e televisione. Sue creazioni sono sono esposte a Barcellona, New York, Parigi, Montecarlo, solo per citarne alcune. Tra i maestri della ceramica che hanno ottenuto la cittadinanza onoraria di Castellamonte, Ventura affianca Umberto Mastroianni, Arnaldo Pomodoro e Ugo Nespolo.
Politica
CUORGNE' - Il Comune brinda al successo dell'Aperibook in biblioteca
CUORGNE
«Sono molto soddisfatto della partecipazione di pubblico a tutte le presentazioni di libri che si sono succedute», il commento dell'assessore Lino Giacoma Rosa
CUORGNE' - Lavori in corso per la sicurezza nelle scuole cittadine
CUORGNE
Al rientro dalle vacanze estive gli alunni troveranno i lavori conclusi e i nuovi impianti in funzione. Investimento di 61 mila euro
TORINO E CANAVESE - Sciopero Gtt contro i 260 licenziamenti e il «silenzio del Comune di Torino»
TORINO E CANAVESE - Sciopero Gtt contro i 260 licenziamenti e il «silenzio del Comune di Torino»
Il servizio sarà garantito, sulle autolinee extraurbane e il Servizio Ferroviario (Sfm1 – Canavesana e SfmA – To–aeroporto–Ceres), solo da inizio servizio alle ore 8 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Disagi per chi usa i mezzi pubblici
CASTELLAMONTE - Profughi al lavoro (gratis) insieme ai cantonieri
CASTELLAMONTE - Profughi al lavoro (gratis) insieme ai cantonieri
«I migranti - specificano dal Comune - supporteranno, a titolo gratuito, l'attività comunale per quanto riguarda la pulizia»
CUORGNE' - Più educazione civica nelle scuole della città
CUORGNE
Il Comune di Cuorgnè aderisce alla raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare promossa dal Comune di Firenze e sostenuta dall'Anci Nazionale
RIVAROLO - «Le battaglie di Rivarolo Sostenibile per una Città che doveva rinascere... e non è rinata»
RIVAROLO - «Le battaglie di Rivarolo Sostenibile per una Città che doveva rinascere... e non è rinata»
Venerdì 20 luglio alle 21 nella la sala congressi dell’Hotel Rivarolo di corso Indipendenza, il Gruppo consiliare «Rivarolo Sostenibile» ha organizzato un incontro pubblico con la cittadinanza
IVREA - Primo consiglio con giuramento per il neo sindaco Sertoli
IVREA - Primo consiglio con giuramento per il neo sindaco Sertoli
Eletto anche il presidente del consiglio comunale che sarà Diego Borla, il più votato della lista Forza Ivrea. Il voto favorevole è arrivato anche da Francesco Comotto e Massimo Fresc della minoranza
VOLPIANO - Fallimento di Comital e Lamalù: a settembre la vendita
VOLPIANO - Fallimento di Comital e Lamalù: a settembre la vendita
«I curatori e la Regione – dice l'assessora Pentenero – sono impegnati per accelerare il più possibile i tempi della procedura»
MAPPANO - Per il Tar del Piemonte legittima la chiusura del Cim
MAPPANO - Per il Tar del Piemonte legittima la chiusura del Cim
Sulla chiusura del Cim, che ha gestito i servizi nella frazione per decenni, si era infiammato il dibattito politico
IVREA - 700 cartoline dal Canavese per chiedere il disarmo nucleare
IVREA - 700 cartoline dal Canavese per chiedere il disarmo nucleare
«Non essendo stati ricevuti dal Conte gli organizzatori hanno fatto una consegna simbolica davanti alla sede del Governo»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore