CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per il nuovo centro dialisi

| Il servizio dell'Asl To4 si sposta nella nuova ala dell'ex ospedale. Il vecchio presidio chiude per sempre

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per il nuovo centro dialisi
Questa mattina è stata inaugurato il nuovo Centro Dialisi del presidio sanitario di Castellamonte. Centro che è stato trasferito dall’ala vecchia dell'ex ospedale al primo piano di quella nuova, in locali, un tempo occupati dalla lungodegenza oggi spostata all’ospedale di Cuorgnè. «Abbiamo voluto assumerci l’impegno di trasferire la dialisi nell’ala nuova – ha spiegato il direttore generale dell’Asl T04, Flavio Boraso – per raggiungere contemporaneamente due obiettivi. Mettere a disposizione dei cittadini del territorio che devono effettuare la dialisi un ambiente moderno, accogliente e funzionale, e completare il progetto di svuotamento dell’ala vecchia del presidio, che ci permetterà di risparmiare sulle utenze. Risparmi che potranno essere reinvestiti nei servizi offerti alla comunità».
 
Ai lavori edili e impiantistici effettuati si è aggiunta anche la realizzazione di un nuovo impianto di trattamento e distribuzione dell’acqua a uso dialisi, all’avanguardia nel settore, per una spesa complessiva di circa 220 mila euro. Ulteriori 50 mila euro sono stati necessari per l’acquisto di otto nuovi letti-bilancia e di quattro nuove poltrone-bilancia per le dodici postazioni emodialitiche presenti nel Centro. Postazioni suddivise in una sala grande da dieci e in una piccola, riservata alle persone che presentano particolari problemi, da due.
 
Inaugurato ufficialmente nel febbraio 1974, il centro di Castellamonte, prima dialisi nata in Canavese, vanta una quarantennale attività al servizio degli utenti e rappresenta da anni un lungimirante esempio concreto ed economicamente sostenibile di organizzazione della rete nefrologico-dialitica diffusa sul territorio piemontese. Sono circa 40 gli utenti della zona che ne usufruiscono. «Il Presidio sanitario castellamontese – aggiunge Boraso – rappresenta un modello organizzativo territoriale avanzato, peraltro in linea anche con i nuovi indirizzi regionali».
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per il nuovo centro dialisi - immagine 1
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per il nuovo centro dialisi - immagine 2
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per il nuovo centro dialisi - immagine 3
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per il nuovo centro dialisi - immagine 4
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per il nuovo centro dialisi - immagine 5
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per il nuovo centro dialisi - immagine 6
Politica
CASELLE - Via libera al mega centro commerciale accanto all'aeroporto: firmata la convenzione. Tra un anno partono i lavori
CASELLE - Via libera al mega centro commerciale accanto all
Oggi pomeriggio è stata firmata la convenzione urbanistica tra la società Aedes SIIQ e il Comune di Caselle Torinese, al termine di un iter durato decenni tra corsi e ricorsi, crisi economica e quant’altro
RIVARA - Fiera e bilancio: consiglio comunale ad alta tensione
RIVARA - Fiera e bilancio: consiglio comunale ad alta tensione
Ennesimo scontro tra il sindaco Gianluca Quarelli e i rappresentanti della minoranza. Respinte le richieste dell'opposizione
IVREA - Chiude l'asilo Olivetti: i bimbi divisi in quattro scuole
IVREA - Chiude l
L'amministrazione comunale ha incontrato nuovamente ieri, mercoledì 29 marzo, i genitori dei bambini iscritti al nido
CUORGNE' - Mai dire... consiglio: «silurato» l'assessore Giacoma Rosa
CUORGNE
Il sindaco Pezzetto si riprende la delega alle politiche giovanili. Mauro Fava nuovo assessore al commercio...
ELEZIONI 2017 - Si vota l'undici giugno. Occhi puntati su Castellamonte, Favria e Caselle. Prima volta per Mappano
ELEZIONI 2017 - Si vota l
Con decreto del ministro dell’Interno Marco Minniti, è stata fissata la data per lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali. Sette Comuni della zona al voto: c'è anche Mappano
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
PONT - Sandretto: si cerca un imprenditore disposto a rilevarla
Incontro in Regione sul futuro della storica azienda canavesana dichiarata fallita dal Tribunale di Ivrea il 9 marzo scorso
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
RIVAROLO - La Lega Nord difende a spada tratta Rostagno
Il carroccio scende in campo per difendere l'attuale amministrazione, segnando un definitivo strappo con il passato
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: ora tocca alla prefettura di Torino
L'amministrazione comunale di Castellamonte ha chiesto al prefetto l'apertura di un tavolo tecnico urgente per capire cosa succederà, adesso, all'enorme montagna di spazzatura tra le frazioni di Campo, Muriaglio e Preparetto
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
IVREA - «Rifugiati e accoglienza: le paure degli uni e degli altri»
Alessandra Morelli, Delegata dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, incontrerà gli studenti del Gramsci
CASELLE - Bilancio economico da record per l'aeroporto Pertini
CASELLE - Bilancio economico da record per l
Il fatturato di Sagat, al netto dei contributi, ammonta a 56 milioni di euro, in crescita del +16,6% rispetto all'anno precedente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore