CASTELLAMONTE - Sul sito della prefettura dati elettorali diversi

| Nessun intoppo a Castellamonte nella proclamazione degli eletti. Le preferenze pubblicate lunedi pomeriggio come da prassi

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Sul sito della prefettura dati elettorali diversi
Nessun intoppo a Castellamonte nella proclamazione degli eletti. Il Comune, pur rispettando le procedure, ha pubblicato sul proprio sito internet le preferenze dei consiglieri, diciassette ore dopo la chiusura dei seggi. Ultimo in Italia. Ma è tutto nella norma. Tra l'altro i risultati ancora oggi differiscono da quelli della prefettura (foto sotto): secondo il Comune, Pasquale Mazza ha vinto con il 57,1% dei voti. Secondo i dati della prefettura, invece, ha vinto con il 59%. Stesso discorso per Maddio (29,9% per il Comune e 30,9% per la prefettura) e Paolo Recco (10% per la prefettura e 9,7% per il Comune...). 
 
«Il Presidente della sezione 1 ha convocato per lunedì 12 giugno alle ore 12,00 l'adunanza dei presidenti delle sezioni seguendo le indicazioni del Ministero degli Interni - fanno sapere dal Comune di Castellamonte - dopo circa due ore il Presidente e il segretario hanno provveduto a consegnare all’ufficio elettorale copia dei verbali previsti contenenti, tra l’altro, la proclamazione dell’eletto alla carica del sindaco, la determinazione del numero dei seggi di consigliere comunale spettante a ciascuna lista di candidati e la graduatoria dei candidati alla carica di consigliere comunale in seno a ciascuna lista».
 
Secondo il Comune «le operazioni si sono svolte ben in anticipo rispetto ai termini di legge» e non è stata rivista alcuna scheda. «Si precisa che le schede elettorali, al momento dell’adunanza, erano in custodia, nelle buste sigillate dai presidenti delle sezioni, presso l’ufficio elettorale, inaccessibili a qualsiasi estraneo». 
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Sul sito della prefettura dati elettorali diversi - immagine 1
CASTELLAMONTE - Sul sito della prefettura dati elettorali diversi - immagine 2
Dove è successo
Politica
CASTELLAMONTE - Da staffetta partigiana al Senato: così Bozzello diventa una mostra - VIDEO
CASTELLAMONTE - Da staffetta partigiana al Senato: così Bozzello diventa una mostra - VIDEO
Fotografie, documenti, quadri e testimonianze. Un viaggio nella storia del Canavese. E' la mostra inaugurata a Castellamonte, a cura del Club Turati, che racconta l'impegno di Eugenio Bozzello
IVREA - Contro le armi atomiche associazioni canavesane unite
IVREA - Contro le armi atomiche associazioni canavesane unite
Le associazioni chiedono ai futuri parlamentari di attivarsi per la ratifica del trattato Onu di messa al bando delle armi atomiche
BORGARO-MAPPANO - Trovato l'accordo con Torino sull'inquinamento
BORGARO-MAPPANO - Trovato l
Raggiunto l'accordo tra Torino e la prima cintura al tavolo sulla qualità dell’aria, convocato dal vicesindaco metropolitano
CIRIE' - Un convegno sulla raccolta differenziata dei rifiuti
CIRIE
Dalle 11.20 dibattito e conclusioni a cura di Alberto Valmaggia, assessore all'ambiente della Regione Piemonte
AGLIE' - Più sicurezza per tutti con le Giacche Verdi e i volontari Aib
AGLIE
Il Comune ha firmato due convenzioni per la sicurezza antincendio e la promozione della cultura del rispetto dell'ambiente
CUORGNE' - Manifesti degli anarchici contro gli Alpini: «Sparano, depredano, affamano e uccidono»
CUORGNE
«Gli Alpini sono una realtà sempre pronta ad aiutare gratuitamente le nostre comunità e questo, per me, è più che sufficiente per stimarli e ringraziarli», risponde il sindaco Beppe Pezzetto che ha fatto subito rimuovere i manifesti
CASTELLAMONTE - Il Comune perde il primo round sulla discarica
CASTELLAMONTE - Il Comune perde il primo round sulla discarica
Vicenda Vespia: il Tar Piemonte sospende l'ordinanza per la demolizione delle strutture abusive costruite prima dell'Asa...
LEINI - Più sicurezza con l'associazione nazionale carabinieri
LEINI - Più sicurezza con l
Dalla prossima settimana, i volontari Anc entreranno in azione nei pressi della scuola elementare Anna Frank e al mercato
CANAVESE - Profughi: la Lega chiede controlli su chi gestisce l'accoglienza
CANAVESE - Profughi: la Lega chiede controlli su chi gestisce l
«Sanzioni esemplari per chi lucra su questa presunta emergenza», sottolinea Alessandro Benvenuto
VOLPIANO - Il Ministero sblocca al Comune mezzo milione di euro
VOLPIANO - Il Ministero sblocca al Comune mezzo milione di euro
«Grazie ai conti in ordine dell'amministrazione - sottolinea il sindaco - abbiamo potuto sbloccare le risorse disponibili»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore