CASTELLAMONTE - «Ordinanza inutile se non c'è chi la fa rispettare». Niente divieto per i botti di capodanno

| Gli altri anni, infatti, a Castellamonte come altrove, anche con l'ordinanza in vigore, a mezzanotte sono esplosi petardi, botti e fuochi d'artificio a pacchi. Niente ipocrisia, insomma, su un provvedimento difficile da far rispettare

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - «Ordinanza inutile se non cè chi la fa rispettare». Niente divieto per i botti di capodanno
Castellamonte sceglie la via di Ivrea e Cuorgnè sui botti di capodanno: niente ordinanza di divieto. Difficile da far rispettare e del tutto inutile: gli altri anni, infatti, a Castellamonte come altrove, anche con l'ordinanza in vigore, a mezzanotte sono esplosi petardi, botti e fuochi d'artificio a pacchi. Niente ipocrisia, insomma. Lo ha confermato ieri il sindaco Pasquale Mazza.
 
«Le esperienze degli anni scorsi, con i relativi bollettini medici dei giorni successivi all’ultimo dell’anno, dovrebbero farci riflettere sull’uso dei botti. L’approccio migliore è sicuramente il buonsenso da una parte ed il rispetto verso le persone e gli animali, dall’altra». Il Comune si è quindi limitato ad un invito alla prudenza senza passare dall'ordinanza. 
 
Perchè? «Per diversi motivi - dice Mazza - riteniamo l’imposizione uno strumento poco efficace, in questo caso molto meglio evidenziare i rischi che si corrono, conosciamo personalmente gente che ha perso parte degli arti per effetto dell’uso non corretto dei  botti. Poi è oggettivamente difficile far rispettare l'emissione di una ordinanza in tal senso». 
 
Il buonsenso dovrà quindi prevalere anche senza lo spauracchio di multe per chi non rispetta le imposizioni del Comune: «Il nostro è un invito a festeggiare in modo da non farsi male. Esistono,  infatti, anche fuochi  d’artificio regolari che sono colorati, belli e non fanno rumore, così da salvaguardare il divertimento ed i diritti di tutti, persone ed animali. Contiamo sul buonsenso e sulla voglia di divertirsi senza correre rischi», conclude il primo cittadino. 
Politica
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
Il piano speditivo per gestire il traffico in caso di chiusura dell'autostrada A5 Torino-Aosta è destinato a cambiare
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
Da anni si parla di regolamentare le auto in quota anche in Canavese, in particolare sulla strada che da Ceresole sale fino al colle del Nivolet. Anche quest'anno la discussione è tornata d'attualità dopo il passaggio del Giro d'Italia
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
Buone notizie per le famiglie interessate dal servizio scuolabus. I Comuni, se il bilancio lo consentirà, potranno continuare a integrare le spese
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell'infanzia paritarie
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell
Lo stanziamento per l'anno scolastico 2018-2019 supera quello che era stato erogato per l'annata precedente dalla Regione
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
Ci vorrà un terzo consiglio comunale per far passare la contestata variante al piano regolatore già oggetto di scontri e polemiche
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
L'evento per il conferimento della cittadinanza onoraria si svolgerà in Sala Consiliare domenica 29 settembre, in occasione della Festa di San Michele Arcangelo. Lo ha deciso la giunta comunale del sindaco Alberto Rostagno
SICUREZZA - Più forze dell'ordine su treni e stazioni ferroviarie
SICUREZZA - Più forze dell
Il protocollo siglato in Prefettura prevede l'installazione di telecamere e tornelli nelle principali stazioni della zona
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
All'attacco della Lega sulla Mostra della Ceramica di quest'anno è arrivata puntuale la risposta dell'amministrazione comunale
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
«L'anticipo a luglio rispetto alle edizioni precedenti non è stato una mossa vincente, vista la bassa affluenza di pubblico»
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
Sono tre le proposte operative che Confindustria per la Montagna ha rivolto al ministro per gli affari regionali Erika Stefani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore