CASTELLAMONTE - Si dimette il vicesindaco: per Mazza primo rimpasto di giunta dopo appena tre mesi

| Tutta in salita l'avventura amministrativa del sindaco Pasquale Mazza e di «Diversamente Castellamonte». Il vicesindaco Roberta Bersano, per motivi personali e di salute, ha rassegnato le proprie dimissioni. Un durissimo colpo

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Si dimette il vicesindaco: per Mazza primo rimpasto di giunta dopo appena tre mesi
Tutta in salita l'avventura amministrativa del sindaco Pasquale Mazza e di «Diversamente Castellamonte». Il vicesindaco Roberta Bersano, per motivi personali e di salute, ha rassegnato le proprie dimissioni. Un durissimo colpo per la squadra del sindaco dal momento che la Bersano, tra le altre cose, era stata la candidata più votata in assoluto con 503 preferenze dirette. Ex assessore della precedente giunta, poi silurata dall’allora sindaco Mascheroni, la Bersano è stata una delle colonne portanti della lista che ha portato al successo Pasquale Mazza. 
 
Venerdì, in consiglio comunale, la surroga ufficiale. Subentrerà tra le fila della maggioranza Alberto Pautasso, al momento solo come consigliere. Ma l’addio forzato della Bersano apre inevitabilmente nuovi scenari per la giunta dal momento che il sindaco Mazza dovrà ridistribuire tutte le deleghe in capo al suo vice. Tra queste anche alcune «di peso»: viabilità, manutenzioni, trasporti e agricoltura. «Per il momento non abbiamo ancora deciso nulla – conferma il primo cittadino – dopo il consiglio di venerdì, l’intera squadra si riunirà per fare il punto della situazione». 
 
Non è escluso che il sindaco chieda un incontro con il prefetto di Torino per avere certezza di dover nominare una donna al posto della Bersano al fine di mantenere inalterate le «quote rosa» all'interno della giunta. In caso di obbligo, Mazza dovrà scegliere necessariamente tra Marialuisa Villirillo e Chiara Faletto a meno che non decida di affidarsi a un assessore esterno, circostanza che lo stesso primo cittadino aveva già scartato anche in campagna elettorale.
Politica
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerà deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore