CASTELLAMONTE - Pd all'attacco: «Il vicesindaco incapace»

| Dopo il consiglio comunale aperto sulla raccolta rifiuti il circolo locale del partito se la prende con Maddio

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Pd allattacco: «Il vicesindaco incapace»
Poca gente in aula e nessuna risposta, da parte dell'amministrazione comunale di Castellamonte, sui motivi che hanno scatenato l'incredibile aumento delle bollette della raccolta rifiuti (in alcuni casi più che raddoppiate). Il vicesindaco Giovanni Maddio ha tentato di rispondere ai quesiti di alcuni residenti ma, partendo dall'età della pietra, dopo quasi un'ora d'intervento, non ha chiarito il perchè dell'aumento delle bollette.
 
Tanto che una cittadina, alla fine del consiglio, intervenendo come commerciante, ha ammesso: «Sarò ignorante io, ma oggi non ho capito nulla». Impossibile darle torto. In effetti, dopo una lunga disamina degli aspetti tecnici, nessuno ha spiegato con chiarezza i motivi degli aumenti. 
 
«Dopo aver lungamente atteso la convocazione del Consiglio Comunale aperto per discutere sull’applicazione della Tari si è capito ben presto che la tattica dell’amministrazione sarebbe stata la melina - dice Pasquale Mazza del Partito Democratico - si è scelto un orario poco adatto alla categoria più arrabbiata, cioè quella delle aziende, si sono contingentati i tempi della discussione in due ore. Con il vicesindaco che ne ha usata una per esporre la storia di Asa e Tecnoservice, per illustrare le responsabilità di altri e l'impossibilità del Comune di poter intervenire sui costi». Una tattica ben precisa, secondo l'opposizione: «Il vicesindaco, incapace di dare risposte, è diventato il burocrate del Comune mentre sulla questione sanzioni alla Teknoservice è evidente che l’amministrazione non vuole darle. Perché? Ribadiamo con forza che a tutti i quesiti sulle mancanze del servizio non è stata data alcuna risposta come è evidente che il contratto è stato firmato senza neppure leggerlo». 
 
Una sola novità per il Pd. «L’amministrazione ha ammesso che nel 2014 Castellamonte ha pagato 130mila euro in più di quanto verrà richiesto nel 2015. Ora vengano restituiti quei soldi». L'amministrazione ha annunciato di aver iniziato la verifica delle superfici per le utenze non domestiche (le più penalizzate dagli aumenti) e che le percentuali di divisione tra utenze domestiche e non domestiche passeranno da 53-47 a 62-38. Inoltre si cercherà di applicare le tariffe minime previste per ogni categoria. «Speriamo almeno che questa forma di “ribellione soft” sia servita per far capire che i cittadini non sono più disponibili ad accettare supinamente tutto ciò che viene chiesto - aggiunge il Pd - l'amministrazione ha fatto capire per l'ennesima volta di essere contro i cittadini e a favore di Tecnoservice. La cosa più evidente è la loro incapacità ddi gestire questa partita. Il vicesindaco si è preso la briga di convocare tavoli tecnici, riunioni e confronti con il risultato che i castellamontesi sono quelli che hanno pagato di più di tutti. Complimenti all’incapacità». 
Politica
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
PONTE PRETI - Il ponte è sicuro ma inadatto al traffico pesante: i lavori non prima del 2020?
Notizie buone e meno buone sul futuro del Ponte Preti, la vecchia infrastruttura che collega Ivrea con l'alto Canavese lungo l'ex statale pedemontana. Per i lavori bisognerà attendere il passaggio all'Anas ma le tempistiche non sono chiare
IVREA - I 41 lavoratori di Giordano Vini contro il trasloco in Canavese
IVREA - I 41 lavoratori di Giordano Vini contro il trasloco in Canavese
Si è svolto oggi in Regione Piemonte un incontro tra i vertici delle società Comdata, Koiné e i rappresentanti sindacali
CANAVESE - Francesca Bonomo nella direzione nazionale del Partito Democratico
CANAVESE - Francesca Bonomo nella direzione nazionale del Partito Democratico
«Ci aspettano sfide importanti e spero che il nostro partito colga veramente l'occasione di essere plurale nelle idee ma unitario nelle azioni»
RIVAROLO - L'omaggio di Argentera ai suoi giovani partigiani - FOTO
RIVAROLO - L
Questa mattina, come ogni anno, i bimbi della scuola e le autorità della città di Rivarolo, hanno reso omaggio ai partigiani
CHIVASSO - Le fiaccole di Libera in «100 passi verso il 21 marzo»
CHIVASSO - Le fiaccole di Libera in «100 passi verso il 21 marzo»
Si è svolta venerdì la fiaccolata per celebrare la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie
CANAVESE - «Pronto il progetto della variante Lombardore-Salassa»
CANAVESE - «Pronto il progetto della variante Lombardore-Salassa»
La Città Metropolitana vuole prepararsi al passaggio di alcune strade all'Anas elaborando progetti cantierabili in tempi stretti
BOSCONERO-RIVAROLO - Parte il cantiere per la rotonda in Borgata Vittoria
BOSCONERO-RIVAROLO - Parte il cantiere per la rotonda in Borgata Vittoria
«Dopo tanti anni in cui tanto si è parlato ma poco si è fatto finalmente questa importante opera sta per essere avviata», conferma Alessandro Chiapetto, consigliere del Movimento 5 Stelle della Città metropolitana
MAPPANO - Allarme sicurezza: assemblea pubblica venerdì 22
MAPPANO - Allarme sicurezza: assemblea pubblica venerdì 22
Assemblea pubblica unitaria promossa dai gruppi di minoranza Uniti per Mappano, Facciamo Mappano e Lista Mappano
LEINI - Il video del vicesindaco accende la campagna elettorale
LEINI - Il video del vicesindaco accende la campagna elettorale
Sta suscitando numerose polemiche il videomessaggio pubblicato venerdì 14 marzo da Fabrizio Troiani sulle «fake news»
AGLIE' - Tolte le piante nella zona del rio Rialto, spunta un castello...
AGLIE
Tutto questo grazie al grande lavoro delle squadre forestali regionali, coordinate da Paolo Fasciano
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore