CASTELLAMONTE - Sui lavori alla Cresto si va alla Corte dei Conti

| Il Pd scrive una lettera all'organo dello Stato sul pasticcio del mezzo milione promesso dal governo Letta e mai arrivato

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Sui lavori alla Cresto si va alla Corte dei Conti
Dopo le polemiche in consiglio comunale e il grido d'allarme dell'amministrazione di Castellamonte, il Partito Democratico, per voce del suo segretario locale Pasquale Mazza, alza il tiro sul mezzo milione di euro «fantasma», quello che il governo Letta avrebbe stanziato per i lavori alla scuola media Cresto. Condizionale d'obbligo perchè quei 500 mila euro non sono mai arrivati. «Colpa» dell'iter amministrativo seguito dal Comune che, di fatto, avrebbe portato all'esclusione di Castellamonte dai lavori finanziabili con il decreto del fare. Dopo che la ditta (che ha correttamente eseguito i lavori) ha presentato un'ingiunzione di pagamento al Comune, la discussione ha riguardato anche il consiglio comunale. Al termine del quale Mazza ha preannunciato che invierà la documentazione alla Corte dei Conti.

«Perché è stata espletata una gara con tre imprese quando la legge dice che devono essere almeno cinque? - chiede Mazza - perché l’ordinanza dei lavori non è mai stata pubblicata sull’albo pretorio? Il ribasso dell’1,98% è ridicolo, sa di beffa verso gli altri imprenditori. La cosa ancora più grave è che a Castellamonte tutti i lavori sono urgenti e vengono affidati con ordinanze. Castellamonte è l’unico Comune dove la giunta comunica all’ufficio tecnico l’elenco delle imprese da invitare. E’ illegale».
 
Da qui l'idea di coinvolgere la Corte dei Conti. «Noi non vogliamo far perdere i soldi alle scuole perché ne hanno molto bisogno - rilancia il segretario Pd - quindi proponiamo che nel caso il contributo non venga elargito, il Ministero appalti i 500.000 euro per altri lavori alle scuole medie, mentre il mezzo milione per i lavori fatti li paga chi ha sbagliato, ovviamente comprese le spese legali».  
Dove è successo
Politica
ENTI LOCALI - Il sindaco di Cossano Canavese, Alberto Avetta, nuovo presidente Anci Piemonte
ENTI LOCALI - Il sindaco di Cossano Canavese, Alberto Avetta, nuovo presidente Anci Piemonte
Avetta, in quota Pd, prende il posto di Andrea Ballarè, primo cittadino di Novara
LAVORO - Canavese a due velocità: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnè calano...
LAVORO - Canavese a due velocità: a Ivrea aumentano gli avviamenti al lavoro. A Cuorgnè calano...
E’ un quadro di luci e ombre quello che si ricava analizzando i dati relativi all’andamento del mercato del lavoro a Ivrea e Cuorgné
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
SALASSA - «Non si aspetti il morto per intervenire sulla provinciale»
Appello del sindaco Gelmini alla Città metropolitana: «L'incrocio per Valperga è pericoloso, mancano anche le strisce»
IVREA - Striscione di CasaPound contro l'accoglienza ai profughi
IVREA - Striscione di CasaPound contro l
Iniziativa «per accendere i riflettori sul business dell'accoglienza in vista del possibile arrivo di altri profughi nei Comuni della zona»
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca è vicina al matrimonio con Alba
RIVAROLO-RIVARA - Rivabanca è vicina al matrimonio con Alba
Il piccolo istituto di Rivarolo e Rivara entrerà quasi sicuramente a far parte del colosso piemontese del credito cooperativo
IVREA - Andrea Benedino è il nuovo assessore alla cultura
IVREA - Andrea Benedino è il nuovo assessore alla cultura
Dopo le dimissioni, rassegnate lo scorso 31 dicembre, da Laura Salvetti è stato nominato il nuovo assessore alla Cultura e al Turismo
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
BORGARO - Massimo Linarello nuovo comandante dei vigili
41 anni, ha un curriculum di tutto rispetto, con nove anni passati a Valenza, due a Perugia e poi gli ultimi sei passati a Cirié
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
La minoranza ha sollevato ripetutamente accuse di scarsa trasparenza nell'organizzazione e gestione della Fiera Autunnale
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
Il progetto di Confindustria ha l’obiettivo di creare una rete di “centri di competenza digitale” (DIH) in grado di sviluppare servizi
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
Risposta immediata del vicesindaco al comunicato dei consiglieri di minoranza Mazza e Reano e dell'ex assessore Bersano
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore