CASTELLAMONTE - Tagli allo scuolabus nelle frazioni: Mazza furente

| Il segretario del Pd va all'attacco della giunta: «Devono andare a casa subito»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Tagli allo scuolabus nelle frazioni: Mazza furente
Il segretario del Pd, Pasquale Mazza, va di nuovo all'attacco dell'amministrazione comunale di Castellamonte. Questa volta segnalando una serie di tagli ai servizi sui quali, da consigliere comunale di minoranza, non poteva soprassedere. «L'amministrazione comunale ha messo a segno un altro colpo basso ai danni dei cittadini che pagano le tasse, mentre il loro stipendio resta intatto - dice Mazza - è stata recapitata ad alcune famiglie una lettera che preannuncia l’interruzione del servizio scuolabus per i ragazzi delle scuole medie. Ora: le scuole medie sono dell’obbligo per cui alle famiglie vanno dati i servizi. Si dice che non ci sono soldi, ma l’elenco degli sprechi è lungo dal “parco giochi per fantasmi” a Sant'Anna Boschi, agli stipendi della giunta comunale, che, francamente sono proprio buttati dalla finestra. Siamo pronti alla mobilitazione per i diritti negati».
 
Mazza contesta inoltre la mancata manutenzione del Rio San Pietro (quello che più volte ha allagato il centro di Castellamonte) e la mancata riparazione dei telefoni del municipio: «Siamo a Castellamonte o nel quarto mondo? Sono tre mesi che i telefoni del Comune non funzionano. Ma a questi signori non gli prende nemmeno un po’ la vergogna? Basta danni alla città, a casa subito». Poi aggiunge: «Spero questa volta di non morire di nuovo», dal momento che l'anno scorso, in questo periodo, comparvero per Castellamonte dei manifesti funebri con il suo nome e cognome.
 
«Il servizio scuolabus è garantito - ribatte l'assessore alla scuola Nella Falletti - la lettera è stata inviata a due sole famiglie di Campo e Muriaglio perchè non riusciamo a mandare lo scuolabus solo per due alunni. Potranno però prendere il bus di linea così come avviene per altre situazioni».
Politica
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
CUORGNE' - 200 mila euro da Roma per gli impianti sportivi cittadini
CUORGNE
Il bocciodromo, purtroppo, non riaprirà ma, se non altro, il Comune porterà avanti alcune opere di messa in sicurezza
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
Vicenda casa di riposo: «Confidiamo ora nelle autorità competenti per individuare eventuali responsabilità» dice l'assessore Carruozzo
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l'ex sindaco Ferrino: «Sono sereno, la verità verrà a galla»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l
Il Circolo Territoriale del Popolo della Famiglia-Piemonte si schiera con Serafino Ferrino, l'ex sindaco di Favria indagato nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l'amministrazione
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l
Dopo il Movimento 5 Stelle, anche la Lega ha preso carta e penna per attaccare «l'immobilismo» della giunta Mazza
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d'attesa per le visite d'ambulatorio
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d
Un problema che riguarda tutta la Regione Piemonte e che, purtroppo, non fa eccezioni in Canavese. Lo conferma anche l'Asl To4, precisando alcuni dati relativi alle liste d'attesa. Chiesti degli specialisti «in prestito»
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
Sabato in Comune la premiazione dei 13 ragazzi della media che hanno conseguito con il massimo dei voti il diploma
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall'ex sindaco Giorgio Cortese «massima fiducia nella magistratura»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall
«Ho la convinzione di poter dimostrare che ho sempre agito nell'interesse esclusivo della Comunità di Favria che ho avuto l'onore di rappresentare, in particolare come Sindaco, all'epoca dei fatti»
AGLIE' - Il salone «Alladium» diventerà Franco Paglia - FOTO
AGLIE
Il sindaco ha annunciato che l'amministrazione ha proposto di intitolare alla memoria dell'architetto il salone polifunzionale
CUORGNE' - Il Comune brinda al successo dell'Aperibook in biblioteca
CUORGNE
«Sono molto soddisfatto della partecipazione di pubblico a tutte le presentazioni di libri che si sono succedute», il commento dell'assessore Lino Giacoma Rosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore